La stagione è appena conclusa e, inevitabilmente, si cominciano a fare i bilanci. Finisce il 2020 anche per Alejandro Valverde che, stranamente, chiude il suo anno con 0 successi. Era dal 2011 che non accadeva, anche se in quella stagione lo spagnolo non corse perché squalificato per doping. Che l'età cominci a farsi sentire? Quest'anno sono 40, ma il murciano non sembra voglia concludere a breve la sua carriera.

Ho un contratto per il 2021 e quindi continuerò a correre, ma adesso per me la cosa più importante è andare a casa per conoscere mia figlia nata da pochi giorni. Spero che il prossimo anno le cose migliorino per tutti. Che io non abbia vinto niente quest’anno è strano, ma d’altronde tutto questo anno è stato strano, ma sono ugualmente contento

Vuelta di Spagna
Tutte le classifiche della Vuelta: il riscatto di Roglic
08/11/2020 A 18:25

C'è tempo per pensare al 2021

Non voglio pensare adesso al calendario del prossimo anno, vista la situazione. La stagione potrebbe iniziare con molte incognite, soprattutto dopo che le gare di gennaio in Australia sono già state annullate

CHI È STATO IL MIGLIORE DEL 2020?

"Movistar squadra più combattiva"

In questa Vuelta mi sono divertito molto, anche se è stata un’edizione molto dura. Abbiamo dato tutto, la Movistar è stata la squadra più combattiva, anche se siamo stati criticati, ma ognuno è libero di dire quello che vuole

Valverde infinito! 39 anni e non sentirli: battuto Roglic a Mas de la Costa, Lopez in rosso

Vuelta di Spagna
La classifica a squadre della Vuelta: vince la Movistar
08/11/2020 A 18:05
Vuelta di Spagna
La classifica giovani della Vuelta: Enric Mas vince la maglia bianca
08/11/2020 A 18:02