Siamo arrivati al momento clou di questa edizione n° 77 della Vuelta, con la tappa del Puerto de Navacerrada che chiuderà in maniera definitiva la classifica generale. Da una parte Remco Evenepoel che dovrà gestire 127'' di su Enric Mas, dall'altra Miguel Ángel López che proverà invece a conquistare un posto sul podio nel caso riuscisse a recuperare 42'' ad Ayuso. In mezzo c'è anche la vittoria di tappa che sarebbe molto prestigiosa nell'ultima frazione di montagna di questa Vuelta ad alta intensità. Basta vedere come continua la diatriba Roglic-Fred Wright.
Premium
Ciclismo

La Vuelta | 20a tappa

05:43:21

Replica
Calendario e risultati | Startlist, ritirati, penalizzati e squalificati | Il montepremi della Vuelta
Vuelta di Spagna
Roglic: "La caduta? Tutta colpa di un corridore, è inaccettabile"
09/09/2022 ALLE 16:28
ROGLIC AVREBBE RIBALTATO LA VUELTA?

Dove guardare la 20a tappa della Vuelta in Diretta tv e live streaming

La 20a tappa della Vuelta di Spagna sarà trasmessa in DIRETTA su Eurosport 1 (Canali 210 di Sky e su DAZN) con la telecronaca di Luca Gregorio e Riccardo Magrini a partire dalle 12.15. Se non volete perdervi neanche un metro delle 21 tappe di questa edizione, senza pubblicità, potete seguire la Vuelta di Spagna in streaming su Eurosport Player, Discovery+ (Scopri l'offerta) e GCN+ con tanti contenuti esclusivi in più. Sarà anche possibile recuperare tutte le corse On Demand su tutte le nostre piattaforme.

Botte da orbi tra Evenepoel e Enric Mas: tutti gli scatti in 170''

Il percorso

L'arrivo non è posto proprio sul GPM, ma ci sarà davvero tanto da fare per portare in salvo la maglia roja. 5 GPM e 3983 metri di dislivello. Si parte con il Puerto de Navacerrada (10,3 km al 6,8%, con picco al 13%) dopo 34 km, con i corridori che conosceranno subito l'arrivo di questa intensa tappa. Dopo 60 km si sale di nuovo con Puerto de Navafria (9,8 km al 5,5%) e Puerto de Canencia (7,5 km al 4,9%). Poi il Puerto de la Morcuera, di 1a categoria, 9,4 km al 6,9%, con picco al 12%, con i corridori che andranno a quota 1796 metri di dislivello. Qui ci saranno anche i secondi di abbuono per i primi tre. Dopo il traguardo volante di Rascafria si sale per il Puerto de Cotos: altro 1a categoria (10,3 km al 6,9%, con picco al 10%), con scollinamento a quota 1832 metri. Non è finita qui, perché i corridori dovranno fare altri 6,7 km in leggerissima salita - partendo da quel punto - per tornare sul Puerto de Navacerrada già affrontato in avvio di tappa. Si arriverà a quota 1856 metri di altitudine.
https://i.eurosport.com/2022/08/01/3426473.jpg

Tutte le salite

-Al km 34 Puerto de Navacerrada (1a categoria): 10,3 km al 6,8%, con picco al 10%;
-Al km 92,8 Puerto de Navafria (2a categoria): 9,8 km al 5,5%, con picco al 7,2%;
-Al km 126,8 Puerto de Canencia (2a categoria): 7,5 km al 4,9%, con picco al 7%;
-Al km 143,7 Puerto de la Morcuera (1a categoria): 9,4 km al 6,9%, con picco al 9,5%;
-Al km 174,3 Puerto de Cotos (1a categoria): 10,3 km al 6,9%, con picco al 7,1%;

Evenepoel vede Roglic in difficoltà e gli scatta in faccia: rivivi il forcing

I favoriti

Miguel Ángel López ha un po' deluso sull'Alto del Piornal, soprattutto considerando il grande lavoro che ha effettuato l'Astana. Ma il colombiano ha grandi motivazioni in questa frazione: vincere una tappa di prestigio e tornare sul podio ad un Grande Giro, cosa che gli manca dal 2018 quando fece 3° sia al Giro che alla Vuelta nella stessa stagione.

Nibali porta a spasso il gruppo maglia roja: che lavoro per Miguel Ángel López

Dietro Enric Mas ed Evenepoel. Difficile che Mas possa ribaltare la Vuelta e sognare la maglia roja, ma farà sicuramente di tutto per portare a casa almeno una vittoria di tappa, che significherebbe tanto anche per la Movistar in chiave classifica a squadre (la formazione spagnola sarebbe ancora a rischio retrocessione nonostante il 2° posto nella generale della Vuelta).
E se arrivasse la fuga? Possibile, soprattutto se sarà battaglia tra Mas e Evenepoel che bisticceranno durante le salite di quest'ultima tappa. Ci sono ancora corridori che devono vincere e riscattarsi come Pinot, Hindley, Higuita, Padun, Hugh Carthy, Mäder. Insomma, ce ne sono tanti che proveranno a cogliere l'ultima occasione disponibile per lasciarsi alle spalle tutte le amarezze.
Miguel Ángel López *****
Evenepoel, Enric Mas ****
Pinot, Carapaz, Hindley, Higuita, Ben O'Connor ***
Mäder, Hugh Carthy, Ayuso, Arensman, Soler, Padun, Uran, Meintjes, Polanc, Reichenbach **
Luis León Sánchez, João Almeida, Champoussin, Harper, Gesink, Kelderman, Nibali, Gesbert *

Arensman vince la tappa regina: è sua Sierra Nevada, rivivi l'arrivo

Info utili

-Orario di partenza: 12.45;
-Orario d'arrivo: tra le 17.16 e le 17.46;
-Lunghezza: 181 km;
-Dislivello: 3983 metri;
-GPM: 5;

Presentazione chic: i corridori vanno via in barca per i canali di Utrecht

Vuelta di Spagna
Da Nibali a Aru: le 10 imprese più belle della Vuelta
18/08/2022 ALLE 12:23
Vuelta di Spagna
Da Utrecht a Madrid: il film della Vuelta 2022
15/08/2022 ALLE 01:33