Purtroppo al Tour of the Alps non ha mai pedalato con i migliori. Froome ha rinnovato ancora una volta la domanda riuscirà mai a tornare a vincere qualcosa? Vero, c'era un'attenuante: al Tour of the Alps c'erano i corridori che si affronteranno al Giro, mentre Froome ha l'orizzonte un po' più lungo puntando al Tour. È altrettanto vero che il corridore della Israel, il corridore più pagato al mondo, si è staccato ad ogni salita ed è finito al 93° posto della classifica generale con un ritardo di 51'09'' dal vincitore Simon Yates. Lui è comunque felice, l'essere andato in fuga nella tappa di Pieve di Bono gli ha ridato e fiducia e chissà che possa non essere stata una molla psicologica per rivederlo all'attacco nelle prossime corse.

Le parole di Froome

Sono ancora nel processo di recupero, cercando di ritrovare il mio livello precedente. Quindi penso che andare in fuga mi permetta di dare ancora di più, cercando di spingere più forte per migliorare la condizione e testare la gamba. Sono felice di essere stato davanti in strada e in un percorso che mi porterà a risultati migliori in futuro. [Froome alla Gazzetta]
Tour de France
Froome il più pagato, Nibali 11°: la classifica degli stipendi
19/04/2021 A 21:53
Froome tornerà in gara già durante la prossima settimana con il Tour de Romandie (in diretta su Eurosport 1 a partire dalle 15.30).

Froome in fuga, ma che fatica per prendere la borraccia

Giro d'Italia
Nibali, Froome, Pogacar: Giro o Tour? Cosa fanno i big?
18/02/2021 A 16:42
Tour de France
Ciclismo in diretta: calendario e risultati del World Tour 2021
05/02/2021 A 17:58