03/07/21 - 13:15
Risultato finale
Oyonnax - Le Grand-Bornand
0km
?km
Tour de France • Tappa8
avant-match

Oyonnax - Le Grand-Bornand

Tour de France – Segui LIVE su Eurosport la corsa ciclistica, che è in programma il 3 luglio 2021 alle 13:15. La nostra diretta ti offre aggiornamenti minuto per minuto e dettagli sui momenti più importanti.
Consulta anche tutta l'attualità di Ciclismo: competizioni, calendari, risultati.

    
30
Luca Stamerra
Highlights 
 
 Rimuovi
- 

Video - Pogacar indossa la sua 2a maglia gialla: la porterà fino a Parigi?

00:30
- 

Video - Formolo: "Tour già finito? Deve finire ancora la prima settimana"

01:07
18:15 

Geraint Thomas 174° su 177, Primoz Roglic 175° su 177. Che tristezza

18:14 

E ha rischiato il gruppetto. Perché sono arrivati con un ritardo di 35'05''. Che rischio

17:45 

Quindi Pogacar nuova maglia gialla, a questo punto la maglia bianca verrà indossata da Vingegaard che è 2° dietro allo sloveno nella graduatoria degli Under 25. Cavendish tiene la maglia verde, Poels la nuova maglia a pois

Scusa, questo video non è più disponibile

17:41 

Per restare dentro il tempo massimo, oggi, bisogna arrivare con un ritardo entro i 37'33''. Il gruppetto era a 16' di ritardo prima dell'ultima salita

17:40

Domani sarà solo il secondo giorno in carriera in maglia gialla per Tadej Pogacar che, lo scorso anno, la indossò solo all'ultima tappa di Parigi dopo averla sfilata a Roglic nella crono di La Planche des Belles Filles

- 

Video - Come Pogacar ha demolito Carapaz: due scatti e addio!

01:02
17:35

La Bahrain Victorious è la terza squadra in questo Tour a vincere almeno due tappe. Dopo Deceuninck Quick Step (3 con Alaphilippe e Cavendish 2x) e Alpecin Fenix (2 con van der Poel e Merlier). Considerando poi il successo dell'UAE Emirates con Pogacar nella crono, solo 4 squadre hanno vinto in questo inizio di Tour.

- 

Video - Teuns è l'unico che resiste alla furia di Pogacar: rivivi l'arrivo

01:32
17:35 

Ecco la nuova classifica generale:

1. Tadej Pogacar 29h38'25'';

2. Wout van Aert +1'48'';

3. Alexey Lutsenko +4'38'';

4. Rigoberto Uran +4'46'';

5. Jonas Vingegaard +5'00'';

6. Richard Carapaz +5'01'';

7. Wilco Kelderman +5'13'';

8. Enric Mas +5'15'';

9. David Gaudu +5'52'';

10. Pello Bilbao +6'41''

17:20 

A 5'47'' Van Aert

17:19 

A 4'07'' tutti gli altri big compreso Carapaz che è stato poi ripreso dagli altri big

17:15 

Izagirre 2°, Woods 3°, Pogacar non fa nemmeno lo sprint per gli abbuoni. Fa 4° ma ha in pratica messo in tasca il Tour

17:15 

Volata per il 2° posto, Pogacar un po' stanco

17:14 

VINCE TEUNS!!! Arrivo in solitaria per il belga che riesce a prendersi un successo di prestigio

Teuns celebra el triunfo
-3,5 km 

45'' di vantaggio per Teuns sul terzetto Pogacar-Izagirre-Woods. Carapaz a 3'51'', a van Aert a 5'31''

-5 km 

Cerca proprio di allungare Izagirre, Pogacar va a chiudere però perché vuole almeno sprintare per il 2° posto per l'abbuono

-6 km 

38'' di vantaggio per Teuns. È Izagirre a fare l'andatura nel gruppo Pogacar, perché il basco crede ancora nella vittoria di tappa

-7 km 

Pogacar ripreso ora da Izagirre e Woods. Lo sloveno ha rallentato molto in discesa

Pogaçar, Tour 2021
-8,5 km 

30'' di vantaggio per Teuns su Pogacar. Il belga sta rischiando a tutte le curve, Pogacar preferisce non rischiare per perdere il Tour a causa di una caduta, come fatto da qualche suo rivale.

