15/08/20 - 12:25
Risultato finale
Corsa in linea - Uomini
0km
?km
Il Lombardia • Tappa1
avant-match

Corsa in linea - Uomini

Il Lombardia – Segui LIVE su Eurosport la corsa ciclistica, che è in programma il 15 agosto 2020 alle 12:25. La nostra diretta ti offre aggiornamenti minuto per minuto e dettagli sui momenti più importanti.
Consulta anche tutta l'attualità di Ciclismo: competizioni, calendari, risultati.

    
30
Luca Stamerra
Highlights 
 
 Rimuovi
- 

Video - Che paura per Schachmann: viene investito da un'auto, ma si piazza comunque 7° al Lombardia

01:06
- 

Video - Fuglsang, un altro capolavoro! Trionfo in solitaria al Lombardia, è la sua seconda Monumento

01:24
- 

E 3° posto per Vlasov con l'Astana che piazza due corridori sul podio, Mollema 4°

- 

Al 2° posto George Bennett

18:00

ECCOLO!!! Vince Fuglsang in solitaria. 2a Monumento in carriera per il danese dell'Astana

-1 km

ULTIMO KM PER FUGLSANG!!!

-2,5 km 

Si prende qualche rischio in curva Bennett, ma ormai è fatta perché il neozelandese è finito a 25''

-5 km 

Foratura qualche km più indietro per Giulio Ciccone. Mollema è da solo alla caccia di Vlasov. Si lotta per il 3° posto

-5 km

Fuglsang verso la 2a Monumento della sua carriera dopo la vittoria alla Liegi nel 2019

-5 km 

19'' di ritardo per Bennett, ormai è andata per Fuglsang

-5,5 km 

Fuglsang da solo verso il traguardo. Bennett è staccato in maniera definitiva

-6,3 km

RIPARTE FUGLSANG!!! Il danese risponde all'attacco e, anzi, lascia il corridore della Jumbo

-6,5 km 

ANCORA BENNETT!!! Ma Fuglsang risponde presente

-7,9 km 

Vlasov leggermente staccato. Mollema e Ciccone sono finiti a 33'' dopo le ultime accelerate

-7,7 km 

Ecco BENNETT che all'inizio del San Fermo della Battaglia ci prova. Fuglsang c'è, Vlasov no

-8,9 km 

Adesso si rimette Vlasov in testa al terzetto. I due Astana vogliono 'eliminare' dall'equazione George Bennet

-9,5 km 

Fuglsang prova ad accelerare, ma Bennet non lo lascia andare. Molema e Ciccone a 15''

-10,6 km 

Mollema ha perso le ruote di Ciccone perché ha sbagliato una cambiata. L'olandese rientra da Ciccone, ma così hanno perso un paio di secondi dagli attaccanti

-11,5 km 

Vanno forte in discesa Fuglsang, Vlasov, Bennet, ma Mollema e Ciccone non sono lontanissimi (11'')

-13,9 km 

13'' di ritardo per il duo della Trek Segafredo che provano a rimanere non tanto distanti

-15 km 

Nibali è finito a 1'30'' e sta per essere raggiunto da Schachmann che ha superato tutti gli altri inseguitori. Anche van der Poel si è arreso

-16 km

Ci sarà poi il San Fermo della Battaglia: 2,9 km di salita al 6,7%

-16 km 

E ora spazio per la discesa per i tre di testa

-16,6 km 

Fuglsang si accorge delle difficoltà di Vlasov e rallenta un attimo per far rientrare il compagno di squadra. A 14'' i due della Trek Segafredo

-16,9 km 

Fuglsang accelera ancora per far fuori Bennet, ma è Vlasov a perdere terreno

-17 km 

Nibali a un minuto dal terzetto di testa

-17,3 km 

Ancora a 17'' Mollema e Ciccone

-17,7 km 

Adesso è l'Astana ad essere in superiorità su Bennet, ma il neozelandese ha vinto la Gran Piemonte con una grande azione qualche giorno fa.

