A novembre si stava per ritirare dal ciclismo. Ma, già in questo Tour, stava per finire fuori tempo massimo nella tappa di Tignes, con Cavendish salvato solo da Morkov e Declercq. Anche oggi ha subito attacchi su attacchi dai suoi rivali. Prima la BikeExchange al traguardo volante, poi sui dentelli nella parte finale della tappa dove ancora una volta la squadra di Matthews e la Bora di Sagan avevano provato a rendere la vita difficile a Cannoball. Lui ha però una grande squadra al seguito, con il campione del mondo - tanto per dire - Alaphilippe che è andato a fare da stopper, ogni qual volta una squadra volesse aumentare il ritmo. Poi, da non dimenticare, il lavoro certosino nel preparare la volata dei vari Asgreen, Cattaneo, Ballerini e Morkov per Cavendish che ha di nuovo battuti tutti. Sono 3 a questo Tour, 154 in carriera e 33 alla Grande Boucle, ad un passo dal Re dei Re, Eddy Merckx (33 a 34). Un gran peccato, però, per Sonny Colbrelli che aveva la gamba buona e ci voleva provare seriamente questa volta. Ha forato nel momento peggiore ed è stato attaccato dal gruppo. Lui è riuscito a rientrare, ma non a fare lo sprint. Ci riproverà. I big di classifica si sono dati comunque battaglia, visto che Vingegaard ha cercato di mettere in castagna Pogacar grazie ai ventagli. Lo sloveno ha risposto presente e la top 10 resta invariata. Ne vedremo delle belle sul Mont Ventoux.

"Deceuninck da manuale del ciclismo": rivivi la vittoria di Cavendish

I corridori più vincenti di sempre al Tour

Tour de France
Tour de France: startlist, ritirati e squalificati dalla Giuria
27/06/2021 A 00:54
Corridore/Tour fattiVittorie
1. Eddy Mercxk (7)34
2. Mark Cavendish (13)33
3. Bernard Hinault (8)28
4. André Leducq (9)25
5. André Darrigade (14)22

Classifiche e risultati

| Classifica generale | Ritiri e squalificati | L'Albo d'oro del Tour |
CAVENDISH RIUSCIRÀ A BATTERE IL RECORD DI MERCKX?

Van der Sande e Houle in fuga, Colbrelli prende altri 15 punti

Non manca la classica fuga di giornata, con l'attacco di Van der Sande (Lotto Soudal) e Houle (Astana). I due non fanno paura né per la classifica generale né per i velocisti che vogliono vincere la tappa, e il gruppo lascia fare. C'è un solo GPM, con un punto a disposizione, e Houle fa un dispetto al corridore belga che aveva tirato per tutta la salita. Il canadese, però, lascia al compagno di fuga il traguardo volante. Sprint posto sulla salita di La Placette e c'è grande bagarre tra i velocisti: la BikeExchange fa un ritmo intenso e Cavendish si stacca, ma per Matthews non c'è nulla da fare perché la volata la vince il solito Sonny Colbrelli che si prende i 15 punti. Occhio poi alla discesa con un mini attacco di Küng, ma lo svizzero viene stoppato dal gruppo.

Colbrelli ci crede alla maglia verde: 0 punti per Cavendish

Prima Cavendish, poi Colbrelli: il gruppo prova ad eliminare i velocisti

Non mancano mai le cadute e finisce a terra quasi tutta la Ineos Grenadiers, si salva Carapaz che resta nel gruppo maglia gialla. Anche alcuni della Jumbo Visma vanno giù, ma van Aert riesce a restare sulla sua bici senza riportare conseguenze.

Altro strike: a terra Geraint Thomas e Porte! Non c'è pace

A 36 km dal traguardo viene neutralizzata la fuga e la BikeExchange ricomincia a fare un gran ritmo per mettere in difficoltà Mark Cavendish. La velocità aumenta, ma arriva un immenso Alaphilippe a calmare i bollenti spiriti e a salvare Cav. Poi è la Deceuninck Quick Step ad alzare la velocità visto il vento laterale e la foratura di Sonny Colbrelli, che ci mette tanto per trovare una nuova bici. Il campione nazionale italiano riesce comunque a rientrare in gruppo dopo un inseguimento durato 6 km, grazie all'aiuto di Haller.

Colbrelli fa paura: lui fora e il gruppo lo attacca ai -27 km

Occhio ai ventagli, poi vince Cavendish

L'azione della Deceuninck Quick Step vuole mettere in difficoltà tutti visto il vento laterale. Ecco che vengono aiutati anche dai Jumbo Visma che provano a far cadere nella trappola Pogacar. Lavorano tanto van Aert e Vingegaard, ma lo sloveno riesce a rientrare grazie all'aiuto di Bjerg. È un tutti contro tutti, perché danno delle passate violenti anche Uran, Gaudu e Carapaz. Tutti provano a guadagnare qualcosa sui rispettivi rivali di classifica. Nessuno viene però sorpreso, se non Miguel Ángel López che è già fuori classifica. Ecco che la Deceuninck Quick Step riprende la corsa in mano e porta Cavendish a 100 metri dal traguardo: il britannico è ancora una volta il più veloce e batte van Aert e Philipsen all'arrivo di Valence. Niente da fare per Colbrelli (17°) che paga lo sforzo per l'inseguimento precedente.

Cavendish, che gioia! Il toccante abbraccio con Alaphilippe

L'ordine d'arrivo

CorridoreTempo
1. Mark Cavendish4h14'07''
2. Wout van Aertst
3. Jasper Philipsenst
4. Nacer Bouhannist
5. Michael Matthewsst
6. Michael Morkovst
7. André Greipelst
8. Peter Saganst
9. Anthony Turgisst
10. Cees Bolst
17. Sonny Colbrellist

Maxi caduta al Tour! Strike clamoroso per colpa di una "tifosa"

Tour de France
L'Albo d'oro del Tour de France: tutti i vincitori dal 1903 al 2021
14/06/2021 A 13:11
Tour de France
Froome il più pagato, Nibali 11°: la classifica degli stipendi
19/04/2021 A 21:53