La stagione 2021 del FIA European Rally Championship continua col Rally Liepāja, gara su terra che si tiene l'1-3 luglio.
DATI
Cosa: 2021 FIA European Rally Championship round 2 di 8*
Quando: 1-3 luglio 2021
Dove: Liepāja e Talsi, Lettonia
PS: 14
Distanza: 181,74 chilometri
Superficie: Terra
Partecipazioni ERC (dal 2004): 9 (2013-2020)

*Valido per: ERC2, ERC3, ERC Junior, ERC3 Junior, European Rally Championship for Teams, Abarth Rally Cup, Clio Trophy by Toksport WRT. Incentivi ERC-MICHELIN Talent Factory.

Albo d'oro:
2020: Oliver Solberg/Aaron Johnston (Volkswagen Polo GTI R5)
2019: Oliver Solberg/Aaron Johnston (Volkswagen Polo GTI R5)
2018: Nikolay Gryazin/Yaroslav Fedorov (Škoda Fabia R5)
2017: Nikolay Gryazin/Yaroslav Fedorov (Škoda Fabia R5)
2016: Ralfs Sirmacis/Arturs Šimins (Škoda Fabia R5)

DESCRIZIONE
Il promoter Raimonds Strokšs ha messo in piedi il Rally Liepaja per la prima volta nel 2013 lungo la costa baltica fra Liepaja e Ventspils. Anche nel 2016 avrebbe dovuto essere evento invernale, ma le impreviste alte temperature ne hanno causato lo spostamento in autunno. Il percorso nel 2019 ha subito ulteriori cambiamenti attraversando la regione Talsi.

CAMBIAMENTI 2021:
Il Rally Liepāja si tiene per la prima volta a luglio, con conclusione di sabato anziché domenica. A parte le PS7/PS10 "Neste", tutte le altre sono state modificate rispetto al 2020. Le PS3/PS4 "Talsi" sono nuove.

IL PERCORSO
Il Rally Liepāja è fatto di PS sterrate ad alta velocità. Dopo le prove libere (14h15-17h15) e le qualifiche (17h30) del 1° luglio, gli equipaggi si dirigono a nord-est da Liepāja verso la città di Talsi venerdì 2 luglio, dove si trovano le sei prove speciali della tappa di apertura. Un servizio remoto (15h05) all'aeroporto di Talsi offre una breve sosta e la possibilità di effettuare piccole riparazioni, montando nuovi pneumatici. Gli equipaggi dovrebbero tornare a Liepāja entro le 19;45. Il percorso di sabato (3 luglio) prevede due PS ripetute (Neste - Paplaka - e Liepāja - Vecspils) più le "Liepāja - Mazbojas" - e "Canon Biznesa centrs Liepāja - Podnieki". Tre PS si svolgono al mattino con altre tre dopo il servizio di mezzogiorno a Liepāja, dove l'arrivo è previsto alle 17.30. La PS7/PS10 si trova a sud-est di Liepāja, mentre PS8/PS12, PS9 e PS11 partono da est della città ospitante.

ANTEPRIMA
La stagione 2021 del FIA European Rally Championship continua col Rally Liepāja, gara su terra che si tiene l'1-3 luglio.

Componente chiave del calendario ERC fin dalla sua prima edizione nel 2013, l'evento con sede in Lettonia accoglie una formazione di piloti da record e ricca di talenti, nuove auto, nuovi team, nuove categorie, nuove regole, più tutti i giovanissimi che puntano a dimostrare il loro valore mentre continuano il passaggio dal livello nazionale alla scena mondiale attraverso l'ERC.

L'obiettivo dell'ERC rimane quello di fornire un chiaro percorso di progressione per i piloti che puntano ai vertici dello sport, continuando ad essere aperto a tutti, con una vasta gamma di età ed esperienza dei piloti - più le macchine della FIA Rally Cars Pyramid - in azione.

Alla nona edizione del Rally Liepāja si sono iscritti ben 62 equipaggi, 60 dei quali hanno diritto ai punti ERC. L'evento è valido anche per il rinnovato Campionato FIA ERC Junior per vetture Rally3 con pneumatici Pirelli, oltre al nuovo Clio Trophy by Toksport WRT, la serie per la Renault Clio Rally5 con pneumatici MICHELIN. La MICHELIN incentiva anche i giovani talenti del Rally2 che utilizzano i suoi prodotti attraverso l'ERC-MICHELIN Talent Factory.

