Quattro ciclisti professionisti sarebbero in ospedale ad Abu Dhabi in seguito a un contagio da coronavirus. A riportarlo è la Gazzetta dello Sport che parla di due russi, un italiano e un colombiano. Questi atleti avevano partecipato all’UAE Tour, corsa a tappe negli Emirati Arabi Uniti che è stata fermata giovedì scorso proprio a causa dell’allarme coronavirus. In seguito allo stop questi corridori erano rimasti bloccati nel Paese mediorientale insieme alle proprie squadre e alle altre formazioni: sono stati effettuati tutti gli esami del caso e sono state verificate le positività.
Questo è un aggiornamento rispetto a quanto emerso nella tarda serata di martedì quando le autorità locali avevano parlato soltanto di otto casi. Queste sarebbero altre quattro positività a cui si aggiunge quella di un turista per un totale di 13 casi: sei italiani, quattro russi, un tedesco e un colombiano (tutti gli indizi portano a Fernando Gaviria).
Il ciclista ‘colombiano’, del quale non è stata dichiarata l’identità, sarebbe proprio Fernando Gaviria, campione UAE Team Emirates, come riportano diversi media colombiani fra i quali ‘El Espectador’. Secondo una dichiarazione rilasciata dal Ministero, i nuovi casi vengono monitorati secondo gli standard dell’Organizzazione mondiale della sanità. I pazienti erano collegati ai due casi precedentemente annunciati associati all’Uae Tour. Il Mohap ha inoltre confermato che i casi dei contagiati vengono monitorati e che le persone sono attualmente in condizioni stabili e ricevono tutte le cure sanitarie necessarie.
Giro d'Italia
Demare vince il traguardo volante, Gaviria non sprinta
19/05/2022 ALLE 11:17
stefano.villa@oasport.it

Vince ancora Fernando Gaviria: Sagan ko! A Evenepoel la Vuelta a San Juan su Ganna

Giro d'Italia
Van der Poel può tenere la maglia rosa? Perché sì, perché no
07/05/2022 ALLE 13:32
Giro d'Italia
Che sfida a crono tra Yates e van der Poel. Rivivi il LIVE!
07/05/2022 ALLE 12:05