Dopo l'Étoile de Bessèges e il Tour de la Provence, terza corsa a tappe breve in territorio francese con il Tour des Alpes-Maritimes et du Var che strizza l'occhiolino agli scalatori. Non a caso, vedremo partire corridori come Giulio Ciccone (in squadra con Brambilla, Mollema, Elissonde), Pinot, Nairo Quintana, Fuglsang, Fabio Aru, Woods, Latour, Geraint Thomas e il vincitore dell'ultimo Giro d'Italia: Tao Geoghegan Hart al debutto stagionale. Una tre giorni sicuramente interessante come metterà fatica nelle gambe di alcuni big.

Dove vederla in tv e Live-streaming

Il Tour des Alpes Maritimes et du Var sarà trasmesso in Diretta su Eurosport 2 (Canale 211 di Sky), e sarà visibile anche per gli abbonati a DAZN e Tim Vision, a partire dalla seconda tappa. Il live streaming della gara sarà trasmesso su Eurosport Player (guarda tutti i pacchetti a disposizione) con tanti contenuti in più, tra cui la possibilità di gustarsi la corsa integrale e senza pubblicità. Inoltre, il Tour des Alpes Maritimes et du Var On Demand su Eurosport Player e anche in streaming sul sito di Eurosport.it e sull'App di Disocvery+ (abbonati a 99 centesimi per tre mesi).
Tour de La Provence
Davide Ballerini: 2021, l'anno dell'esplosione
15/02/2021 A 18:05

19 febbraio, Tappa 1: Biot-Gourdon di 188 km

Prima stagionale per molti corridori, ma non è un bellissimo giorno per Geoghegan Hart che finisce a terra alla prima salita del 2021. Il corridore britannico, vincitore del Giro 2020, si rimette comunque in piedi e al lavoro per il capitano della Ineos: Geraint Thomas. Sono gli uomini della Trek Segafredo però a portare a casa la corsa, con Bauke Mollema che infila la stoccata vincente all'ultimo km del Col de Gourdon (da fare tre volte), in una frazione molto impegnativa di questo Tour de Huat Var. Performante anche Giulio Ciccone che alla fine si prende la 5a posizione al traguardo, alle spalle di Van Avermaet, Madouas e Woods.
Vincitore tappa: Bauke MOLLEMA (Trek Segafredo) | Leader classifica: Bauke MOLLEMA (Trek Segafredo)
La cronaca della gara

Ciccone è già pronto, vince Mollema: gli highlights della 1a tappa

20 febbraio, Tappa 2: Fayence-Fayence di 177,4 km

Il Muro di Fayence impegna le gambe di tutti, anche di Bauke Mollema che era pronto alla stoccata vincente come già capitato a Gourdon. Questa volta c'è qualcuno che va più forte, con un Michael Woods scatenato che scatta a 400 metri dall'arrivo e va a prendersi la vittoria in solitaria. 2'' di margine su Mollema e sono comunque sufficienti per scavalcare il corridore della Trek Segafredo in vetta alla classifica generale. Ci sono anche Narváez e Gaudu, ma anche loro si devono arrendere allo strapotere del canadese. Giulio Ciccone, compagno di squadra di Mollema, chiude questa volta 13°, mentre Fabio Aru giunge al traguardo con 33'' di ritardo. A parte Narváez, per il Team Ineos è Sivakov il migliore con il russo che si piazza in top 10 mentre Geraint Thomas è 62° a 1'47''.
Vincitore tappa: Michael WOODS (Israel) | Leader classifica: Michael WOODS (Israel)
La cronaca della gara

Woods batte Mollema: rivivi il duello sul Muro de Fayence

21 febbraio, Tappa 3: Blausasc-Blausasc di 134,7 km

Che numero di Gianluca Brambilla. In casa Trek Segafredo ci si aspettava Giulio Ciccone o, quanto meno, Bauke Mollema per la classifica generale (aveva 1'' di ritardo da Woods), ma il team italo-statunitense si è giocato la carta Brambilla. Prima la fuga, poi le risposte agli attacchi di Geoghegan Hart e Madouas, infine la partenza in solitaria. Era da tempo che non vedevamo un Brambilla così e, sulle pendenze finali, il corridore lombardo ha piazzato il doppio colpo: vittoria di tappa e conquista della classifica generale. E dire che non vinceva dal 2016, da quando vestiva la maglia della Etixx-Quick Step. Doveroso il ringraziamento finale verso la Trek che ha sempre creduto in lui anche se in queste stagioni non arrivavano i risultati: il 2021 sarà diverso? Intanto Nibali e Ciccone sono felici, in ottica classifica per i Grandi Giri...
Vincitore tappa: Gianluca BRAMBILLA (Trek Segafredo) | Leader classifica: Gianluca BRAMBILLA (Trek Segafredo)
La cronaca della gara

Numero straordinario di Brambilla: tappa e maglia

L'attacco decisivo di Brambilla: è vittoria

Giro d'Italia
Giro d'Italia 2021: percorso e calendario di tutte le tappe
06/02/2021 A 02:11
Ciclismo
Ciclismo in diretta: calendario e risultati del World Tour 2021
05/02/2021 A 17:58