Ciclismo

Quattro anni di squalifica a Kanstantsin Siutsou: l'ex compagno di Nibali positivo all'Epo nel 2018

Condividi con
Copia
Condividi questo articolo

Kanstantsin SIUTSOU

Credit Foto Getty Images

DaMarco Castro
23/06/2020 A 15:52 | Aggiornato 23/06/2020 A 15:53
@marcocastro2906

Il tribunale antidoping dell'UCI ha preso la sua decisione. Il corridore bielorusso era stato pizzicato dopo un controllo a sorpresa il 31 luglio 2018, venendo immediatamente sospeso dalla sua squadra.

Quattro anni di squalifica e, con ogni probabilità, la parola alla fine alla carriera da professionista: è questa la pena comminata dal tribunale antidoping dell'UCI nei confronti di Kanstantsin Siutsou. Il corridore bielorusso era stato trovato positivo all'Epo dopo un controllo a sorpresa effettuato il 31 luglio 2018. La sua squadra dell'epoca, la Bahrain Merida di Vincenzo Nibali, aveva sospeso immediatamente l'atleta.

Giro Classic: Nibali vince a Bormio e riapre il Giro 2017, Quintana e Dumoulin in ritardo

00:00:50

Ciclismo

Quintana sta bene dopo l'incidente: niente di rotto, 2 settimane di riposo verso il Tour de France

DA 5 ORE

Classe 1982, Siutsou era stato campione del mondo Under 23 nel 2004, prima di intraprendere una carriera da giramondo nelle squadre del circuito. Nel suo palmarès figurano una tappa al Giro d'Italia 2009 (e un nono posto nella generale due anni dopo), una tappa al Giro del Trentino e un Giro di Croazia. Dopo il fermo risalente a due anni fa, il corridore aveva professato la sua innocenza ma di fatto aveva anche smesso di correre.

Giro Classic: la rimonta di Nibali è completa! Chaves finisce ko, la maglia rosa è sua

00:01:10

Ciclismo

Tragedia nel ciclismo: muore Roberta Agosti travolta da un camion, si stava allenando con Marco Velo

DA 5 ORE
Ciclismo

Lo sfogo di Cassani: "Il Covid-19 mi ha fatto capire che forse lo sport fa male"

DA 10 ORE
Contenuti correlati
Ciclismo
Condividi con
Copia
Condividi questo articolo