Letteralmente ad un passo dall'impresa della prima finale della storia degli Europei di curling, ma ancora una volta la Scozia non perdona e si rivela bestia nera nel torneo, unica capace di batterli finora. L'Italia gioca alla pari una partita combattutissima fino all'ottavo end contro la Scozia, ma il quartetto guidato da Mouat non fa sconti e sconfigge gli azzurri 7-4. I campioni in carica giocheranno per difendere il titolo, mentre Retornaz e compagni punteranno al bronzo per chiudere uno dei migliori tornei disputati dalla nazionale italiana maschile, ricordando le otto vittorie consecutive nel round robin.
Perdere così fa malissimo, ma addosso agli azzurri resta la consapevolezza del salto di qualità compiuto all’inizio della nuova stagione, una squadra capace di mettere in crisi anche i più forti del pianeta se questi non rendono al massimo. Non a caso la differenza, alla fine, l'ha fatta lo skip scozzese Bruce Mouat, che non ha sbagliato praticamente nulla. Venerdì sera servirà capitalizzare il miglior torneo dell’Italia per rendimento in campo con una medaglia: le donne alle ore 14 contro la Scozia - sperando che rivendichino i ragazzi - gli uomini alle ore 19 contro una fra Svizzera e Svezia. Entrambi con l'obiettivo di salire sul gradino più basso del podio.
Curling
Retornaz: "Finale vicina, abbiamo dato filo da torcere alle grandi nazioni"
28/11/2022 ALLE 18:58

"Sei incredibile"! Mouat superlativo e la Scozia torna avanti

La cronaca del match

Prima parte dell’incontro molto tattica. Gli scozzesi impiegano più del previsto nel prendere le misure con la superficie, ma conquistano il primo vantaggio dell’incontro grazie al martello nel primo end. Il quartetto azzurro risponde annullando la mano nella speranza che si apra il match, ma trovano un solo punto al terzo end.

Finalmente Italia! Un po' di fatica, ma arriva la prima stone

Si gioca a livelli elevatissimi e gli azzurri impediscono alla Scozia di fare più di un punto, mentre ancora una volta gli azzurri faticano ad andare a segno nonostante le statistiche parlino di una precisione del 93%, segnale della qualità che esprimono sul ghiaccio della Östersund Arena le due nazionali. L’intervallo termina sul 2-1 per il quartetto britannico.

Magia della Scozia, ma l'Italia resta lì con Arman

La Scozia ruba la mano subito dopo la pausa. Mouat è chirurgico e nel duello all’ultima stone Retornaz ne esce sconfitto: è corto di pochi centimetri il lancio del possibile pareggio, che si trasforma così in doppio svantaggio. È il momento più delicato per l’Italia, potrebbe essere il colpo del ko, ma gli azzurri reagiscono immediatamente approfittando del primo errore in tutta la partita dello skip scozzese e pareggiando alla mano successiva.

Noooo! Troppo corta l'ultima stone e la Scozia ci ruba la mano

Retornaz perfetto e l'Italia torna in partita: il punto del 3-3

È solo un'illusione, purtroppo. La difesa aggressiva del quartetto italiano per strappare la mano pare funzionare finché non arriva l'errore chiave dell'incontro, uno dei pochi in tutta la partita. Retornaz tocca a malapena la propria guardia, Mouat punisce severamente con una bocciata da quattro punti che stende gli azzurri. L'ultimo end è di consolazione, per rendere meno amara la pillola e chidere con un gap di tre punti. Nonostante il 4-7, Retornaz, Mosaner, Arman e Giovanella possono uscire a testa alta.

Mouat è devastante! Ne fa 4: è il tiro partita contro l'Italia

Rivedi la partita (contenuto premium)

Premium
Curling

Scozia - Italia

02:24:05

Replica
Curling
La Svizzera sbaglia l'ultimo tiro: Danimarca oro europeo
26/11/2022 ALLE 11:42
Curling
Bronzo agli Europei per l'Italia! Gli azzurri stendono la Svezia
25/11/2022 ALLE 20:53