Fuglsang - Giro di Lombardia 2020 - Getty Images
-18 km 

17'' di ritardo per Mollema e Ciccone, a 46'' Nibali

-18,4 km 

Vlasov, Fuglsang e Bennet davanti a tutti. A 14'' Mollema e Ciccone, Nibali va del suo passo

-18,8 km 

Vlasov va a riprendere Fuglsang in testa. C'è anche Bennet. I tre Trek Segafredo si sono staccati, ma vediamo se Ciccone prova a rientrare

-19 km 

Bennet e Fuglsang in testa, Ciccone e Mollema provano a questo punto ad inseguire

-19 km 

Nibali si stacca definitivamente

-19,5 km

PARTE FUGLSANG!!! Il danese se ne va, Bennet prova ad inseguirlo

-20 km 

Nibali fa l'andatura per i suoi compagni di squadra. Conscio, probabilmente, che con quel problema di crampi non avrebbe la condizione per andare a vincere

-20,6 km 

Si comincia con il Civiglio. Davanti a tutti Nibali, Ciccone e Mollema: Trek Segafredo in superiorità numerica

-23 km

Ricordiamo chi c'è in testa:

-Vincenzo NIBALI (Trek Segafredo);

-Giulio CICCONE (Trek Segafredo);

-Bauke MOLLEMA (Trek Segafredo);

-Jakob FUGLSANG (Astana);

-Aleksandr VLASOV (Astana)

-George BENNET (Jumbo Visma)

-24 km 

van der Poel si stava avvicinando, ma adesso dalla grafica ci dicono invece che ha perso tantissimo negli ultimi 5 km. Sarebbe tornato a 1'15'' di ritardo dai sei di testa

-29 km 

Intanto Evenepoel via portato via dall'autoambulanza. E' stato immobilizzato ma è cosciente

-30 km

Intanto Nibali riceve l'assistenza dalla propria ammiraglia

-30 km 

van der Poel dato a 25'' dai 6 di testa, il gruppetto con Ulissi e Carapaz è a 55''

-32 km 

Bennet continua a parlottare con i corridori della Trek Segafredo. Molta tensione in gruppo

-33 km

Nibali pedala in testa al gruppo. Diciamo, comunque, che la Trek Segafredo può puntare comunque sia su Mollema (vincitore nel 2019) che su Ciccone per provare la vittoria di questa corsa, nel caso Nibali non dovesse essere in condizione

-34 km 

Proviamo a pensare solo alla corsa...

-35 km 

Notizie buone diciamo... Evenepoel è cosciente ci riferiscono i colleghi sul posto

-35 km 

26'' di ritardo per van der Poel su Nibali, Ciccone, Mollema, Bennet, Fuglsang e Vlasov

-36 km 

Ora Ciccone e Mollema lo aspettano. Vlasov, Fuglsang e Bennett sono comunque lì e Nibali, almeno per ora, non perderà le ruote. Ma manca ancora il Civiglio

-36,6 km 

Si è bloccato NIBALI!!! Crampi per il corridore siciliano

-40 km 

Sono brutte le immagini del volo di Evenepoel e non si capisce poi che fine abbia fatto. Speriamo sia illeso

-40,8 km 

Nibali davanti a tutti in discesa, ma Evenepoel è finito contro il muretto in discesa

17:00 

CADUTO EVENEPOEL!!!

