La Svizzera ha vinto la medaglia di bronzo nel torneo di curling maschile alle Olimpiadi Invernali di PyeongChang 2018. Gli elvetici hanno sconfitto il Canada per 7-5 e domani saliranno sul podio insieme a Svezia e USA che si sfideranno nella Finale per la medaglia d’oro.

I rossocrociati (Benoit Schwarz, Claudio Paetz, Peter De Cruz, Valentin Tanner) tornano così a festeggiare un alloro a cinque cerchi dopo il bronzo di otto anni fa. Per il Canada si tratta di un’autentica disfatta: avevano vinto le ultime tre Olimpiadi ed erano sempre saliti sul podio da quando il curling fa parte del programma olimpico (dal 1998). Benoit Schwarz e compagni hanno battuto con autorevolezza la formazione guidata da Kevin Koe: dopo una prima mano nulla la Svizzera si impone nel secondo end e ruba la mano nel terzo, i nordamericani impattano (2-2) ma sono ancora gli europei a piazzare l’allungo marcando due punti nella quinta e nella settima frazione.

PyeongChang
John Shuster, da emarginato del curling a eroe americano: la sua rivincita da film
24/02/2018 A 10:37

La Svizzera vola così sul 6-3 ma il Canada accorcia le distanze segnano due punti nell’ottavo, Schwarz si inventa la giocata che vale il 7-5. Del decimo end Koe e compagni ci provano, arrivano anche a costruire un’interessante situazione di gioco ma non basta.