-10 km

10 km al traguardo. Teuns è riuscito a guadagnare qualcosa nel tratto in discesa. Ora Pogacar è a 20'', Carapaz a 3'26'', van Aert a 5'04''

-11 km 

10'' di ritardo per Pogacar su Teuns. Il belga sta rischiando molto in discesa per non farsi riprendere

-12 km 

Woods non riesce a fare bene la discesa e viene ripreso anche da Izagirre. Davanti c'è Pogacar a caccia di Teuns

-14 km 

Van Aert a 5'04'', van der Poel a 14 minuti

-14,5 km 

Teuns scollina per primo, ma Pogacar è subito dietro. Lo sloveno si prende anche i 5'' di abbuono

-14,7 km 

Rimontato e saltato! Pogacar si lascia alle spalle anche Woods

-15 km 

Pogacar prende e stacca Izagirre. Davanti ha solo Teuns e Woods, ma il canadese è lì a pochi metri

-15 km 

Ricordiamo che al termine della salita ci saranno i secondi di abbuono, più gli abbuoni al termine della tappa. Pogacar si vuole prendere tutto

-15,5 km 

Teuns stacca Woods, ma Pogacar ha 25'' di ritardo. Sta per arrivare

-15,6 km 

Woods e Teuns in testa. A 23'' Izaguirre, a 44'' Pogacar che ha ripreso anche Simon Yates

-16,8 km 

Pogacar va a riprendere Poels. Per un attimo il corridore della Bahrain Victorious sperava di vincerla questa tappa, ma ha lasciato andare Teuns che aveva una gamba migliore in questo finale

-17 km 

POGACAR SI AVVICINA!!! Lo sloveno a 1'20'' dalla testa della corsa e mancano ancora 2,7 km allo scollinamento per Woods e Teuns

-17,5 km 

A 3'10'' da Pogacar c'è van Aert che ieri gli aveva dato 3'35''. Oggi li sta perdendo tutti

-17 km 

Carapaz a più di 2 minuti da Pogacar

Video - Come Pogacar ha demolito Carapaz: due scatti e addio!

01:02
-18 km 

Pogacar può rientrare sui fuggitivi? Potrebbe anche farcela visto che si trova già a 2'30'' dai due di testa. Non è impossibile considerando che mancano ancora 18 km

-18,5 km 

Teuns sta per rientrare su Woods in testa. 15'' di ritardo per il belga a 4 km dallo scollinamento. Poi si andrà in discesa verso il traguardo di Le Grand Bornand

-20 km 

Adesso deve fare da solo Carapaz con Castroviejo che si stacca dopo il lavoro fatto per una decina di km

-27 km 

Lo sloveno vuole chiudere la pratica in una settimana, 2'23'' Pogacar, a 3'40'' Carapaz, a 5'16'' van Aert

-20 km 

Ha perso tanto in questo tratto Michael Woods che ora ha solo 36'' di vantaggio sui controattaccanti. C'è Teuns a provare lo scatto dietro

-21,3 km 

Accelera Simon Yates nel gruppo dei controattaccanti e si staccano Quintana e Mattia Cattaneo

- 

Video - Prima tappa di alta montagna: guarda il Col de la Colombière in 3D

00:58
-21,9 km

Comincia l'ultima salita di giornata per Woods. Col de la Colombière (1a categoria): salita di 7,5 km all'8,5%

-22 km 

Van Aert a 2'25'' da Pogacar: riuscirà a prendersi almeno la maglia gialla per un giallo?

-23,5 km 

Carapaz ritrova ora Castroviejo. 1'20'' di ritardo per l'ecuadoriano su Pogacar che rischia di chiudere già oggi il Tour

-24,8 km 

Woods da solo in discesa. Ha 1'10'' di vantaggio sul gruppetto dietro che ha ritrovato altri corridori: Poels, Teuns, Cattaneo, Guillaume Martin e Ion Izagirre. Pogacar è a 3', Carapaz a 4'26'', van der Poel ormai a 10''

-26,5 km 

52'' di ritardo per Carapaz. Vediamo se con Castroviejo riuscirà a limitare i danni

-26,6 km 

Pogacar trova ora sulla sua strada Castroviejo che si è fermato per dare una mano a Carapaz. C'è da capire che fine ha fatto però anche il colombiano

-27,5 km 

In questo momento van Aert è la maglia gialla virtuale visto il crollo di van der Poel, ma se Pogacar va così si prende già oggi il simbolo della leadership

-27,9 km 

Poels va a sprintare per il 2° posto sulla salita e ce la fa, battendo Cattaneo, Quintana, Simon Yates e Martin. C'è in gioco anche la maglia a pois

