L'Abarth Rally Cup farà parte del FIA European Rally Championship anche nel 2021. Ecco cinque motivi per seguirla attentamente.
Grandi premi:ad ogni gara c'è un montepremi di €24.000 da spartirsi, più altri €25.000 a fine anno. Ciò significa che, potenzialmente, ogni pilota della serie ha la possibilità di prendere in totale €85.000.

Aperta a tutti:l'Abarth Rally Cup non ha limiti di iscrizione e si può competere a livello internazionale sia su terra che su asfalto con le vetture dello Scorpione.

Grande supporto:durante l'anno i piloti godranno di ampia copertura mediatica e beneficeranno di tutti i ricambi e assistenza in loco.

Doppio titolo:l'Abarth 124 Rally rientra nella categoria FIA RGT, per cui nell'ERC sarà inserita in Classe ERC2, con la possibilità di vincere anche questo trofeo.

Doppio fondo:il calendario prevede eventi su terra e asfalto.
ERC
Si valuta una nuova data per l’Azores Rallye
12 ORE FA
The post Abarth Rally Cup, cinque motivi per seguirla con l’ERC appeared first on FIA ERC | European Rally Championship.
ERC
Poom pronto per l’ERC con la Citroen C3 Rally2 della Sainteloc
14 ORE FA
ERC
Devine ringrazia la Motorsport Ireland Rally Academy per l’avventura americana
UN GIORNO FA