-44,5 km 

Nibali prova a prendere qualche metro in discesa

-47,5 km

Ricordiamo chi c'è in testa

-Remco EVENEPOEL (Deceuninck-Quick Step);

-Vincenzo NIBALI (Trek Segafredo);

-Giulio CICCONE (Trek Segafredo);

-Bauke MOLLEMA (Trek Segafredo);

-Jakob FUGLSANG (Astana);

-Aleksandr VLASOV (Astana)

-George BENNET (Jumbo Visma)

-47,5 km 

Vediamo se van der Poel, Ulissi, Majka e Carapaz rientranno sui 7 di testa

-50 km 

Adesso Evenepoel si mette davanti a tutto nella discesa

-50,2 km 

Siamo arrivati allo scollinamento: Bennet, Fuglsang, Vlasov, Nibali, Ciccone, Mollema e Evenepoel sono rimasti. Gli altri sono un pelo dietro ma possono rientrare in discesa

-50,3 km 

Adesso è George Bennet a mettersi in testa al gruppo di testa

-50,5 km 

Carapaz è staccato ma prova a rimanere a breve distanza dai battistrada perché si può rientrare in discesa dopo lo scollinamento del Muro di Sormano

-50,7 km 

Sono rimasti in 6: Vlasov, Fuglsang, Bennett, Evenepoel, Nibali e Ciccone

-50,7 km 

Majka e Ulissi perdono le ruote dei migliori

-50,8 km

C'è anche George Bennett nelle prime posizioni, colui che ha vinto la Gran Piemonte

-51 km 

van der Poel si stacca di nuovo, lui come Michael Woods dell'Education First

-51 km 

Fuglsang davanti a tutti insieme a Vlasov. Nibali con Ciccone e Mollema

-51 km 

Si guardono in gruppo. Fuglsang fissa Evenepoel, alla ruota del belga c'è Nibali

-51,3 km 

van der Poel è riuscito a rientrare e a piazzarsi dietro a Ulissi in coda al gruppo

-51,5 km

Si stacca anche Schachmann, il campione nazionale tedesco. Sono rimasti in 12

-51,2 km 

Si stacca Tejada. Ora c'è Vlasov davanti a Fuglsang, poi Evenepoel, Ciccone e Nibali

-52 km 

Si stacca van der Poel

-52 km

Tejada a fare l'andatura per Fuglsang e Vlasov

-52 km 

Intanto Devenyns e Evenepoel lasciano la testa della corsa e lasciano la responsabilità all'Astana adesso che siamo arrivato sul Muro di Surmano

-52 km 

Si fa fatica in coda al gruppo che è diventato allungatissimo. L'Astana però sembra tranquilla al fianco dei due della Quick Step

-53,5 km 

Ulissi, van der Poel, Majka, Schachmann, sono tutti lì, ma continua l'andatura di Devenyns in testa al gruppo. Evenepoel ha solo un compagno di squadra perché tutti gli altri li ha persi sulla Madonna del Ghisallo

-55 km

Nibali ha i compagni di squadra per provare qualche strategia: ci sono Conci, Brambilla, Ciccone e Mollema

-55 km 

Saluta Jesus Herrada, anche Simone Clarke fa fatica. Si fa sentire la strada prima dell'inizio del Muro di Sormano

-59 km 

Siamo ormai nei pressi del Muro di Sormano

- 

Video - George Bennett vince in solitaria il Gran Piemonte, Ulissi secondo

01:36
-60 km 

Anche Nibali ha qualcosa da dire a George Bennett che gli stava davanti

-58,5 km 

Intanto Evenepoel ha qualcosa da dire a Conci (compagno di Nibali) che gli si era affiancato

-59,4 km 

L'unico si è staccato è Fabio Aru tra i "grandi"

-59,5 km 

Gruppo allungato, ma sono tutti lì. Evenepoel non ha fatto la differenza come avrebbe voluto

Remco Evenepoel - Gent-Wevelgem 2020 - Imago pub only in ITAxGERxSUIxAUTxHUN
-60,5 km 

Salgono le posizioni la Jumbo Visma di George Bennett, che vuole vedere dove è posizionato Evenepoel in caso di folle partenza da lontanissimo

-63 km 

Adesso però zona di rifornimento e poi discesa in vista del Muro di Sormano. Evenepoel non partirà, almeno non adesso. I big sono tutti lì

