Peter Sagan si prepara a dare battaglia al Tour de France, evento che si appresta a partire quest’oggi dalla cittadina di Brest. Lo sloveno della Bora-Hansgrohe ha degli obiettivi ben precisi per la Grande Boucle che si prepara a disputare.
La missione è di conquistare l’ottava maglia verde in carriera e di conquistare qualche frazione. Il tre volte campione del mondo ha dichiarato che ogni decisione sul suo futuro non sarà influenzata dal rendimento al Tour 2021.
Sagan ha affermato ai microfoni di ‘cyclingpro.net’: “Questo è il mio decimo Tour. Mi aspetto di fare il meglio possibile con il mio team. La prima cosa sono i successi di tappa e poi c’è la maglia verde se possibile. Come abbiamo visto lo scorso anno vincere la classifica a punti non è così facile. Vedremo come andrà, dipende da come andrà la corsa”.
Tour de France
"Adesso potrò dire di fare il Tour": le ragazze super contente per il Tour donne
20/10/2021 A 00:15
Il nativo di Žilina ha continuato dicendo: “Tutti sanno che non posso parlare del futuro fino al 1 agosto, non posso rispondere alle domande. Ne ho ancora e non penso che il mio futuro cambierà se il Tour dovesse andare bene o male. Non ho nulla da dimostrare”.

Sagan: "Qui per la maglia verde e qualche vittoria di tappa"

Tour de France
Tour, parlano i danesi: le sensazioni di Fuglsang e Asgreen per la partenza di Copenaghen
20/10/2021 A 00:09
Tour de France
Pogacar: “Dopo il Tour prendo un camper e seguo quello femminile”
15/10/2021 A 10:14