-28,5 km 

Woods arriva da solo al GPM. E il quintetto alle sue spalle è scivolato a 1'16''

-28,5 km 

Van Aert ha giò perso 1'30'' da Pogacar, van der Poel a più di 5 minuti

-30 km

Carapaz non si vede più. Pogacar da solo

-30,2 km 

POGACAR ATTACCA ANCORA!!! Carapaz questa volta non riesce a stare alla sua ruota

Pogacar stacca Carapaz a Col de Romme - Tour de France 2021
-30,3 km 

C'è il vuoto dietro a Pogacar e Carapaz. Anche Vingegaard saluta, ma non rispondono neanche Gaudu, Alaphilippe e compagnia

-30,6 km 

ATTACCA POGACAR!!! Ecco che lo sloveno parte, risponde Carapaz. Più indietro Vingegaard

Video - Lo scatto decisivo di Pogacar e Magrini si esalta

01:23
-31 km

Vingegaard è quindi diventato il capitano della Jumbo Visma

-31 km 

Van der Poel ha già perso più di un minuto dal gruppo Pogacar-Carapaz. C'è da capire che fine ha fatto van Aert

-31,5 km 

Intanto, davanti Woods ha 20'' di vantaggio sul quartetto Cattaneo-Yates-Quintana-Poels

-31,8 km 

Carapaz resta sulla ruota di Pogacar a marcarlo. Dopo Carapaz ci sono Alaphilippe, Gaudu, Lutsenko e Kelderman

-32 km 

È Formolo a fare l'andatura in gruppo e il suo ritmo sta facendo male a tanti. Si stacca anche Bauke Mollema

-32,2 km 

Van der Poel ha 40'' di ritardo dal gruppo Pogacar e rischia di perdere oggi la sua maglia gialla

-32,8 km 

SI STACCANO ANCHE URAN E VAN AERT!!!

-33,2 km 

SI STACCA VAN DER POEL!!!! L'andatura degli UAE fa male e van der Poel si stacca. Uran e van Aert sono comunque in fondo al gruppo. Pogacar vuole mettere subito le cose in chiaro

Video - Il momento in cui van der Poel ha abdicato: la maglia gialla non è più sua

00:59
-33,5 km 

Woods davanti con 10'' di vantaggio sul trio Cattaneo-Quintana-Poels, poco più indietro Simon Yates

-34 km 

E SI STACCA NIBALI!!!

-34 km 

Si sono rimessi in testa gli uomini di Pogacar in testa al gruppo

-34,5 km 

Si fa vedere anche Simon Yates che spera ora di riprendere Woods. Poco più indietro ci sono anche Cattaneo e Quintana

-35 km 

Ora ci sono gli Ineos Grenadiers a fare l'andatura in gruppo con Kwiatkowski e Geoghegan Hart. Poco più indietro Vingegaard che ha una ferita la spalla sinistra, ma resta con i primi dopo la caduta

-36 km 

Michael Woods va a riprendere Kragh Andersen in testa e lo stacca. Ottima gamba per il corridore della Israel anche lui coinvolto in una delle maxi cadute di sabato scorso

-36,3 km 

CADUTA PER VINGEGAARD!!! Eh la Jumbo Visma abbonata alle cadute in questo avvio di tappa

-37 km 

KRAGH ANDERSEN DA SOLO!!! Dopo l'azione in discesa con Benoot, ora Kragh Andersen inizia da solo la quarta salita di giornata. Il Col de Romme (1a categoria): salita di 8,8 km all'8,9%;

-37 km 

De Bod si rialza ma è molto dolorante alla caviglia

-37,8 km

DE BOD DELL'ASTANA!!!! A terra dopo una scivolata in curva. Resta a terra dolorante, ma è cosciente. Qualche km prima aveva rischiato la caduta Ion Izagirre in discesa

Video - Che botta per de Bod: per fortuna si rialza senza conseguenze

01:29
-32,2 km 

CADUTA!!!

