Doveva essere l'occasione per Cavendish di superare Merckx nella classifica dei più vincenti al Tour, ma la voglia di vincere di tutto il gruppo ha fatto sì che la fuga di giornata diventasse protagonista. Cavendish avrà comunque un'altra occasione sugli Champs-Élysées per fare il sorpasso sul Cannibale, vittoria che vorrebbe dire anche maglia verde e pokerissimo a questo Tour. Alla fine viene via una fuga di 6 corridori, a cui si accodano altri 14. C'è anche il nostro Davide Ballerini, ma i sali e scendi finali fanno male al canturino. C'è anche Matej Mohoric, sin dai primi km. Lui prima si stacca leggermente sul dentello di Cadillac, ma riesce poi a rimontare. Quando tutti si guardano, ecco la 'fagianata' a 25 km dal traguardo. Mohoric fa il Mohoric e vince la sua seconda tappa in questo Tour, dopo l'acuto di Le Creusot. Inevitabile che nell'esultanza ci fosse molto del rammarico per la perquisizione della Gendarmerie di due notti fa. Si è parlato, si è discusso, si è insinuato, con la Barain Victorious al centro del ciclone ormai da qualche mese. Mohoric però ha zittito tutti e ha vinto un'altra tappa, la terza per la sua squadra (magari Colbrelli farà poker a Parigi?).

Mohoric: "Trattati come criminali, non abbiamo nulla da nascondere"

L'ordine d'arrivo

Tour de France
Tour de France: startlist, ritirati e squalificati dalla Giuria
27/06/2021 A 00:54
CorridoreTempo
1. Matej Mohoric4h19'17''
2. Christophe Laporte +58''
3. Casper Pedersen +58''
4. Mike Teunissen+1'02''
5. Nils Politt+1'08''
6. Edward Theuns+1'08''
7. Michael Valgren+1'08''
8. Georg Zimmermann+1'08''
9. Anthony Turgis+1'10''
10. Jasper Stuyen+1'10''
13. Davide Ballerini+2'37''

Dalla perquisizione della Gendarmerie alla vittoria: Mohoric zittisce tutti

Classifiche e risultati

| Classifica generale | Ritiri e squalificati | L'Albo d'oro del Tour |
CHI VINCE LA CRONO DI SAINT-ÉMILION?

20 in fuga, c'è anche Ballerini

La 19a tappa comincia con due maxi cadute: coinvolto purtroppo Sonny Colbrelli, ma anche uomini di classifica come Enric Mas e Guillaume Martin. C'è comunque qualcuno che parte, come gli Ineos Grenadiers che si lanciano con Kwiatkowski che viene raggiunto da Pogacar che gli fa anche una ramanzina. Non si può partire con questa situazione di cadute. Davanti si forma però un gruppetto di 6 uomini: all'attacco Bernard (Trek Segafredo), Rutsch (Education Nippo), Mohoric (Bahrain Victorious), Simon Clarke (Qhubeka NextHash), Zimmermann (Intermarché-Wanty Gobert) e Bonnamour (B/B Hotels). Dietro c'è la volata per il 7° posto al traguardo volante con Matthews che batte Colbrelli e, soprattutto, stacca Cavendish visto che lo sprint era in salita.

Cavendish fatica, Matthews batte Colbrelli allo sprint intermedio

Da quel momento comincia un'altra tappa con altri tentativi per raggiungere la fuga di giornata. Evadono altri 14 corridori che riescono a raggiungere i battistrada, mentre il gruppo è costretto a rialzarsi nonostante il grande lavoro della Israel per Greipel (anche Froome si era messo a tirare). 20 corridori quindi in fuga: ci sono Mohoric, Van Moer, Izagirre, ma anche velocisti come Ballerini, Stuyven, Teunissen, Laporte e Walscheid.

Mohoric prima si stacca, poi parte in contropiede. Ko Ballerini

A 50 km dal traguardo cominciano le scaramucce tra gli uomini di testa con Rutsch e Bonnamour che ci provano, ma Mohoric riporta tutti sotto compreso il nostro Ballerini. Il canturino risponde poi a tutti gli scatti, ma occhio a non disperdere troppe energie. Anche perché a Cadillac la strada sale e perde le ruote proprio Mohoric. Rutsch ci riprova, allunga anche Pedersen, Laporte e Gesbert, ma nessuno prende davvero vantaggio sugli altri. A 29,5 km ecco che è proprio Ballerini a perdere le ruote dei primi, mentre Mohoric rimonta e lancia un attacco in contropiede ai -25 km.

La fagianata di Mohoric: se ne va ai -25 e non viene più ripreso

Dietro faticano a riorganizzarsi e in breve tempo lo sloveno riesce a guadagnare 20''. A 15 km dal traguardo 50'' e lo sloveno è ormai lanciatissimo verso la seconda vittoria del suo Tour. Si battaglia ormai solo per il 2° posto, con Laporte che batte Casper Pedersen e Teunissen nella volata per il piazzamento. Mohoric fa bis, tre vittorie per la Bahrain Victorious.

Mohoric come un treno: c'è lo spartitraffico? E lui fa un Bunny Hop

La classifica generale

CorridoreTempo
1. Tadej Pogacar79h40'09''
2. Jonas Vingegaard+5'45''
3. Richard Carapaz+5'51''
4. Ben O'Connor+8'18''
5. Wilco Kederman+8'50''
6. Enric Mas+10'11''
7. Alexey Lutsenko+11'22''
8. Guillaume Martin+12'46''
9. Pello Bilbao+13'48''
10. Rigoberto Uran+16'25''
11. David Gaudu+18'42''
12. Mattia Cattaneo+23'36''

Maxi caduta al Tour! Strike clamoroso per colpa di una "tifosa"

Tour de France
L'Albo d'oro del Tour de France: tutti i vincitori dal 1903 al 2021
14/06/2021 A 13:11
Tour de France
Froome il più pagato, Nibali 11°: la classifica degli stipendi
19/04/2021 A 21:53