La quiete prima della tempesta. Miguel Ángel López non vuole spremere la sua squadra e lascia andare la fuga, con l’obiettivo di perdere ancora una volta la maglia roja in vista del Cortals d'Encamp: viene via una fuga di 21 corridori con l’ex leader Dylan Teuns e, soprattutto, Nicolas Edet che fa ancora gioire la Cofidis che dopo il successo di Jesús Herrada si prende anche la leadership della Vuelta. Nella fuga ci sono corridori di livello, ci prova anche Stybar, ma a vincere è Nikias Arndt che alimenta la sua collezione con una vittoria alla Vuelta dopo quella del Giro nel 2016.

La nuova classifica generale

Ciclismo
Chris Froome torna ad allenarsi in pista a 10 settimane dal suo incidente
31/08/2019 A 10:25
CorridoreTempo
1. Nicolas EDET (Cofidis)32h16'24''
2. Dylan TEUNS (Bahrain Merida)+2'21''
3. Miguel Ángel LÓPEZ (Astana)+3'01''
4. Primoz ROGLIC (Jumbo Visma)+3'07''
5. Alejandro VALVERDE (Movistar)+3'17''
6. Nairo QUINTANA (Movistar)+3'28''
7. Carl Fredrik HAGEN (Lotto Soudal)+3'45''
8. Rafal MAJKA (Bora Hansgrohe)+4'59''
9. Tadej POGACAR (UAE Emirates)+5'37''
10. Esteban CHAVES (Mitchelton Scott)+5'53''
13. Fabio ARU (UAE Emirates)+6'37''

21 corridori in fuga, l’Astana lascia andare

Tappa adatta alle fughe e partono all’attacco ben 21 corridori: tra questi anche l’ex maglia roja Dylan Teuns oltre a David de la Cruz e Jesús Herrada che ha vinto la frazione di Ares del Maestrat. Tra i coraggiosi anche Edet (il meglio piazzato in classifica), Luis León Sánchez e Stybar. Sempre l’Astana a condurre le operazioni in gruppo con Boaro, che tiene la fuga a circa 5 minuti.

La caduta di Tusveld: l'olandese finisce a terra dopo la caduta, ma vince il compagno Arndt

Arndt vince quasi per distacco, Edet nuova maglia roja

Ai piedi del Puerto de Montserrat, l’unica asperità di giornata, ecco che parte Stetina della Trek che cerca di prendere un po’ di margine sui compagni di fuga. Arrivano anche Barceló e Jesús Herrada, ma dopo il GPM rientrano tutti i contrattaccanti. Nel tratto in discesa provano l’azione decisiva Guerreiro, Tusveld e Barceló poi tocca a Stybar con una sparata a -1,8 km, ma anche il corridore della Quick Step viene ripreso. Alla fine si decide tutto in volata con il successo di Arndt che vince quasi per distacco su Aranburu e Van der Sande. Il gruppo maglia roja arriva a 9’24’’ di ritardo, con Nicolas Edet che diventa il nuovo leader della Vuelta.

L'ordine d'arrivo

CorridoreTempo
1. Nikias ARNDT (Sunweb)3h50'48''
2. Alex ARANBURU (Caja Rural)st
3. Tosh VAN DER SANDE (Lotto Soudal)st
4. Ruben GUERREIRO (Katusha Alpecin)st
5. Jonas KOCH (CCC Team)st
24. Miguel Ángel LÓPEZ (Astana)+9'24''
66. Fabio ARU (UAE Emirates)+9'24''

Arndt: "Avevamo deciso ieri di andare in fuga e ho vinto, incredibile!"

Vuelta di Spagna
Vuelta 2019: da Torrevieja a Madrid, tutte le tappe in Diretta su Eurosport 1 e sul Player
22/08/2019 A 13:07
Vuelta di Spagna
Roglic sorpassa Alaphilippe: è 1° nel ranking dopo la Vuelta, Viviani e Ulissi in top 10
17/09/2019 A 03:04