È appena finito il Giro d'Italia, ma già si pensa ai prossimi Grandi Giri. Come al solito, a chiudere la stagione sarà la Vuelta, e gli organizzatori della corsa spagnola hanno una pazza idea per l'edizione 2022. Il percorso è già fatto e finito, ma c'è sempre da limare e definire qualcosa prima che la corsa abbia davvero inizio. Seconda quanto riportato da Marca, la Vuelta potrebbe passare quest'anno dal Wanda Metropolitano di Madrid, durante la tappa Las Rozas-Madrid, ultima frazione del 2022.
CHI VINCE LA VUELTA 2022?
No, non nel senso che passerà vicino allo stadio, ma che i corridori attraverseranno proprio il terreno di gioco di solito calcato dai giocatori dell'Atlético Madrid. Fin qui nulla di eccezionale, considerando che alla Vuelta queste cose sono già accadute. Nell'edizione del 2019, una tappa partì dal San Mamés di Bilbao, la casa dell'Athletic. Era la 13esima frazione, quella da Bilbao a Los Machucos. Tappa storica perché vide il successo di Pogacar davanti Roglic. Era il 2019 e Pogacar non lo conoscevamo bene come oggi. Era solo la sua seconda vittoria in un Grande Giro.
Giro d'Italia
Quando torna Nibali? Il 26 in Puglia, poi caccia alla Vuelta
30/05/2022 ALLE 16:32

Il momento in cui Roglic e Pogacar hanno staccato tutti: è slovenian power alla Vuelta

Detto questo, dove sta la pazza idea? Quando partì da Bilbao, era venerdì 6 settembre e non c'erano partite al San Mamés. Questa volta sarà domenica e ci sarà il campionato spagnolo di calcio in quel momento. L'obiettivo degli organizzatori della Vuelta è proprio questo. Far passare la Vuelta sul terreno di gioco del Wanda Metropolitano durante l'intervallo di una partita casalinga dell'Atlético Madrid. È un qualcosa che si potrà realizzare davvero?

Roglic re di Spagna, lo sloveno festeggia la terza Vuelta consecutiva

Giro d'Italia
Van der Poel, Nibali, Hindley: da 0 a 10, il pagellone del Giro
30/05/2022 ALLE 15:56
Giro d'Italia
Van der Poel è uno show fino all'ultimo: entra nell'Arena impennando
29/05/2022 ALLE 20:27