Amministrato dalla FIA e promosso da Eurosport Events, l'ERC è la serie che precede il FIA World Rally Championship ed è sostenuto da un pacchetto globale di trasmissioni, che comprende un'ampia copertura sulle varie piattaforme Eurosport. Quattro tappe di ogni evento sono mostrate in diretta su Facebook e YouTube, mentre ERC Radio è in onda da tutti gli eventi.

ERC 2021: LE NOVITA'
*L’ERC1 Junior è rinominato ERC Junior ed è per vetture Rally3 (nella foto) con pneumatici Pirelli. Il campione vince una stagione nel WRC3 con una Rally3 nel 2022 come premio.
*Un nuovo pacchetto di premi per l’ERC3 Junior prevede una stagione ERC Junior completa nel 2022 per i piloti che utilizzano la Ford Fiesta Rally4 di M-Sport Polonia (o tre eventi per quelli che gareggiano con un’altra marca di auto).
*ERC-MICHELIN Talent Factory premia i giovani piloti su vetture Rally2 con pneumatici MICHELIN con una serie di incentivi, tra cui alcuni per ridurre i budget, durante la stagione.
*Il Clio Trophy by Toksport WRT gara per gara una Renault Clio Rally5 equipaggiata con pneumatici MICHELIN.
*Il Rally Serras de Fafe e Felgueiras, nel nord del Portogallo, si unisce per la prima volta al programma dell’ERC, mentre gli eventi di vecchia data come Azores Rallye, Barum Czech Rally Zlín e ORLEN 77° Rally Poland ritornano dopo non aver avuto luogo nel 2020.
*M-Sport Polonia ha presentato la sua nuova Fiesta Rally3, la prima del suo genere costruita secondo le nuove regole della FIA. Ci sono nuove auto Rally4 di Opel e Renault, mentre le auto Rally2 Kit di Suzuki e Toyota sono in lizza per i punti ERC2.
*I piloti delle auto Rally2 possono utilizzare un massimo di 16 pneumatici su asfalto e terra, mentre i piloti Rally3 un massimo di 16 pneumatici su asfalto e 12 su terra. Per i piloti delle vetture Rally4 e Rally5, non possono essere utilizzati più di 12 pneumatici su asfalto o terra.
*Tutti i piloti in possesso dello status di prioritari ERC possono ottenere punti per il campionato nel 2021, indipendentemente dal tipo di auto FIA con cui gareggiano (Rally2, Rally3, Rally4, Rally5, Group N, Rally2 Kit e RGT).

ABARTH RALLY CUP: GRANDI PREMI IN PALIO
L’Abarth Rally Cup farà parte del FIA European Rally Championship anche nel 2021. Ad ogni gara c’è un montepremi di €24.000 da spartirsi, più altri €25.000 a fine anno. Ciò significa che, potenzialmente, ogni pilota della serie ha la possibilità di prendere in totale €85.000. Non ha limiti di iscrizione e si può competere a livello internazionale sia su terra che su asfalto con le vetture dello Scorpione. Durante l’anno i piloti godranno di ampia copertura mediatica e beneficeranno di tutti i ricambi e assistenza in loco. L’Abarth 124 Rally rientra nella categoria FIA RGT, per cui nell’ERC sarà inserita in Classe ERC2, con la possibilità di vincere anche questo trofeo. Il calendario prevede eventi su terra e asfalto.

CLIO TROPHY BY TOKSPORT WRT
Il FIA ERC nel 2021 ha la novità dell'emozionante Clio Trophy by Toksport WRT. Utilizzando la Renault Clio Rally5 con pneumatici MICHELIN di serie, il Clio Trophy by Toksport WRT si svolge in cinque eventi ERC e offre numerosi premi e incentivi ai concorrenti. Iniziativa congiunta di Renault Sport Racing, del team Toksport WRT, vincitore del titolo europeo e mondiale FIA, e del promotore dell'ERC Eurosport Events, il Clio Trophy by Toksport WRT utilizza un formato unico per l'ERC.

