La Jumbo Visma ha finalmente sciolto le riserve e ha confermato la presenza di Primoz Roglic alla Vuelta n° 77. Infortunatosi durante il Tour de France, nella tappa del pavé di Arenberg, lo sloveno non è riuscito a lottare per la maglia gialla, limitandosi - per così dire - a sostenere Jonas Vingegaard che è divenuto poi capitano unico della Jumbo Visma. E Roglic fu determinante nel successo del suo compagno di squadra nella tappa del Galibier, con attacchi continui a minare le resistenze di Pogacar che perse poi la maglia in quella frazione. Roglic si è però ritirato al termine della seconda settimana visto i continui problemi alla schiena, fino a scoprire meglio l'entità dell'infortunio.
CHI VINCE LA VUELTA 2022?
Vuelta di Spagna
La startlist: ci sono Roglic, Nibali, Hindley, Evenepoel e Carapaz
28/07/2022 ALLE 13:04
Roglic, infatti, corse dalla 6a tappa in poi con due vertebre fratturate, tanto da non riuscire più ad essere performante nemmeno come gregario. La sua presenza alla Vuelta era in serio rischio considerato che ha ricominciato ad allenarsi solo l'11 agosto scorso. Invece lo sloveno ce l'ha fatta e sarà presente allo start da Utrecht del 19 agosto prossimo. Con lui una formazione non qualitativa come al Tour de France, ma saranno a sua disposizione in salita Gesink, Harper, Oomen e Sepp Kuss. Ci sarà anche il nostro Edoardo Affini che proverà a dare il suo contributo soprattutto nella cronosquadre iniziale. Niente Vuelta invece per Bouwman che dopo aver vinto la classifica scalatori al Giro avrebbe voluto fare lo stesso alla Vuelta, ma si è dovuto arrendere ad un infortunio.

Roglic c'è! Lo scatto a fine salita per testare Pogacar

Roglic è il campione in carica e punta a conquistare il quarto successo consecutivo nella corsa spagnola. È record man con Tony Rominger e Roberto Heras che hanno conquistato anche loro un tris consecutivo (l'albo d'oro), ma lo sloveno potrebbe fare la storia della competizione con un altro sigillo. Condizione permettendo...

"Cerca di riprenderti!" Contador incita Roglic durante la tappa

Dove seguire la Vuelta in diretta tv e streaming

La Vuelta 2022 sarà trasmessa in DIRETTA su Eurosport 1 (Canali 210 di Sky e su DAZN) con la telecronaca di Luca Gregorio e Riccardo Magrini tutti i giorni a partire dalle 14.30. Se non volete perdervi neanche un metro delle 21 tappe di questa edizione, senza pubblicità, potrete seguire la Vuelta di Spagna in streaming su Eurosport Player, Discovery+ (Scopri l'offerta) e GCN+ con tanti contenuti esclusivi in più. Sarà anche possibile recuperare tutte le corse On Demand su tutte le nostre piattaforme.

Il percorso della Vuelta 2022: 3280,4 km da Utrecht a Madrid

Vuelta di Spagna
Evenepoel pronto a sfidare Pogacar? Lefevere: "Non guardo i numeri ma..."
30/05/2022 ALLE 20:52
Vuelta di Spagna
Pogacar è il più pagato al mondo: Roglic fuori dalla top 10, Nibali 11°
19/03/2022 ALLE 14:06