C'è tanta voglia di ciclismo e tra il Giro di Slovenia (vittoria di Groenewegen), il Giro del Belgio (successo di Philipsen) e il Giro di Svizzera (colpaccio di Vlasov), parte anche la Route d'Occitanie. La corsa francese si apre con una volata e si apre, soprattutto, con il successo di Démare che ora non vuole più fermarsi dopo i tre centri al Giro d'Italia, che gli sono valsi tra l'altro la maglia ciclamino. Per Démare sono 88 in carriera, mentre si rivede Elia Viviani che chiude al 3° posto. Prima tappa andata liscia, con nessuno dei big che ha perso del tempo in chiave classifica generale.

L'ordine d'arrivo

CorridoreTempo
1. Arnaud Démare4h13'55''
2. Pierre Barbierst
3. Elia Vivianist
4. Thomas Boudatst
5. Max Kanterst
6. Davide Cimolaist
7. Niccolò Bonifaziost
8. Léo Bouvierst
9. Andrea Vendramest
10. Jon Aberasturist
Baloise Belgium Tour
Questa la vince Philipsen, Dainese 6°: Jakobsen ancora ko
16/06/2022 ALLE 18:19

4 in fuga, ma occhio agli altri attacchi

Tappa caratterizzata da una fuga di quattro uomini: all'attacco Cabedo (Burgos), Mol (Bike Aid), Danès (U Nantes Atlantique) e Goubert (Nice Métropole Côte d’Azur), con dietro la Groupama-FDJ di Démare e la Trek Segafredo di Moschetti a tenere controllata la corsa. Fuga che viene ripresa molti km prima del traguardo, tanto che arrivano altri attacchi con i tentativi di Gautier (B/B Hotels), Soupe (TotalEnergies) e Kessler (Israel PremierTech), ma nessuno dei tre riesce davvero a fare la differenza.

Che rischio! Un corridore per poco non va giù e fa strike: l'urlo di Magrini

A Démare la volata: 3° Elia Viviani

Sarà quindi volata a L'Isle Jourdain, anche se il primo obiettivo è rimanere in piedi viste le spallate e i rischi di finire giù negli ultimi km. Non si vedono più Mosca e Moschetti, mentre la Groupama-FDJ imposta la volata come se fossimo al Giro e alla fine, a trionfar,e è proprio Démare che si deve difendere, però, dal ritorno di Barbier che ottiene un ottimo 2° posto. Elia Viviani chiude 3°, ancora un piazzamento dopo quelli dello ZLM Tour di settimana scorsa.

Innamorati di van der Poel tra scatti, azioni folli e impennate

Tour de Suisse
Evenepoel si stacca e vince Vlasov: tappa e maglia
16/06/2022 ALLE 15:14
Tour of Slovenia
Groenewegen batte Ackermann e Fiorelli: Pogacar marca Novak
16/06/2022 ALLE 13:42