1° settembre, Sisteron-Orcières-Merlette: vince Roglic

Roglic parte bene al Tour de France e mostra di avere una super squadra. Il corridore sloveno scatta nel finale della prima vera salita di questa edizione e dimostra di essere subito il favorito. Chi è l'unico a rispondere presente? Pogacar, che chiude il buco ed evita che ci siano distacchi (sarebbe stata comunque questione di pochi secondi). L'”altro” sloveno ambisce ad una classifica importante...
  • Distacco tra Roglic e Pogacar: 4''
Tour de France
Tutte le classifiche dopo la 20a tappa del Tour de France
19/09/2020 A 19:08

Roglic batte tutti sul primo arrivo in salita: rivivi il finale di Orcières-Merlette

4 settembre, Millau-Lavaur: Pogacar perde 1'21'' nei ventagli

Pogacar mostra tutta la sua inesperienza e perde la bellezza di 1'21'' in una tappa che doveva concludersi con una normale volata. È la Ineos Grenadiers ad azionare il ventaglio, si unisce anche Alaphilippe alla manovra. A finire nella trappola sono proprio Pogacar e Landa che erano rientrati chi dopo una foratura chi dopo una caduta. Ecco che i due, insieme ai propri compagni di squadra, perdono le ruote del gruppo e finiranno a 1'21'' dal plotone. Una brutta botta per la classifica.
  • Distacco tra Roglic e Pogacar: 1'25''

5 settembre, Cazères-Loudenvielle: Pogacar si rifà e recupera 40''

Pogacar non ha paura di attaccare o di bruciarsi ed ecco che nella tappa successiva prova subito ad evadere dal gruppo per recuperare il tempo perduto. Mostra comunque grande coraggio, cosa che non fa Landa. Roglic lo stoppa due volte, ma al terzo tentativo lascia fare. È a 1'25'', è senza squadra, è giovane, non rappresenta un vero pericolo. Anzi, Roglic tiene a bada Quintana e con la coda dell'occhio guarda Bernal. Quelli sono i suoi avversari. Alla fine Pogacar recupererà in un colpo 40''. Non male. A conti fatti, fu un grave errore da parte della Jumbo Visma lasciar fare Pogacar...
  • Distacco tra Roglic e Pogacar: 45''

Scatti e controscatti di Pogacar: lo sloveno va via tra la folla

6 settembre, Pau-Laruns: prima vittoria di Pogacar

Pogacar dimostra di avere davvero qualcosa di importante e va a vincere una tappa incredibile, in volata con Roglic e Hirschi. In salita sono proprio i due sloveni ad averne di più, anche più di Bernal e del resto della compagnia. Rimontano però tutti in vista del gran finale, in cui verrà ripreso Hirschi. In volata sarà proprio Pogacar ad avere lo spunto più veloce sul connazionale e sullo svizzero. Prima vittoria al Tour per lo sloveno dopo le tre tappe vinte alla Vuelta 2019. Roglic si prende però gli abbuoni, soprattutto quello in cima all'ultimo GPM dopo un'incredibile volata con Pogacar.
  • Distacco tra Roglic e Pogacar: 44''

Roglic-Pogacar: volata da brividi al GPM, i due si toccano. Che rischio!

Pogacar scatenato: sua la volata su Roglic e Hirschi! Rivivi lo sprint

11 settembre, Châtel-Guyon-Pas de Peyrol: Pogacar e Roglic ancora insieme

Non c'è niente da fare. Sono gli sloveni ad animare il Tour. Nella prima tappa pirenaica vince Daniel Martinez, ma dietro sono Pogacar e Roglic a fare la differenza rispetto a tutti gli altri. Bernal paga 38 secondi, il duo sloveno arriverà appaiato in cima.
  • Distacco tra Roglic e Pogacar: 44''

Roglic e Pogacar fanno i fenomeni, Bernal si arrende: l'arrivo dei big

13 settembre, Lione-Grand Colombier: Pogacar batte Roglic

Il 13 settembre cominciamo a farci tutti delle domande. E se Pogacar potesse fare lo scherzetto a Roglic? È il Grand Colombier dove, al Tour de l'Ain, Roglic stravinse il confronto con Bernal un mese prima. Lo sloveno vuole la vittoria e mette a tirare tutta la squadra. Nel finale rimane solo Pogacar, ma il più giovane dei due avrà lo spunto più veloce e più cattiveria. 2 vittorie a 1 e Roglic deve accontentarsi del 2° posto.
  • Distacco tra Roglic e Pogacar: 40''

Roglic la voleva, ma è Pogacar a vincere sul Grand Colombier. Rivivi l'arrivo

16 settembre, Grenoble-Col de la Loze: Roglic in controllo su Pogacar

È la tappa regina di questo Tour. Miguel Ángel López ha un guizzo lassù in cima e si prende la vetta più alta di questa edizione, mentre Roglic è in totale controllo di Pogacar. Non ha nessuna paura, tanto che lascia andare Kuss per la vittoria di tappa. Alla fine Roglic guadagnerà 15'' sul giovane connazionale più 2'' di abbuono. Sembra fatta.
  • Distacco tra Roglic e Pogacar: 57''

Fase concitata della corsa e Pogacar viene quasi alle mani con un tifoso

17 settembre, Méribel-La Roche-sur-Foron: Roglic in totale controllo

Altra tappa difficile da interpretare. Ci sono tante salite, ma la più dura è lontana dal traguardo. Pogacar abbozza ad uno scatto in cima per poi partire di scappare via nel tratto in discesa e nello sterrato, ma Roglic lo segue come un'ombra. Anzi è Roglic che prova ad allungare sullo sterrato. Il Tour è suo.
  • Distacco tra Roglic e Pogacar: 57''

Roglic cannibale! Batte Pogacar anche nella volata per il 4° posto

19 settembre, Lure-La Planche des Belles Filles: Pogacar ribalta tutto

Roglic deve difendere 57''. È un buon bottino e c'è la crono, esercizio di cui Roglic è specialista. Però, come si è sempre detto, le crono dell'ultima settimana nascono sempre qualche insidia. Roglic non ha mai avuto una giornata no in tutto il Tour, ed ecco che ce l'ha proprio nella crono finale. Dopo 14,5 km Pogacar gli ha già rosicchiato 23'' e si ha subito la sensazione che ci sia qualcosa che non va. Il corridore della Jumbo Visma fatica a spingere il rapporto e si alza addirittura sui pedali. Al secondo intertempo si prende coscienza che il Tour sta cambiando padrone. Non solo, Pogacar riuscirà a vincere addirittura la crono spazzando via anche i tempi di Porte e Dumoulin. Ah, farà anche il miglior tempo in cima e sfilerà la maglia a pois a Carapaz. Il Tour è suo e a Roglic restano solo le lacrime.
POGACAR HA MERITATO LA VITTORIA AL TOUR?
  • Distacco tra Pogacar e Roglic: 59''

Questo è il ciclismo! L'epica rimonta di Pogacar in 90 secondi

Tour de France
Clamoroso al Tour! Pogacar ribalta tutto: batte Roglic a crono e vince la maglia gialla
19/09/2020 A 11:49
Tour de France
Da Nizza a Parigi: il percorso e la guida completa delle 21 tappe del Tour de France
27/08/2020 A 02:22