Mark Cavendish ce l'ha fatta. Il corridore della Deceuninck Quick Step ha centrato la sua 34esima vittoria in carriera al Tour de France, eguagliando il record di corridore con più successi nella tre settimane francese, il record di Eddy Merckx. Cavendish è ovviamente felice per questo “titolo”, ma guai a paragonarlo al Cannibale. Cav sa qual è la sua dimensione e che queste vittorie non si possono certo sovrapporre a quelle di Merckx. È giusto un numero, un numero importante per qualificare la carriera di un corridore che - in realtà - stava per ritirarsi lo scorso anno, perché non riusciva più a vincere. E invece... Anzi, Cavendish spera che queste vittorie magari influenzino qualche bambino dalle sue parti a sognare di fare il ciclista da grande.

Cavendish scrive la storia: rivivi la sua 34a vittoria al Tour

Classifiche e risultati

Tour de France
Tour de France: startlist, ritirati e squalificati dalla Giuria
27/06/2021 A 00:54
| Classifica generale | Ritiri e squalificati | L'Albo d'oro del Tour |

Sono stanco morto

Che giornata. Sono stanco morto dopo aver corso per 220 km con questo caldo, con questo vento, e che finale. Oggi sono andato a scavare in profondità nella riserva delle energie. Alla fine ero davvero al limite, ma dovevo sprintare per tutto il lavoro che i miei compagni avevano fatto per me. Il finale era in leggera salita, Cortina è partito e speravo che Morkov lo riprendesse, perché avevo perso un po’ di terreno in quell’ultima curva a destra. Durante la volata ero preoccupato perché i commissari mi avevano richiamato perché in una delle prime tappe avevo dato un colpo con la testa a Bouhanni, quindi stavo cercando di non usare la testa e di non appoggiarmi a nessuno durante lo sprint. La mia ruota anteriore è slittata, mi è sembrato di forare e invece sono riuscito a prendere anche questa vittoria

Cavendish fa festa con Ballerini e dice in italiano: "Abbiamo fatto la storia"

Merckx rimarrà il più grande di tutti i tempi

Sono troppo stanco per rendermi conto che ho eguagliato il record di Merckx, per il momento per me è solo un'altra vittoria al Tour. Non credo che nessuno possa mai paragonarmi a Merckx, lui rimarrà per sempre il più grande di tutti i tempi. Per me questa è solo un’altra vittoria di tappa al Tour de France. Ho le stesse sensazioni della prima volta. Non ho ancora realizzato che questa è speciale per via del record. Se le mie vittorie possono ispirare dieci bambini a fare ciclismo e magari correre il Tour de France in futuro, quella sarà la cosa più importante per me

Cavendish come Merckx: rivivi tutte le sue vittorie dal 2008

Tour de France
L'Albo d'oro del Tour de France: tutti i vincitori dal 1903 al 2021
14/06/2021 A 13:11
Tour de France
Froome il più pagato, Nibali 11°: la classifica degli stipendi
19/04/2021 A 21:53