-40 km

A 5'11'' il gruppo maglia gialla guidato dagli UAE Emirates con Pogacar che è riuscito gestire la situazione con diversi compagni di squadra al suo fianco. Nonostante l'avvio molto caotico dove era rimasto solo con Formolo. Alla fine ce li ha tutti, tranne Hirschi che si era staccato dopo qualche km

-41,5 km 

Gruppo dei battistrada che si è rotto. Altri corridori si sono staccati, mentre si sono sganciati in discesa Kragh Andersen e Benoot. Azione in combinata del duo della DSM

Video - Che rischio per Izagirre: manca la curva, ma riesce a trovare la via d'uscita

00:19
-45 km 

Staccati dopo la salita Armirail, Izagirre e Peters. Restano in 15 là davanti

-46,5 km 

POELS AL GPM!!! 10 punti per il corridore della Bahrain Victorius, più i 3 dei GPM precedeni, Poels è andato a quota 13 in prima posizione della classifica scalatori

-48 km 

Siamo ancora sulla salita e il gruppo maglia gialla è scivolato a 5 minuti di ritardo. Il vincitore di oggi uscirà quindi da questa fuga

-51 km 

Il gruppo maglia gialla comincia adesso la salita con 4'07' di ritardo dai 18 di testa. Valverde nel mezzo

- 

Video - Roglic si stacca ma riceve comunque l'appluso dei tifosi

00:26
-52,6 km

Comincia la terza salita di giornata per i fuggitivi. La Côte de Mont-Saxonnex (1a categoria): salita di 5,7 km all'8,3%, primo GPM di 1a categoria di questa edizione, C'è Juul-Jensen a fare l'andatura per Simon Yates che vuole vincere oggi

-53 km 

Questa quindi è la composizione della fuga:

Christopher JUUL-JENSEN e Simon YATES (BikeExchange);

Dylan TEUNS e Wout POELS (Bahrain Victorius);

Soren KRAGH ANDERSEN e Tiesj BENOOT (DSM);

Jonathan CASTROVIEJO (Ineos Grenadiers);

Mattia CATTANEO (Deceuninck Quick Step);

Aurélien PARET-PEINTRE (AG2R Citroën);

Sergio HENAO (Qhubeka NetxHash);

Kenny ELISSONDE (Trek Segafredo);

Bruno ARMIRAIL (Groupama-FDJ);

Nairo QUINTANA (Arkéa Samsic);

Guillaume MARTIN (Cofidis);

Sepp KUSS (Jumbo Visma);

Michael WOODS (Israel);

Ion IZAGIRRE (Astana)

-56 km 

Anzi di nuovo 17 perché si è staccato VALVERDE

-56 km 

Poels si è rialzato e ha atteso il gruppo di controattaccanti. Sono in 18 con 3'31'' di vantaggio sulla maglia gialla

-58 km 

45,944 km/h la media dopo due ore di corsa

-60 km 

12 minuti di ritardo per il 'gruppetto' con tutti i velocisti. In questo gruppetto ci sono anche corridori come Froome, Roglic e Geraint Thomas

-65 km 

Questo il gruppo dei controattaccanti a 15'' da Poels:

Christopher JUUL-JENSEN e Simon YATES (BikeExchange);

Soren KRAGH ANDERSEN e Tiesj BENOOT (DSM);

Jonathan CASTROVIEJO (Ineos Grenadiers);

Mattia CATTANEO (Deceuninck Quick Step);

Aurélien PARET-PEINTRE (AG2R Citroën);

Dylan TEUNS (Bahrain Victorius);

Sergio HENAO (Qhubeka NetxHash);

Kenny ELISSONE (Trek Segafredo);

Alejandro VALVERDE (Movistar);

Bruno ARMIRAIL (Groupama-FDJ);

Nairo QUINTANA (Arkéa Samsic);

Guillaume MARTIN (Cofidis);

Sepp KUSS (Jumbo Visma);

Michael WOODS (Israel);

Ion IZAGIRRE (Astana)

-66 km 

Il gruppo maglia gialla è scivolato invece a 3'43'' da Poels. All'inseguimento del corridore olandese ci sono comunque 17 corridori tra cui Mattia Cattaneo

- 

Video - Colbrelli a mani basse: vince facile su Matthews a Frangy

00:58
-70 km 

Gruppo Latour invece a 7'24''. Bella batosta per il corridore della TotalEnergies che era in classifica fino a questa mattina. Addio

-70 km 

A 9'29'' Primoz Roglic che è stato ripreso dal gruppo di Geraint Thomas

Video - Roglic si stacca ma riceve comunque l'appluso dei tifosi

00:26
-77 km 

Poels primo al GPM, dietro è volata tra Quintana e Elissonde per il 2° posto

-78,6 km 

Kragh Andersen viene ripreso dal gruppo ritmato da Mattia Cattaneo. Resta sempre davanti Wout Poels con 1' di vantaggio

-80 km

Poels è sulla seconda salita di giornata. La Côte de Menthonnex-en-Bornes (4a categoria): salita di 2,7 km al 4,9%;

-84 km 

VAN AERT PROVA AD ATTACCARE!!! Pogacar riesce a rispondere grazie al gruppo. Il belga però vuole lasciarsi alle spalle anche oggi Pogacar

-88,2 km 

Da dietro spuntano Quintana, Colbrelli e de la Parte

-88,5 km 

POELS IN CIMA AL GPM!!!

