Un capolavoro. Un qualcosa che era difficile anche solo pensarlo. Tre parole. Annemiek van Vleuten. La ragazza che l'8 ottobre prossimo compierà 40 anni e che non aveva cominciato alla grande il suo Mondiale tra il 7° posto - deludente - nella cronometro e la brutta caduta nella staffetta, dove aveva rimediato la frattura (composta) del gomito destro. Composta, perché se fosse stata scomposta sarebbe tornata a casa. Lei si era detta pronta a partecipare e, al massimo, disponibile a lavorare per la squadra. Ma con la Vos che non andava, i tecnici dei Paesi Bassi hanno dato semaforo verde alla van Vleuten che le ha infilate tutte entrata all'ultimo km, con un'azione che resterà nella storia. Tutta colpa anche di chi era davanti: la Longo Borghini tirava, ma nessuna le ha dato un cambio tra la Ludwig, la Moolman-Pasio o la Niewiadoma. Ecco che sono rientrare da dietro e, taaac, la stoccata vincente della van Vleuten. La Kopecky regola poi il gruppo, con Silvia Persico comunque a medaglia. Altro 3° posto per la ciclista della Valcar Travel Service che si era presa il bronzo anche a Fayetteville al Mondiale di ciclocross.

L'ordine d'arrivo

CiclistaTempo
1. Annemiek van Vleuten4h24'25''
2. Lotte Kopecky+1''
3. Silvia Persico+1''
4. Liane Lippert+1''
5. Cecilie Ludwig Uttrup+1''
6. Arlenis Sierra+1''
7. Juliette Labous+1''
8. Katarzyna Niewiadoma+1''
9. Elise Chabbey+1''
10. Elisa Longo Borghini+1''
14. Marianne Vos+13''
Mondiali
Bäckstedt alla Evenepoel: 57 km di fuga ed è Campionessa del mondo, Pellegrini 4a
24/09/2022 ALLE 00:00

Anche Silvia Persico sul podio per la medaglia di bronzo: rivivi la premiazione

Germania e Italia a condurre il gruppo, van Vleuten in appoggio alla Vos

La prima vera fuga di giornata parte a 158 km dal traguardo, con l'azione della Verhulst, con la Francia che comincia già a muovere le sue pedine in vista di un potenziale finale con la Labous. Dopo il Mont Keira la Verhulst, però, viene ripresa sulla spinta di Germania, Italia e Paesi Bassi, con la van Vleuten che si mette a disposizione della Vos. Prima dell'ingresso nel circuito si sganciano altre tre cicliste: Elynor Bäckstedt (Gran Bretagna), Andersson (Svezia) e Van de Velde (Belgio). A tre giri dal termine anche questa azione viene annullata, così come quella della slovena Kern poco dopo.

C'è un dinosauro al Tour of Britain: anche lui fan del ciclismo

Lippert ci prova, Longo Borghini risponde

A 40 km dal traguardo si comincia a fare sul serio. Sull'andatura della Cecchini va in difficoltà una delle favorite di giornata: Grace Brown. A questo punto parte Amanda Spratt, ma risponde presente Silvia Persico. Grace Brown rientra e parte, ma viene stoppata, e parte anche Sarah Roy. Australia che attacca e contrattacca ma, al penultimo giro, partono la Lippert e la Longo Borghini sullo strappo. Non ci sono né Marianne Vos né la van Vleuten, ma rientrano Ludwig, Moolman-Pasio e Niewiadoma. Ma prima dell'ultimo giro, rientrano di nuovo tutte da dietro. L'Italia ha ancora Longo Borghini, Perico e la Bertizzolo, mentre non riesce a reggere l'urto la Balsamo.

Niewiadoma e Lippert fanno il forcing: Balsamo e Vos si staccano, Longo Borghini risponde

Ancora Longo Borghini, poi van Vleuten in contropiede

Ultimo giro e ultimo strappo. È ancora la Lippert ad andare, ancora con Longo Borghini, Ludwig, Moolman-Pasio e Niewiadoma. Non ci sono cambi regolari però e, proprio in prossimità dell'ultimo km, rientra il gruppetto inseguitrici. Gruppetto dove c'è Silvia Persico, ma anche una stoica van Vleuten. La neerlandese si era lasciata alle spalle Marianne Vos che non andava più su e ha tentato la sorte. Entrate nell'ultimo km, è proprio la van Vleuten a partire e ad anticiparle tutte. Nessuna riesce a raggiungerla, con la Kopecky che vince semplicemente la volata per il 2° posto davanti a Silvia Persico.

Il momento in cui la van Vleuten rientra sul gruppo di testa e... Attacca

Classifica Under 23

CiclistaTempo
1. Niamh Fisher-Black4h24'26''
2. Pfeiffer Georgi+12''
3. Ricarda Bauernfeind+12''
4. Simone Boilard+12''
5. Anna Shackley+12''
6. Silvia Zanardi+4'56''
7. Noemi Rüegg+4'56''
8. Julie De Wilde+4'56''
9. Mari Hole Mohr+4'56''
10. Ella Wyllie+4'56''

Rivivi la prova élite femminile On Demand (Contenuto Premium)

Premium
Ciclismo

Mondiali | Prova in linea femminile élite

05:31:32

Replica

Dove seguire i Mondiali in diretta tv e live streaming

Da domenica 18 a domenica 25 settembre, Eurosport 1 e Discovery+ trasmettono in diretta integrale i Mondiali 2022 in Australia. Tutte le prove andranno in onda in DIRETTA su Eurosport 1 (Canali 210 di Sky e su DAZN). Potete seguire tutte le prove dei Mondiali in streaming e senza pubblicità su Eurosport Player e Discovery+ (Scopri l'offerta) con tanti contenuti esclusivi in più. Sarà anche possibile recuperare tutte le gare On Demand su tutte le nostre piattaforme.

Bäckstedt fa un altro sport: il meglio della sua crono in 75 secondi

Mondiali
Fedorov Campione del mondo a sorpresa! Gli italiani illudono, ma Buratti fa 23°
23/09/2022 ALLE 07:07
Mondiali
Morgado cerca il numero, ma Herzog lo rimonta e vince il Mondiale
23/09/2022 ALLE 01:39