ERC-MICHELIN TALENT FACTORY: IL SUPPORTO PER I GIOVANI EMERGENTI
Il promotore del FIA European Rally Championship, Eurosport Events, è lieto di annunciare la creazione dell'ERC-MICHELIN Talent Factory per la nuova stagione. Riconoscendo i risultati dei piloti ERC iscritti di età non superiore ai 28 anni all'inizio del 2021, che parteciperanno al campionato con vetture Rally2 dotate di pneumatici MICHELIN, l'ERC-MICHELIN Talent Factory offre una serie di incentivi, tra cui prezzi speciali per le gomme nei primi sei eventi dell'ERC 2021, mentre il pilota più bravo riceverà da MICHELIN l'intera dotazione di pneumatici per gli ultimi due eventi della stagione. Sono inoltre previste visite VIP alla sede MICHELIN di Clermont-Ferrand, in Francia, per i tre membri dell'ERC-MICHELIN Talent Factory con le migliori prestazioni dopo i primi sei eventi della stagione.

P1 RACING FUELS PODIUM CHALLENGE: UN PREMIO PER I PILOTI ERC
Il P1 Racing Fuels Podium Challenge continua nel 2021 a premiare i primi tre classificati dell'ERC1 e dell'ERC2 in ogni round con buoni carburante che possono essere utilizzati nelle benzine da gara P1 XR5 negli eventi successivi, aiutando i concorrenti a ridurre ulteriormente i costi di gara. In entrambe le categorie, i piloti vincitori ricevono 150 litri di carburante, mentre il secondo e il terzo classificato ricevono rispettivamente 100L e 50L.

RALLY LIEPĀJA: PUNTI SALIENTI
*Il leader Alexey Lukyanuk ritrova il co-pilota Dmitry Eremeev sulla Citroën C3 Rally2 del Saintéloc Junior Team. Alexey Arnautov, che ha condotto al successo il russo in Polonia, non è disponibile a causa di impegni di lavoro.

*Andreas Mikkelsen ha sentito che la sua mancanza di conoscenza alla guida della sua Škoda Fabia Rally2 Evo su terra lo ha frenato al primo round. Il norvegese della Toksport WRT ha corso a Talsi già nel 2010.

*Miko Marczyk ha iniziato la sua avventura nell'ERC 2021 con un podio in Polonia e può contare sul precedente Rally Liepāja del 2020 e sulla forza della Sports Racing Technologies, con sede in Lettonia, che è dietro la sua iscrizione come Team ORLEN.

*Dopo aver effettuato la seconda gara nell'ERC in Polonia, Nil Solans del Rallye Team Spain ha detto che il meglio deve ancora venire da lui e dal suo co-pilota Marc Martí.

*Efrén Llarena, che completa l'attacco del Rallye Team Spain in ERC1, ha un precedente a Liepāja e si dirige in Lettonia desideroso di fare esperienza al volante della sua Fabia di RaceSeven.

*Norbert Herczig, vincitore di quattro titoli ungheresi, ha ottenuto un bel quinto posto in Polonia al suo ritorno sulla Škoda.

*Il campione francese Yoann Bonato è andato forte in Polonia con la Citroën della CHL Sport Auto. Anche il giovane talento ceco dello Yacco ACCR Team, Erik Cais, è andato bene a Mikołajki con la sua Ford Fiesta Rally2.

*Il cileno Emilio Fernàndez ha ottenuto due punti su due gare ERC in Polonia con la seconda Fabia-Toksport.

*Anche se un guasto tecnico e una sospensione rotta hanno negato a Craig Breen un possibile podio in Polonia, l'irlandese ha ottenuto tre vittorie in PS per il Team MRF Tyres alla guida di una Hyundai i20 R5.

*Anche Nikolay Gryazin è stato sfortunato in Polonia, ritirandosi da un comodo vantaggio con una doppia foratura, ma come due volte vincitore del Rally Liepāja, la star lettone sarà uno da tenere d'occhio questo fine settimana.

*Umberto Scandola cercherà di rifarsi con lo Hyundai Rally Team Italia. Così come i colleghi Bonato, Fernàndez, Mikkelsen e Solans, anche il veronese non ha mai partecipato al Rally Liepāja.

*Callum Devine è uscito dal Rally Liepāja la scorsa stagione, ma il pilota della Motorsport Ireland Rally Academy ha il talento per fare bene con la sua Fiesta.

*La marea di problemi ha rallentato Grégoire Munster in Polonia, ma il lussemburghese conosce Liepāja e potrà rifarsi.

*Con un sacco di esperienza nel campionato del mondo, il pilota Hyundai Junior, Ole Christian Veiby, torna nell'ERC per la prima volta dal 2015. Il norvegese sta unendo le forze con il top team finlandese Printsport, che gestisce anche una Škoda per il finlandese Eerik Pietarinen, che ha ottenuto un podio ERC in Lettonia la scorsa stagione.