-63,5 km 

Quindi Quick Step con Evenepoel, l'Astana di Fuglsang e Vlasov dietro di lui, poi la Trek con Nibali e Ciccone (Conci, Brambilla e Mollema sono più dietro) e la Jumbo Visma di Bennett. C'è anche l'UAE con Diego Ulissi nella pancia del gruppo

-65 km 

C'è van der Poel, anche se il corridore olandese preferisce non stare nelle prime posizioni del gruppo

-67 km

C'è Devenyns a fare l'andatura per Evenepoel. Il belga mette a dura prova il proprio compagno di squadra che vuole fare l'andatura: che Evenepoel voglia già partire sulla Madonna del Ghisallo? Saremmo comunque lontanissimi dall'arrivo

-68 km 

Quindi la Quick Step davanti a tutti per Evenepoel, ma nelle prime posizioni c'è anche l'Astana per Fuglsang e Vlasov e la Trek per Nibali e Mollema

-68,3 km 

TUTTI RIPRESI!!!

-69 km 

Tutti i big davanti nel gruppo, tranne Fabio Aru che ha perso un po' le ruote del gruppo

-70 km 

18'' ancora di margine. Sempre la Quick Step davanti a tutti in gruppo

16:04 

Frapporti e Morin ripresi. Davanti restano in 9

16:01 

Ricordiamo chi aveva partecipato alla fuga di giornata:

Petr VAKOC (Alpecin Fenix);

Davide GABBURO (Androni);

Joseph ROSSKOPF (CCC);

James PICCOLI (Israel);

Florian STORK (Sunweb);

Alexander RIABUSHENKO (UAE);

Andrea PASQUALON (Circus-Wanty);

Daniel SAVINI (Bardiani);

Emmanuel MORIN (Cofidis);

Denis NEKRASOV (Gazprom);

Marco FRAPPORTI (Vini Zabù/KTM)

16:00 

Ci siamo. 40 secondi di margine per gli 11 fuggitivi, o parte qualcuno adesso o i battistrada verranno riassorbiti dal gruppo

15:52 

Siamo ad Onno e gli 11 fuggitivi hanno solo 1'15'' sul gruppo. Andando così, il ricongiungimento ci sarà prima ancora della salita della Madonna del Ghisallo

15:48 

Si scende sotto ai 2 minuti. Il vantaggio degli 11 al comando continua a calare...

-

43,100 km/h è la media dopo 3 ore di corsa

15:21

Tra un po' ci sarà la Madonna del Ghisallo (8,7 km di salita al 5,3%) e qualcuno della fuga dovrà ripartire per non essere riassorbito dal gruppo

15:20 

Il Colle Brianza ha fatto perdere diverso tempo agli 11 battistrada, tanto che il loro vantaggio è sceso a 2'30''

15:06 

Ormai siamo sul Colle Brianza (4,3 km di salita al 7,9%)

15:04 

Anche gli uomini della Jumbo Visma ora a lavorare in testa con la Quick Step. Ricordiamo che nella Jumbo che sta vincendo tutto il possibile in questo restart, c'è Geroge Bennett che ha appena vinto la Gran Piemonte

14:56 

Siamo sempre nell'ordine di 4 minuti di vantaggio per gli 11 battistrada

14:48 

Chi sono i favoriti di giornata? Ecco i big o i presunti tali per questo Lombardia:

-Trek: NIBALI, MOLLEMA, CICCONE;

-AG2R: BOUCHARD;

-Alpecin-Fenix: VAN DER POEL;

-Astana: FUGLSANG, VLASOV;

-Bahrain-McLaren: BATTAGLIN;

-Bora-Hansgrohe: MAJKA, SCHACHMANN, KONRAD;

-Deceuninck-Quick Step: EVENEPOEL;

-Education First: BETTIOL, CLARKE, WOODS;

-Lotto Soudal: WELLENS;

-Mitchelton-Scott: NIEVE, ALBASINI;

-Ineos: CARAPAZ, MOSCON, SOSA;

-Jumbo-Visma: BENNETT;

-Sunweb: KELDERMAN;

-UAE: ULISSI, CONTI;

-Zabù-KTM: VISCONTI

14:42 

Siamo arrivati a Pontida con i battistrada che hanno completato 100 km di corsa. 4'20'' il vantaggio sul gruppo sempre guidato dalla Deceuninck-Quick Step di Evenepoel

- 

Video - Vlasov: "Provarci? Noi lavoriamo per Fuglsang, ma vediamo come va la corsa..."

