Esordio amaro per l’Italia ai Mondiali di curling di doppio misto in corso di svolgimento ad Aberdeen in Scozia. Gli azzurri sono stati sconfitti nella prima sfida della rassegna iridata dai padroni di casa con il punteggio di 7-4. Un match che si preannunciava complicato per Stefania Constantini e Amos Mosaner che hanno provato a tenere testa agli scozzesi senza successo.
Gli azzurri partono bene portando a casa un punto nel primo end, salvo concederne due agli avversari in quello successivo. La prima svolta nel match arriva nel terzo end quando gli scozzesi riescono a posizionare due stone nella casa rubando la mano all’Italia (1-4).
Purtroppo Constantini e Mosaner subiscono il contraccolpo psicologico e non riescono a reagire subendo un ulteriore punto, nonostante l’ultima stone a disposizione nel quarto end (1-5). La gara a questo punto è compromessa, anche in considerazione del valore dell’avversario.
Curling
Mosaner e Constantini qualificati per Pechino 2022
21/05/2021 A 17:13
Gli azzurri provano comunque a rientrare con un end da due punti al quale risponde la coppia della Scozia ripagando con la stessa moneta (3-7). Il settimo end serve solo ad aggiornare il tabellino e rendere meno amara la sconfitta per l’Italia che si arrende 7-4.

Edin fa la storia! "Cinque" pazzesco per il quinto Mondiale

Curling
La Svizzera vince i Mondiali femminili: 4-2 sulla Russia
10/05/2021 A 06:30
Curling
Mondiali femminile, Italia sconfitta anche dal Giappone
06/05/2021 A 21:41