Il Tour de France avrà un nuovo campione: Egan Bernal, infatti, si ritira prima dell'inizio della 17esima tappa. Lo comunica la Ineos con un comunicato sul proprio sito ufficiale.

Tour de France
L'Albo d'oro del Tour de France: tutti i vincitori dal 1903 al 2020
21/09/2020 A 09:00

Già durante i giorni scorsi si era capito che le condizioni fisiche del campione in carica non erano delle migliori e al termine dell'ultima tappa lo stesso colombiano aveva rivelato di avere fortissimi dolori di schiena. Nella mattinata di mercoledì ecco la comunicazione.

Nella nota si legge che "il 23enne ora si concentrerà sulla sua guarigione dopo il Tour e ristabilirà i propri obiettivi per il resto della stagione".

La resa del campione! Bernal va in crisi e si stacca a 14 km dal traguardo

A spiegare le ragioni di questa scelta ci pensa il Team Principal della Ineos, Sir Dave Brailsford: "Abbiamo preso questa decisione con il più grande interesse per Egan nel cuore. Egan è un vero campione che ama gareggiare, ma è anche un giovane corridore, che ha molti Tour davanti a sé".

A questo punto, valutando la situazione, crediamo che sia più saggio per lui smettere di gareggiare.

Bernal: "Il mal di schiena è aumentato, e mi fa male anche il ginocchio"

Lo stesso capitano della Ineos è dispiaciuto: "Ovviamente non è così che avrei voluto che il mio Tour de France finisse, ma sono d’accordo che è la decisione giusta per me in queste circostanze. Ho il massimo rispetto per questa corsa e non vedo l’ora di tornare nei prossimi anni".

Il Tour de France dunque volta pagina e attende il suo nuovo re.

Giornata no per Bernal: il vincitore del Tour 2019 si stacca con i velocisti

Tour de France
Da Nizza a Parigi: il percorso e la guida completa delle 21 tappe del Tour de France
21/09/2020 A 08:29
Tour de France
Tour de France: l'elenco dei partecipanti, ritirati e squalificati
20/09/2020 A 18:30