Colpo di scena al Tour! Nella giornata di mercoledì 30 giugno era stata finalmente individuata la spettatrice che provocò la maxi caduta nella prima frazione della Grande Boucle, quella con arrivo a Landerneau, poi vinta da Alaphilippe. Una maxi caduta lontana dal traguardo, ma che ha - inevitabilmente - debilitato i corridori coinvolti, come riferito dallo stesso Colbrelli che era uno dei favoriti. La signora in questione, che esponeva un cartello di saluto ai nonni, facendo cadere Tony Martin, era scappata dalla scena. È partita poi una caccia all'uomo, o meglio alla donna, terminata mercoledì quando la Gendarmerie ha individuato poi la signora. Sembrava fosse una turista tedesca in Bretagna, invece è una cittadina francese sposata e residente nel Finistère, di 30 anni, solo di origine tedesca. Dopo essere stata individuata nella mattinata, è stata in realtà la signora a presentarsi presso la sede della Gendarmerie nel pomeriggio costituendosi (probabilmente dopo essere stata direttamente contatta). Lì è partito il fermo e la custodia cautelare per 24 ore.

Maxi caduta al Tour! Strike clamoroso per colpa di una "tifosa"

Classifiche e risultati

Tour de France
Tour de France: startlist, ritirati e squalificati dalla Giuria
27/06/2021 A 00:54
| Classifica generale | Ritiri e squalificati | L'Albo d'oro del Tour |

E ora cosa le accadrà?

La signora è accusata di aver “provocato lesioni involontarie con invalidità non superiore a tre mesi per violazione (come dovrebbe essere il caso dei ciclisti colpiti dalla caduta) non deliberati da un obbligo di sicurezza o prudenza”, e verrà multata per la somma di 1.500€. Niente di più perché la custodia cautelare, come detto, durerà 24 ore e uscirà nel tardo pomeriggio. In più, ASO - gli organizzatori del Tour - ha ritirato la denuncia che aveva presentato nella giornata di sabato per il risarcimento dei danni.
Il ritiro della denuncia? Una sorta di processo di pacificazione dopo tutta l'attenzione mediatica che si è fatta. Il nostro obiettivo è quello di porre l'attenzione non sulla signora, ma sull'attenzione alla sicurezza che dobbiamo rivolgere a corridori e al pubblico a bordo strada. [Pierre-Yves Thouaul, vice direttore Tour]

Ma se Sütterlin...

Certo, 1500€ da pagare, non è una somma simpatica. Ma, tutto sommato, poteva andare davvero peggio alla signora in questione. Anche se resta l'ipotesi che a sporgere denuncia sia Jasha Sütterlin, il corridore della DSM che è stato costretto al ritiro proprio in seguito a quella caduta. Se Sütterlin dovesse presentare denuncia, motivando che il comportamento della signora abbia provocato il suo ritiro e il suo malessere fisico, lei rischierebbe una ammenda fino a 15.000€ e fino ad un anno di reclusione. Al momento, però, il corridore della DSM non ha presentato nessuna denuncia e il club non ha riferito di avere questo tipo di intenzione al momento.

Scontro pazzesco Ewan-Sagan all'ultima curva: rivivi la volata

Tour de France
L'Albo d'oro del Tour de France: tutti i vincitori dal 1903 al 2021
14/06/2021 A 13:11
Tour de France
Froome il più pagato, Nibali 11°: la classifica degli stipendi
19/04/2021 A 21:53