Quella dei campionati nazionali di Lecce doveva essere l'ultima prova stagionale a ciclocross per Fabio Aru che, in settimana, si sarebbe dovuto presentare al ritiro della Qhubeka-Assos per cominciare la stagione su strada. Il corridore sardo ha però strappato un permesso con la squadra sudafricana e prima ha partecipato, in realtà, al ritiro della Nazionale col ct Fausto Scotti, poi ha presenziato anche al 6° GP Friuli Venezia Giulia, valido come penultima tappa del Trofeo Triveneto di ciclocross. Situazioni che hanno riacceso la speranza di vederlo impiegato al prossimo Mondiale di ciclocross del 31 gennaio ad Ostenda, al netto del 15° posto di oggi. A vincere è stato invece Gioele Bertolini che ha conquistato la tappa odierna, 7 giorni dopo il successo nei campionati nazionali italiani.
Ad una settimana di distanza dalla sfida tra Bertolini e Dorigoni per la maglia tricolore, i due si sono nuovamente affrontati in quel di Variano di Basiliano per il Trofeo Triveneto. A trionfare è stato ancora una volta Bertolini, questa volta con la maglia di campione italiano, riuscendo a dare 2'' di distacco a Dorigoni. Più staccato Samuele Leone che è arrivato a 43'', ma è riuscito ad anticipare i vari Ceolin, Toneatti, Pavan e Nicola Samparisi. In difficoltà sin dalle prime battute, invece, Fabio Aru che ha concluso la prova al 15° posto con circa 6 minuti di ritardo da Bertolini.
Ciclocross
Aru: "Per il cross mi sono pure comprato la bici"
14/01/2021 A 13:49
Questa tappa era proprio da crocevia per il ct Scotti per capire chi convocare in vista dei Mondiali. Sicura, a questo punto, la presenza di Gioele Bertolini e Jakob Dorigoni, c'è da capire il resto della squadra con Fabio Aru che era proprio uno degli attenzionati. Chi porterà Scotti?

Van der Poel vince per il 3° giorno di fila: van Aert resta 1°

Ciclocross
Bertolini è il nuovo campione italiano: Aru è 10°
10/01/2021 A 15:57
Ciclocross
Fabio Aru: "Mi sto divertendo come un bambino"
05/01/2021 A 13:15