Ottava sconfitta per l’Italia ai Mondiali 2021 di curling femminile in corso di svolgimento a Calgary (Canada). Le azzurre sono state battute dalla Danimarca per 9-5 e restano così al penultimo posto in classifica con appena due successi all’attivo. Un bottino amaro per la nostra Nazionale, che è fuori dai discorsi per la qualificazione alle Olimpiadi di Pechino 2022 (sono in palio sei pass attraverso questa rassegna iridata): il nostro quartetto dovrà cercare l’impresa attraverso il pre-olimpico autunnale.
Marta Lo Deserto, Stefania Constantini, Angela Romei, Giulia Zardini Lacedelli incominciano malissimo e subiscono due punti nel primo end, facendosi rubare poi la mano nella seconda frazione. Le azzurre reagiscono poi nel terzo end dove marcano due punti e passano in vantaggio a metà partita grazie ai tre punti siglati nel quinto gioco (5-4). La verve dell’Italia si spegne però in quel momento. La Danimarca opera il sorpasso con due punti nel sesto end (6-4) e poi ruba la mano per ben tre volte consecutive (un punto a end tra settimo e nono) chiudendo così i conti in anticipo.
Curling
Mosaner e Constantini qualificati per Pechino 2022
21/05/2021 A 17:13
Curling
Mondiali doppio misto: Italia sconfitta all'esordio
17/05/2021 A 20:22
Curling
La Svizzera vince i Mondiali femminili: 4-2 sulla Russia
10/05/2021 A 06:30