- 

Video - Altra giornata no per Roglic: si stacca dopo pochi km

00:24
-90 km 

Poels da solo in testa, prova ad inseguirlo Elissonde. Gruppo maglia gialla a 46'', Roglic a 5'46'', gruppo Geraint Thomas a 7'21''

-90 km 

Anche perché queste sono salite tendenzialmente semplici. Poi arrivano le salite di 1a categoria. Chissà che faranno Roglic, Geraint Thomas e Froome

- 

Video - Il bel gesto di Roglic: regala una borraccia a un bimbo

00:26
-91 km 

Roglic a 4'44''. Potrebbe aspettare il gruppo dei velocisti che è a 7'05'' con Geraint Thomas. Anche se si sente aria di ritiro

-92 km 

Intanto sul Col de la Colombière c'è questa situazione...

-92 km 

ROGLIC SI STACCA INVECE DAL GRUPPO LATOUR!!! Lo sloveno è da solo nel vero senso della parola

-93 km 

RIENTRANO DIETRO!!!! Il gruppo con Mathieu van der Poel riesce a rimontare su Pogacar. Niente azione in fuga dello sloveno, quindi, ma situazione ancora in divenire

-93 km 

CI PROVA POELS!!! Ci riprova il corridore della Bahrain Victorious che era stato uno dei primi ad attaccare oggi

-95 km

Prima salita di giornata: Côte de Copponex (3a categoria): salita di 6,5 km al 4,4%

-97 km 

A 23'' il gruppo Mathieu van der Poel, con lui anche van Aert e Kelderman. Questa volta è stato Pogacar a beffarli. Vediamo se riescono a rientrare

-98 km 

Nel gruppo dietro stanno facendo il ritmo Schelling e Daniel Oss per rientrare, perché anche Kelderman è rimasto sorpreso

-99 km 

Van der Poel e van Aert sono rimasti nel gruppo dietro

-100 km 

Gruppo che si è spezzato in due e Pogacar è in quello davanti

-102 km 

E adesso nuovi attacchi in testa al gruppo. Non è ancora partita la fuga di giornata

-104 km 

Scivolato a 1'51'' il gruppo Roglic-Daniel Martin-Latour, il gruppo Geraint Thomas-Froome-Hirschi è crollato a 4'10''

-104 km 

20 punti per Colbrelli che prova così a riaprire la classifica a punti, vero obiettivo della Bahrain Victorius

-105 km 

COLBRELLI PRIMO!!!! bravo il campione nazionale italiano a battere Matthews e Mezgec nella volata per il traguardo volante

-107 km 

Anche Mohoric ripreso. Sono gli uomini della BikeExchange a riprendere tutti per far fare la volata a Michael Matthews. Dietro Matthews ci sono Colbrelli e Mohoric

-108 km 

Problema meccanico per Miguel Angel Lopez che ha avuto un salto di catena. Intanto il gruppo Geraint Thomas è scivolato a 4'11''. Il gallese è nel gruppo dei velocisti con Cavendish, Bouhanni, Démare ecc

-112 km 

CI PROVA MOHORIC!!! Ripreso Colbrelli e allora la Bahrain va con Mohoric, vincitore di ieri

-112 km 

Pogacar ritrova Formolo e Rui Costa. È importantissimo per lui avere più corridori possibile al suo fianco, se no si fa dura, soprattutto in caso di attacchi combinati

-112 km 

Oggi giornata di pioggia

-115 km 

Roglic è comunque in buona compagnia. Perché con lui ci sono anche Daniel Martin e Latour, uomo di classifica della TotalEnergies che è rimasto in trappola in questo inizio di tappa. 1'27'' il loro ritardo. Possono rientrare una volta andata via la fuga?

14:03 

Accelerano in gruppo gli uomini della Ineos Grenadiers. E Pogacar è già da solo senza squadra

14:01 

DAVANTI C'E' COLBRELLI!!!

14:00 

Roglic a 1'07'' di ritardo, Geraint Thomas a 3'

13:58  

Giornata subito no per due dei potenziali favoriti di questo Tour

13:58 

SI STACCA ANCHE ROGLIC!!!

