Il Seminario annuale degli Ufficiali di gara della FIA è passato ad un formato virtuale per via della pandemia COVID-19: venerdì scorso un numero record di circa 500 funzionari e delegati provenienti da 80 paesi hanno seguito l'incontro online.
Presenti steward, direttori di gara e organizzatori di eventi, i delegati sono stati invitati a seguire tre sessioni su modifiche al regolamento, aggiornamenti sulla sicurezza del rally e sul ruolo e i compiti del direttore di gara e dei commissari sportivi.

Le sessioni hanno fatto seguito al discorso di benvenuto del Direttore di gara della FIA Yves Matton, al riepilogo della stagione 2020 e all'enorme risposta degli organizzatori e dei funzionari di gara di tutto il mondo dopo l'inizio della pandemia COVID-19, oltre ad un aggiornamento sul sistema piramidale del rally proposto dalla FIA per il 2021.

Jérôme Roussel, FIA Category Manager per i Rally Regionali della FIA, ha fornito una panoramica dell'ERC e dell'interessante pacchetto premi messo in atto dal promotore Eurosport Events per il nuovo FIA ERC Junior.
Roussel ha anche fornito un resoconto sugli sviluppi all'interno del FIA European Rally Trophy, sulle modifiche al formato del Campionato Africano Rally FIA e sull'entusiasmante iniziativa del FIA Rally Star per la ricerca dei talenti, che continua a prendere slancio dopo la programmazione della prima Finale continentale per l'Europa a giugno.

Sono stati inoltre forniti aggiornamenti su altri progetti del Dipartimento Rally della FIA per il 2021, tra cui l'implementazione di una tabella di marcia per la sostenibilità, incentivi per i campionati regionali al di fuori dell'Europa e la riaffermazione dell'inclusione di un evento rally all'interno dei FIA Motorsport Games dal 29 al 31 ottobre.

Uwe Schmidt, Vicepresidente della Commissione Rally della FIA, ha utilizzato la prima sessione per riassumere le modifiche al Codice Sportivo Internazionale e al Regolamento Sportivo Regionale dei Rally per il 2021, parlando ai delegati di ogni aggiornamento del regolamento, prendendo tempo per rispondere alle domande del pubblico.

Stuart Robertson è stato affiancato dai membri del Dipartimento Sicurezza della FIA Clément Lauté e Nicolas Klinger per una sessione di aggiornamento dei delegati su vari aspetti della Sicurezza dei Rally.

Nell'ambito della sua presentazione, Robertson ha sottolineato l'efficacia dei nuovi moduli di formazione online implementati per assistere i delegati e i commissari di sicurezza, o i vantaggi della Rally Safety Task Force, il cui ruolo è quello di supportare gli organizzatori per migliorare la sicurezza del loro evento.
Klinger, Vice Delegato alla Sicurezza della FIA a fianco di Michèle Mouton, ha sottolineato uno dei messaggi chiave che un'area non accessibile a tutti, non solo agli spettatori, è un'area non accessibile a tutti.

Uwe Schmidt tenuto poi un incontro finale sul ruolo e i doveri del Direttore di gara e dei Commissari Sportivi per gli eventi, seguito da una sessione interattiva e pratica su casi specifici.

Riassumendo l'evento, Yves Matton ha detto: "Organizzare virtualmente questo evento annuale è stato un grande successo e ovviamente una nuova esperienza. Mentre la preferenza è sempre quella di riunire i delegati di persona, le restrizioni dovute al COVID-19 ovviamente lo rendono impossibile. Tuttavia, è evidente che l'organizzazione di questo evento online è un grande vantaggio, dato che quasi 500 persone di 80 Federazioni hanno potuto partecipare con un numero record".

"Mentre ci aspettiamo un altro anno impegnativo nel 2021, le informazioni e le esperienze condivise oggi - oltre all'opportunità di discutere - non possono che aiutare i nostri apprezzati organizzatori e funzionari di tutto il mondo a realizzare eventi e prepararsi ancor mmeglio nei 12 mesi a venire e oltre".

L'evento si è concluso con gli organizzatori degli eventi del FIA European Rally Championship che si sono riuniti online per il loro tradizionale incontro pre-stagionale.
ERC
Rachele Somaschini felice dell’esordio alle Azzorre
2 ORE FA
The post 500 Ufficiali di Gara hanno seguito online il primo Webinar dell’ERC appeared first on FIA ERC | European Rally Championship.
ERC
Widlak ringrazia Dymurski per il traguardo delle Azzorre
3 ORE FA
ERC
Guerra dalla TV alla ‘vera’ Sete Cidades
UN GIORNO FA