La voce c’era già stata qualche mese fa, ora le indiscrezioni sono costanti e le possibilità continuano ad aumentare. L’Italia sembra essere pronta ad ospitare la Grande Partenza del Tour de France: tra gli eventi ciclistici più importanti dell’anno.
La fonte è il Quotidiano Nazionale: possibile che la Grande Boucle decida di partire, nel 2024, nel Bel Paese. La candidatura ufficiale era arrivata nel mese di febbraio e ora i francesi sembrano propensi ad accettarla. La decisione arriverà in autunno, ad ottobre, ma le probabilità sono tante.
Ancora ovviamente tutto da decidere, in caso di ufficialità, il percorso (dovrebbero essere tre le tappe in terra tricolore). Il via sarà da Bologna, che ha già ospitato la partenza del Giro d’Italia qualche anno fa (era il 2019). La prima Maglia Gialla sarà assegnata in quel di Firenze.
Tour de France
Dunkerque-Calais: percorso, favoriti, orari (si parte alle 13.15) e dove vederla
3 ORE FA
Il giorno successivo si dovrebbe tornare in Romagna, spinti anche dall’interessamento dell’ex commissario tecnico della Nazionale italiana Davide Cassani. Per quanto riguarda la terza tappa c’è la possibilità di un primo attraversamento delle Alpi: da Pinerolo si scavalcherà il confine e si tornerà in Francia.

Innamorati di van der Poel tra scatti, azioni folli e impennate

Tour de France
Van der Poel: "Attaccherò, posso ancora prendere la maglia gialla"
3 ORE FA
Tour de France
Jakobsen: "Ho perso tutta la mia ammirazione per Groenewegen"
6 ORE FA