Al Polonia il leader è sempre João Almeida che conserva i 4'' di margine su Ulissi e Mohoric alla vigilia della tappa del Bukovina Resort che cambierà sicuramente la classifica. Intanto si arriva di nuovo in volata, con la classifica fuga a caratterizzare la frazione di Rzeszow con la presenza di Taco van der Hoorn, già vincitore a sorpresa della tappa di Canale all'ultimo Giro d'Italia. Questa volta, però, la fuga viene ripresa con largo anticipo e a vincere la volata è Fernando Gaviria che batte sul traguardo Kooij e Bauhaus. Un successo importante per il corridore colombiano che non alzava le braccia al cielo dal 16 settembre 2020, quando conquistò il Giro di Toscana. Da allora tante delusioni e lo stop al Giro 2020 perché positivo al covid. La sua UAE Emirates non l'ha nemmeno convocato per la Vuelta, preferendogli Molano, ma questo è stato un primo passo per ripartire dopo due stagioni davvero sfortunate.

L'ordine d'arrivo

CorridoreTempo
1. Fernando Gaviria5h18'15''
2. Olav Kooijst
3. Phil Bauhausst
4. Max Kanterst
5. Max Walscheidst
6. Jonas Rickaertst
7. Hugo Hofstetterst
8. Michael Schwarzmannst
9. Michal Kwiatkowskist
10. John Degenkolbst
11. Andrea Pasqualonst
PostNord Danmark Rundt
Tra i litiganti Groenewegen e Nizzolo, la spunta Pedersen
11/08/2021 A 17:49

Cronaca

Parte la classifica fuga con l'attacco di Bohli (Cofidis), Konychev (BikeExchange), Owsian (Nazionale della Polonia), Taminiaux (Alpecin Fenix), Vahtra (Israel), van der Hoorn (Intermarch Wanty-Gobert), Clarke (Qhubeka NextHash) e Filippo Conca (Lotto Soudal), poi raggiunti da Arroyave (Education-Nippo) e Märkl (DSM). I 10 guadagnano 3 minuti sul gruppo guidato dalla Deceuninck Quick Step del leader João Almeida. Il gruppo non accelera e a 17 km dall'arrivo ci sono ancora davanti van der Hoorn, Taminiaux e Simon Clarke. Proprio in quel momento, però, il plotone accelera le procedere con la Deceuninck Quick Step di Hodeg aiutata dalla Bahrain Victorious di Bauhaus e dalla UAE Emirates di Gaviria.
Ai -10 vengono ripresi i battistrada e cominciano le operazioni per impostare la volata. Molto attivi i Jumbo Visma per Olav Kooij con Dekker che lancia la volata al connazionale, a ruota ci sono Bauhaus e Walscheid, ma parte come una scheggia impazzita Fernando Gaviria. Il colombiano riesce a battere al traguardo proprio Kooij e Bauhaus con un guizzo di altri tempi. Pasqualon è il primo degli italiani, con il corridore della Intermarché-Wanty Gobert che chiude 11°, mentre João Almeida resta leader con 4'' di margine su Ulissi e Mohoric.

La classifica generale

CorridoreTempo
1. João Almeida15h01'02''
2. Diego Ulissi+4''
3. Matej Mohoric+4''
4. Michal Kwiatkowski+11''
5. Mikkel Honoré+18''

Contatto Groenewegen-Nizzolo, vince Pedersen: rivivi la volata

Vuelta di Spagna
Vuelta 2021, da Burgos a Santiago: percorso e guida completa
11/08/2021 A 03:47
Vuelta di Spagna
Da Ciccone a Bernal: la startlist provvisoria della Vuelta
03/08/2021 A 03:26