Mathieu van der Poel ha deciso di ritirarsi dal Giro di Svizzera 2021. L’olandese si stava rendendo protagonista di prove spettacolari in terra elvetica, dove aveva vinto le prime due tappe in maniera perentoria grazie a delle micidiali rasoiate. L’alfiere della Alpecin-Fenix si era staccato dai migliori nella frazione di ieri vinta dall’ecuadoriano Richard Carapaz e oggi ha deciso di abbandonare la corsa, in modo da non compromettere i suoi obiettivi futuri.
Il 26enne, vincitore del Giro delle Fiandre 2020 e degli ultimi tre Mondiali di ciclocross, era infatti rientrato alle corse su strada dopo un paio di mesi di riposo. Il campione nazionale ha nel suo intenso programma la partecipazione all’ormai imminente Tour de France, che scatterà sabato 26 giugno e dove naturalmente cercherà di essere protagonista, provando a vincere qualche frazione in una stagione che gli ha regalato anche il secondo posto alla Ronde e la quinta piazza alla Milano-Sanremo.

Scatto lungo e bruciante di van der Poel, che vittoria!

Tour de Suisse
Chaves va fuori strada, il vialetto di una casa lo salva
10/06/2021 A 15:14

La sua squadra ha spiegato in questo modo il concordato ritiro

"Dopo la pioggia dei giorni scorsi, Mathieu soffre di un leggero raffreddore. Anche se non vedeva l’ora di partecipare alle prossime tappe, lo staff medico ha deciso di ritirarlo dal Giro di Svizzera per non compromettere la sua salute in vista dei suoi prossimi obiettivi".

Carapaz si prende la maglia battendo Fuglsang: rivivi l'arrivo

Giro d'Italia
Weylandt e l'amicizia con van der Poel: ecco chi è Merlier
10/05/2021 A 07:19
Liegi-Bastogne-Liegi
Quanto vale la Liegi? 'Solo' 20 mila euro per Pogacar
25/04/2021 A 22:53