Un'asta per la storia, del ciclismo e di Marco Pantani. Il prossimo 9 dicembre prenderà virtualmente il via l'asta per 37 pezzi unici della vita e della carriera del Pirata: coppe, maglie, ritratti, due Bianchi dei 2000 tra cui, forse, quella utilizzata da Pantani al Tour de France per le tappe del Mont Ventoux e di Courchevel. Cimeli di storia appartenenti allo storico sponsor del Pirata Mercatone Uno e parte della collezione del Museo Mercatone Uno di Imola, situato proprio di fronte ad una biglia raffigurante l'effige di Marco Pantani. Dopo il fallimento dell'azienda e un indebitamento di 80 milioni di euro, i commissari straordinari di Mercatone Uno hanno optato per la messa all'asta di questi 37 frammenti di una storia indelebile.

Marco Pantani e Lance Armstrong sul Mont Ventoux - Tour de France 2000 (Imago)

Credit Foto Imago

Tour de France
Pogacar, impresa senza PowerMeter. A crono solo col suo istinto
24/09/2020 A 18:00
Ben più che oggetti, pezzi di storia del ciclismo italiano

Così recita la brochure della Bolaffi, la casa d'asta a cui sarà affidato l'arduo compito di battere i 37 pezzi di storia del ciclismo. 25 mila euro la base d'asta per le due biciclette, con le misure e la sella del Pirata: non certo dei semplici oggetti...

Magro racconta: Marco Pantani e la vittoria sul Mont Ventoux al Tour del 2000

Tour de France
Quintana è libero: niente doping, può riprendere le corse
23/09/2020 A 17:00
Tour de France
Quintana si difende: "Non mi sono mai dopato"
23/09/2020 A 08:30