00:36
- 

Ricordiamo le altre salite di giornata:

-Colle Brianza: 4,3 km di salita al 7,9%;

-Madonna del Ghisallo: 8,7 km di salita al 5,3%;

-Muro di Sormano: 7,2 km di salita all'8,4%;

-Civiglio: 4,1 km di salita al 10%;

-San Fermo della Battaglia: 2,9 km di salita al 6,7%

- 

Video - Fuglsang: "Marcare Evenepoel o van der Poel? Non guardiamo gli altri, l'Astana farà la sua corsa"

00:41
- 

Ricordiamo gli 11 battistrada:

Petr VAKOC (Alpecin Fenix);

Davide GABBURO (Androni);

Joseph ROSSKOPF (CCC);

James PICCOLI (Israel);

Florian STORK (Sunweb);

Alexander RIABUSHENKO (UAE);

Andrea PASQUALON (Circus-Wanty);

Daniel SAVINI (Bardiani);

Emmanuel MORIN (Cofidis);

Denis NEKRASOV (Gazprom);

Marco FRAPPORTI (Vini Zabù/KTM)

-

44,2 km/h di media dopo due ore di corsa

14:30 

Sale il vantaggio degli 11 battistrada che hanno ora 4'28'' sul gruppo. In testa c'è ancora la Quick Step, ma adesso la sensazione è che stia rifiatando la squadra di Evenepoel perché il duro lavoro sarà da fare prossimamente

- 

Video - Aru: "Farà grande caldo. Andremo per Ulissi che ha dimostrato di avere una grande condizione"

00:46
- 

In casa "nostra" grande attenzione su Diego Ulissi che ha mostrato un'ottima condizione nelle ultime corse, come il 2° posto di qualche giorno fa alla Gran Piemonte.

- 

Evenepoel in grande condizioni che, dal restart, ha vinto la classifica generale della Vuelta a Burgos e del Giro di Polonia oltre ad un successo di una tappa per parte.

- 

Video - Evenepoel, vittoria con dedica "da pelle d'oca" a Jakobsen al Giro di Polonia

00:59
-

Uno dei grandi favoriti di questa corsa è proprio Evenepoel che cerca la sua prima vittoria in una Monumento, lui che ha comunque ha vinto alla prima Classica disputata, nel luglio 2019 con il successo pazzesco della Clasica di San Sebastian. Ecco perché la Deceuninck-Quick Step non sta dando grosso margine alla fuga di quest'oggi...

- 

Abbiamo superato il Colle Gallo, la prima asperità di giornata con gli 11 fuggitivi che hanno un vantaggio di 3'27'' sul gruppo

- 

11 corridori in fuga, dietro la Quick Step a fare l'andatura:

Petr VAKOC (Alpecin Fenix);

Davide GABBURO (Androni);

Joseph ROSSKOPF (CCC);

James PICCOLI (Israel);

Florian STORK (Sunweb);

Alexander RIABUSHENKO (UAE);

Andrea PASQUALON (Circus-Wanty);

Daniel SAVINI (Bardiani);

Emmanuel MORIN (Cofidis);

Denis NEKRASOV (Gazprom);

Marco FRAPPORTI (Vini Zabù/KTM)

14:00 

Buongiorno a tutti gli amici di Eurosport da Luca STAMERRA (Twitter: @StamLuca). Quest'oggi siamo in DIRETTA da Como, sede di arrivo della 120esima edizione del Giro di Lombardia con partenza da Bergamo alle 12.25 e arrivo a Como per 231 km di corsa.