Il belga Ben Hermans ha vinto la seconda tappa del Tour of Oman 2017, breve corsa a tappe che prevede alcune frazioni molto interessanti. Nella giornata odierna il belga si è imposto ad Al Bustan, dopo 145 chilometri di corsa piuttosto mossi.
Hermans ha sfruttato l’arrivo in salita per imporsi in volata su Rui Costa (UAE Abu Dhabi) e Jakob Fuglsang (Astana), arrivati sul traguardo con lo stesso tempo del vincitore. Il giovane eritreo Merhawi Kudus ha chiuso ai piedi del podio con 3” di distacco e ha preceduto il gruppo principale, regolato a 7” dal vincitore dal suo compagno alla Dimension Data Nathan Haas. A seguire lo spagnolo David De La Cruz (QuickStep Floors) e l’azzurro Fabio Aru (Astana), che ha evidenziato una buona condizione.
Hermans, grazie agli abbuoni, ha 4” di vantaggio su Rui Costa e 6 su Fuglsang in classifica generale, mentre Kudus è a 14 davanti al folto gruppo che si trova a 17” e che comprende Fabio Aru.
Freccia Vallone
La squadra di Pogacar: "Tutti negativi, ma non ci hanno fatto correre"
21/04/2021 A 17:16
Ciclismo
Fabio Aru, calendario e risultati della stagione 2021
18/04/2021 A 10:25
Giro d'Italia
Aru: "Ora sorrido in bici. Non farò il Giro d'Italia"
18/04/2021 A 10:00