Inizia dagli Emirati Arabi il circuito del World Tour di ciclismo per questa stagione. Tutto pronto per la terza edizione dell’UAE Tour 2021 che andrà in scena dal 21 al 27 febbraio. Una startlist di livello stellare per questo appuntamento: al via uomini del calibro di Vincenzo Nibali,Tadej Pogačar, Chris Froome, Mathieu Van der Poel, Filippo Ganna, Sam Bennett, Giacomo Nizzolo, Elia Viviani e Caleb Ewan. Andiamo a scoprire il percorso nel dettaglio.
La corsa coprirà un totale di 1045 chilometri, con un significativo dislivello di circa 3500 metri, perlopiù concentrato tra la terza e la quinta tappa. Il percorso attraverserà cinque delle sette città-stato indipendenti che formano gli Emirati Arabi Uniti, ossia Abu Dhabi, Dubai, Umm al-Quwain, Fujairah e Ras al-Khaimah.
La prima tappa, Al Ruwais-Al Mirfa (177 km), attraverserà la regione di Abu Dhabi prima di raggiungere la città costiera di Al Mirfa, dov’è previsto un emozionante finale di volata di gruppo. Il giorno successivo, in occasione della seconda tappa, la Hudayriat Island-Hudayriat Island (13 km), i corridori si sfideranno in una breve e veloce cronometro individuale. Anche se breve, questa prova contro il tempo fornirà, senza ombra di dubbio, un’opportunità per guadagnare tempo in una classifica generale molto combattuta.
Tour de La Provence
Davide Ballerini: 2021, l'anno dell'esplosione
15/02/2021 A 18:05
La terza tappa, ossia la Al Ain-Jebel Hafeet (162 km), resterà nei dintorni di Abu Dhabi, e partirà dall’aeroporto internazionale di Al Ain, prima di affrontare il Jebel Hafeet, una salita lunga 10 km che raggiunge i 1000 metri sul livello del mare. Su questa ascesa potremo assistere ad un’intensa battaglia per la maglia rossa, poiché i più forti scalatori presenti in corsa cercheranno di portare a casa un certo vantaggio per conquistare la generale.
La quarta tappa, Marjan Island-Marjan Island (204 km), sarà la giornata più lunga di questo UAE Tour, nonché la più adatta alle ruote veloci del gruppo grazie al suo finale totalmente pianeggiante. Il giorno successivo sarà quello più impegnativo della corsa. Di fatti, questa quinta tappa, la Fujairah-Jebel Jais (170 km), partirà dalla città di Fujairah e si dirigerà a nord prima di terminare sull’impegnativa ascesa del Jebel Jais che culmina a 1491 metri sul livello del mare. Il tempo vinto e perso su questa lunga e implacabile salita di oltre 20 km, si rivelerà molto probabilmente decisivo per la classifica generale.
La sesta tappa, ossia la Dubai-Palm Jumeirah (166 km), vedrà i corridori sfidarsi su di un percorso prevalentemente pianeggiante dalle isole Deira, Dubai, fino all’iconica Palm Jumeirah. A circa 60 km dalla partenza, il gruppo si ricongiungerà alla pista ciclabile di Al-Qudra, una pista asfaltata incontaminata lunga 86 km, che attraversa il deserto di Dubai, prima di tornare in città per la volata conclusiva. La settima e ultima tappa, Yas Marina-Abu Dhabi Breakwater (147 km), partirà dallo Yas Mall e seguirà un percorso pianeggiante che porta nel cuore della capitale degli Emirati Arabi Uniti, Abu Dhabi, prima di un più che scontato sprint finale lungo il frangiflutti della città, dove verrà decretato il vincitore della terza edizione dell’UAE Tour.

Ballerini: "Grande settimana, ora testa alle Classiche"

LE TAPPE DELL’UAE TOUR 2021

Domenica 21 febbraio – Prima tappaAl Ruwais-Al Mirfa (177 km)
Lunedì 22 febbraio – Seconda tappaHudayriat Island-Hudayriat Island (13 km) CRONOMETRO INDIVIDUALE
Martedì 23 febbraio – Terza tappaAl Ain-Jebel Hafeet (162 km)
Mercoledì 24 febbraio – Quarta tappaMarjan Island-Marjan Island (204 km)
Giovedì 25 febbraio – Quinta tappaFujairah-Jebel Jais (170 km)
Venerdì 26 febbraio – Sesta tappa
Dubai-Palm Jumeirah (166 km)
Sabato 27 febbraio – Settima tappaYas Marina-Abu Dhabi Breakwater (147 km)

Ganna: "Vittorie che danno morale, ora aiuterò Adam Yates"

Ciclismo
Ganna: “Obiettivo Tokyo. Ora so chi sono, non è più solo un sogno”
13/02/2021 A 10:14
Freccia Vallone
La squadra di Pogacar: "Tutti negativi, ma non ci hanno fatto correre"
IERI A 17:16