Dopo quanto accaduto al Giro di Polonia, l’Unione Ciclistica Internazionale usa il pugno duro contro Dylan Groenewegen.
Il corridore della Jumbo Visma era stato declassato dalla 1a frazione del Polonia, tappa che era stata assegnata a Jakobsen, vittima della caduta provocata da Groenewegen.
L’UCI invece condanna il comportamento del corridore della Jumbo Visma e decide, tramite il comitato dei commissari, di espellerlo dalla gara.
Tour de Pologne
Dylan Groenewegen squalificato per nove mesi
11/11/2020 A 10:26
Come si legge nel comunicato ufficiale, l’UCI non passa sopra quanto accaduto a Katowice.
L'UCI, che considera inaccettabile il comportamento, ha immediatamente sottoposto la questione alla Commissione disciplinare per chiedere l'imposizione di sanzioni commisurate alla gravità dei fatti.
Intanto, Patrick Lefevre il manager della Deceuninck Quick-Step, squadra di Fabio Jakobsen, ha detto la sua a mezzo Twitter, chiaramente scosso da quanto accaduto al suo corridore.
Vado in tribunale questo tipo di azioni devono essere fuori dal ciclismo. Questo è un fatto criminale, signor Groenewegen.

Vento contro e velocità folle: la 4a tappa la vince Dylan Groenewegen in volata

Tour de Pologne
Jakobsen pensa al ritorno in bici, Groenewegen verso una squalifica di 9 mesi
03/11/2020 A 22:11
Tour de Pologne
Volata millimetrica, Ballerini vince l'ulima tappa del Giro di Polonia
09/08/2020 A 16:58