13:55 

CI PROVA VAN AERT!!! Il corridore della Jumbo Visma vuole andare in fuga anche oggi, ma sarà molto più difficile

13:45 

ANCHE GERAINT THOMAS SI STACCA!!! Troppo violento questo inizio di tappa, il gallese si è staccato dal gruppo e ha già perso più di un minuto

- 

Video - "Ma cosa vuoi?" Cavendish manda a quel paese Guerreiro

00:40
13:43 

Oggi niente da fare per Mark Cavendish che si è già staccato. Ci sarebbe stata una buona occasione al traguardo volante di Frangy ma continuano ad attaccare

13:42 

Ecco la classifica della maglia verde dopo la tappa di ieri:

1. Mark Cavendish 168 punti;

2. Mathieu van der Poel 103 punti;

3. Jasper Philipsen 102 punti;

4. Nacer Bouhanni 99 punti;

5. Michael Matthews 96 punti;

6. Julian Alaphilippe 84 punti;

7. Peter Sagan 72 punti;

8. Sonny Colbrelli 66 punti;

9. Tadej Pogacar 64 punti;

10. Tim Merlier 62 punti

13:41 

Parlando di classifiche invece, Mark Cavendish ha rafforzato ieri la sua maglia verde grazie ai 20 punti presi mentre in fuga al traguardo volante. Diventa un vero e proprio obiettivo per il corridore della Deceuninck Quick Step. Deceuninck che vinse lo scorso anno la maglia verde con Sam Bennett.

13:40 

Intanto ripresi tutti i fuggitivi. Ci avevano provato anche Cattaneo, Kuss e Sergio Henao

- 

Video - Dal salto mortale al Giro, alla vittoria al Tour: Mohoric scoppia in lacrime

00:22
13:33 

Con l'azione di Mohoric di ieri, è cambiata anche la classifica scalatori con lo sloveno che indossa la maglia a pois di leader della classifica. Riuscirà a tenersela. Oggi ci sono in palio tanti punti:

1. Matej Mohoric 11 punti;

2. Ide Schelling 5 punti;

3. Mathieu van der Poel 4 punti;

4. Jasper Stuyven 4 punti;

5. Anthony Perez 3 punti

13:31

Ci sarà il primo GPM di 1a categoria di questo Tour, in realtà ce ne sono ben tre nel finale. L'ultimo, il Col de la Colombière posto però a 14,7 km dal traguardo. Poi sarà discesa fino all'arrivo di Le Grand Bornand

13:31

Questo il menù di giornata:

-Al km 61,9 Côte de Copponex (3a categoria): salita di 6,5 km al 4,4%;

-Al km 72,5 Côte de Menthonnex-en-Bornes (4a categoria): salita di 2,7 km al 4,9%;

-Al km 104 Côte de Mont-Saxonnex (1a categoria): salita di 5,7 km all'8,3%;

-Al km 122,1 Col de Romme (1a categoria): salita di 8,8 km all'8,9%;

-Al km 136,1 Col de la Colombière (1a categoria): salita di 7,5 km all'8,5%

13:30 

Da solo in testa c'è Wout Poels. Prima era in compagnia di Geoghegan Hart, ma il corridore della Bahrain Victorious tira dritto. Si era sganciato anche Mattia Cattaneo

13:25 

Classifica completamente rivisitata dopo la tappa di ieri, ma intanto ci sono i primi attacchi in questa tappa di alta montagna

- 

Video - Mohoric prende e se ne va: l'attacco decisivo ai -87 km

00:40
13:10 

A vincere è stato però Matej Mohoric che ha centrato il suo 13° successo in carriera, il 2° in questa stagione dopo il titolo di campione nazionale sloveno di qualche settimana fa (titolo non banale nella terra di Roglic e Pogacar). Mohoric è anche il 103° corridore che trova almeno una vittoria di tappa a Giro d'Italia, Vuelta e Tour de France.

- 

Video - Mohoric da solo: 103° corridore a vincere al Tour, Giro e Vuelta

01:19
13:00 

Buongiorno a tutti gli amici di Eurosport da Luca STAMERRA (Twitter: @StamLuca). Quest'oggi siamo in DIRETTA per seguire insieme a voi l'8a tappa del Tour de France, frazione da Oyonnax a Le Grand-Bornand di 150,8 km.

- 

Video - Prima tappa di alta montagna: guarda il Col de la Colombière in 3D

00:58
- 

Video - Tour 2021, tappa 8: Oyonnax-Le Grand Bornand, il profilo in 3D

01:04