Tornano le ruote veloci e tornano le speranze per Viviani, Nizzolo e Moschetti. Moschetti è costretto al ritiro a causa di una caduta, per tutti gli altri - invece - c'è la dura legge di Sam Bennett che coglie il secondo successo personale in questo UAE Tour, dopo la vittoria di Al Marjan Island. La Deceuninck Quick Step si dimostra una volta di più la squadra migliore per lanciare una volata, con il prezioso lavoro di Morkov proprio davanti a Bennett. C'è da essere contenti, però, per la crescita di Elia Viviani che oggi è riuscito a risalire al 2° posto (e dire che era stato operato al cuore a fine gennaio), pur senza il suo ultimo uomo Fabio Sabatini che era caduto nel finale. Non cambia nulla in classifica generale, con la salita del Jebel Jais che ha praticamente ufficializzato la maglia rossa per Tadej Pogacar, anche se lo sloveno è stato poi penalizzato di 10'' in classifica generale per un cambio all'americana con Polanc.

Viviani sfiora la vittoria a un mese dall’operazione

L'ordine d'arrivo

UAE Tour
UAE Tour 2021: calendario e percorso di tutte le tappe
19/02/2021 A 14:15
CorridoreTempo
1. Sam Bennett3h32'23''
2. Elia Vivianist
3. Pascal Ackermannst
4. David Dekkerst
5. Fernando Gaviriast
6. Giacomo Nizzolost
7. Kaden Grovesst
8. André Greipelst
9. Cees Bolst
10. Michael Morkovst

Sam Bennett: "Che sensazione fare doppietta qui"

Cronaca

Dopo le fatiche del Jebel Jais, si torna ad una tappa per velocisti. Non manca però la fuga di giornata, con gli attacchi di Gallopin (AG2R Citroën), Lutsenko e Luis León Sánchez (Astana), Ladagnous e Valter (Groupama-FDJ) e Elosegui (Movistar). I 6 guadagnano circa 3 minuti sul gruppo, mentre Gallopin passa per primo in ambo i traguardi volanti per portarsi in vetta alla classifica di specialità. Tante le cadute, anche a causa del vento; tra i corridori coinvolti anche il nostro Matteo Moschetti che è poi costretto al ritiro.
I 6 fuggitivi vengono ripresi a 24 km dal traguardo, poi parte in solitaria Gruzdev con l'Astana che continua a scattare mentre dietro lavorano la Deceuninck Quick Step di Sam Bennett e la Lotto Soudal di Caleb Ewan. Gruzdev viene ripreso a 10 km dall'arrivo, poi altre cadute con Fabio Sabatini - ultimo uomo di Viviani - che finisce a terra in un contatto con Sobrero.
Ackermann, Nizzolo, Dekker e Viviani ci provano, ma Morkov pilota perfettamente Sam Bennett che quando fa partire la volata mette tutti in fila. Il corridore irlandese fa doppietta all'UAE Tour, conquistando la sua 51esima vittoria in carriera.

Rivivi la 6a tappa dell'UAE Tour On Demand (Contenuto Premium)

Premium
Ciclismo

UAE Tour | 6a tappa

01:34:19

Replica
Giro d'Italia
Giro d'Italia 2021: percorso e calendario di tutte le tappe
06/02/2021 A 02:11
Ciclismo
Ciclismo in diretta: calendario e risultati del World Tour 2021
05/02/2021 A 17:58