Importantissimo successo per Tadej Pogacar che, con la vittoria della Liegi, ha conquistato la sua prima Monumento in carriera. A 22 anni. Lo sloveno che dà l'impressione di potersi fare strada su ogni terreno del mondo del ciclismo, dopo la vittoria - neanche qualche mese fa - del Tour de France. Ma quanto ha guadagnato Pogacar per questo sigillo alla Doyenne? Sorprenderà, ma Pogacar ha raccolto soltanto 20 mila euro per la vittoria della Liegi. Somma che dovrà peraltro dividere con i suoi compagni di squadra e l'intero staff dell'UAE Emirates: pratica che si fa in tutte le squadre per la spartizione dei premi (leggi la classifica dei corridori più pagati al mondo).

Alaphilippe ancora ko in volata: rivivi la vittoria di Pogacar

Ecco i premi della Liegi-Bastogne-Liegi

Liegi-Bastogne-Liegi
Pogacar: "Sono il più forte? Non lo so"; Alaphilippe: "Tadej furbo"
25/04/2021 A 20:55
CorridorePremio in denaro
1. Tadej Pogacar20.000€
2. Julian Alaphilippe10.000€
3. David Gaudu5.000€
4. Alejandro Valverde2.500€
5. Michael Woods2.000€
6. Marc Hirschi1.500€
7. Tiesj Benoot1.500€
8. Bauke Mollema1.000€
9. Maximilian Schachmann1.000€
10. Matej Mohoric500€
11. Michal Kwiatkowski500€
12. Jakob Fuglsang500€
13. Primoz Roglic500€
14. Esteban Chaves500€
15. Guillaume Martin500€
16. Davide Formolo500€
17. Jack Haig500€
18. Adam Yates500€
19. Michael Matthews500€
20. Patrick Konrad500€
*da spartire con tutta la squadra (corridore, dirigenti, staff)

Pogacar, Valverde e Alaphilippe vanno: Roglic è in trappola

20mila euro al vincitore. Una tappa del Giro vale 11 mila euro

È vero, è un montepremi un po' povero, ma è il massimo che si garantisce per le Classiche Monumento. Le cifre di 20 mila euro al vincitore, 10 mila euro al 2° classificato e 5000€ al 3°, sono le stesse che vengono versate anche alla Milano-Sanremo, alla Parigi-Roubaix e alle altre corse Monumento presenti nel calendario. I montepremi possono sempre variare nel tempo, ma questo è quanto pattuito dalla UCI che, inoltre, non sborsa il 100% della cifra visto l'impegno anche delle rispettive Federazioni a partecipare in quanto organizzatori. Cifre che sicuramente stonano rispetto ad un Grande Giro. È chiaro che vincere un Giro o un Tour differisce dal vincere una Classica Monumento, ma vincere una singola tappa di un Grande Giro vale 11.000€. Più della metà di una Classica Monumento...

Stuyven re della Primavera

Essendo stata la Liegi la terza Monumento di questo 2021, possiamo anche stilare una sorta di classifica di quelli più “pagati” in questo inizio di stagione in base ai piazzamenti di Milano-Sanremo, Giro delle Fiandre e Liegi-Bastogne-Liegi. Come detto, le cifre sono già prefissate in base ai piazzamenti dal 1° al 20° posto e quindi non si può sbagliare. Quello che ha guadagnato di più? Jasper Stuyven che, dopo aver vinto la Milano-Sanremo, ha fatto comunque 4° al Fiandre. Seguono Asgreen e Pogacar, rispettivamente vincitori del Giro delle Fiandre e della Liegi, poi van der Poel e Alaphilippe.

Stuyven brucia i big e vince la Milano-Sanremo: riguarda il finale

Quelli che hanno guadagnato di più nel 2021

CorridorePremio in denaro*
1. Jasper Stuyven22.500€
2. Kasper Asgreen20.000€
2. Tadej Pogacar20.000€
4. Mathieu van der Poel12.000€
5. Julian Alaphilippe10.500€
6. Caleb Ewan10.000€
7. Wout van Aert6.500€
8. Greg Van Avermaet5.500€
9. David Gaudu5.000€
10. Peter Sagan3.000€
*statistica calcolata solo sulle 3 Monumento corse fino a questo punto della stagione
Classifica che andremo poi ad aggiornare ad ottobre con Parigi-Roubaix e Giro di Lombaria che concluderanno la stagione dopo il Mondiale.

Crampi e Asgreen, van der Poel battuto: rivivi la volata

Liegi-Bastogne-Liegi
Valverde resta a -1 da Eddy Merckx: ci riproverà nel 2022?
25/04/2021 A 19:48
Liegi-Bastogne-Liegi
Carapaz con la Supertuck: ecco perché è stato squalificato
25/04/2021 A 18:45