*Il tre volte campione tedesco Fabian Kreim della Pole Promotion era in forma in Polonia, ma è stato costretto al ritiro nella Tappa 1 a causa di un problema elettrico.

*Georg Linnamäe fa il suo ritorno nell'ERC in Lettonia dopo essere stato costretto a saltare l'ORLEN 77th Rally Poland a seguito di un incidente in un evento precedente. Anche lo spagnolo Luis Vilariño parte in Lettonia dopo aver cancellato i piani per gareggiare in Polonia.

*Simone Tempestini ha le carte in regola per lottare nella top five, mentre il giovane italiano Alberto Battistolli sarà in missione per l'accumulo di esperienza in Lettonia, con Simone Scattolin che tornerà a fare da co-pilota al posto di Lorenzo Granai.

*Tempestini è una delle cinque giovani stelle del Rally2 che possono beneficiare degli incentivi ERC-MICHELIN Talent Factory insieme a Erik Cais, Efrén Llarena, Miko Marczyk e Grégoire Munster.

*Raul Jeets, Aloísio Monteiro, Lars Stugemo, più la coppia irlandese Cathan McCourt e Jason Mitchell saranno al Rally Liepāja, con Jeets che prende il posto del figlio Gregor Jeets, che sta recuperando da un infortunio alla schiena.

*Il lettone Dmitry Feofanov è arrivato secondo nell'ERC2 in Polonia al suo debutto con una Suzuki Swift Rally2 Kit, mentre il francese Victor Cartier ha impressionato finendo secondo con la sua Toyota Yaris Rally2 Kit autocostruita e autoprodotta.

*Tibor Érdi Jr ha conquistato il primo dei suoi tre titoli ERC2 al Rally Liepāja nel 2017, mentre l'esperto locale Ainārs Igaveņš ha chiuso secondo di classe nell'evento lettone la scorsa stagione con il figlio Ralfs alla guida.

*Dopo essersi piazzato quinto al suo debutto ERC2 nel suo evento di casa in Polonia, Michał Pryczek è pronto per il suo primo Rally Liepāja con la Impreza del Subaru Historic Rally Team che condivide con il padre e co-pilota Jacek.

*Martin Rada è tornato in Abarth Rally Cup e combatterà contro il vincitore del primo round Dariusz Poloński per la vittoria. I piloti dell'Abarth 124 Rally sono anche eleggibili per i punti ERC2.

*Oscar Solberg fa il suo debutto nell'ERC Junior in Lettonia con una Ford Fiesta Rally3 gommata Pirelli della M-Sport Polonia, dopo che il cugino e star del campionato del mondo Oliver Solberg è intervenuto consegnando essenzialmente i 100.000 euro che ha guadagnato vincendo l'ERC1 Junior nel 2020. Il campione in carica ERC3/ERC3 Junior Ken Torn sarà un avversario tosto in un evento che conosce bene da due precedenti partecipazioni.

*Altri due esemplari della Fiesta Rally3 costruita a Cracovia sono iscritti al Rally Liepāja per Zoltán László - padre del concorrente ERC3 Junior Martin - e Igor Widłak.

*Sami Pajari (Ford Fiesta Rally4) è il pilota da battere in ERC3 e ERC3 Junior dopo la sua doppia vittoria in Polonia. Pep Bassas (Peugeot 208 Rally4) e Łukasz Lewandowski (Opel Corsa Rally4) del Rallye Team Spain sono in lizza per l'ERC3, mentre l'ERC3 Junior presenta 13 giovani talenti che utilizzano tutti pneumatici Pirelli.

*Il rumeno Norbert Maior e il tedesco Nick Loof hanno affiancato Pajari sul podio della Polonia ERC3 Junior, mentre Kaspar Kasari (Estonia) e il ceco Daniel Polášek di OT Racing si sono piazzati bene.

*Mārtiņš Sesks è il campione 2018 ERC3/ERC3 Junior e torna alla competizione europea per il suo evento di casa prima della ripresa della sua stagione WRC Junior in Estonia il mese prossimo.

*La coppia delle Renault Clio Rally4, Jean-Baptiste Franceschi (Francia) e Ola Jr Nore (Norvegia), sono stati veloci ma privi di fortuna in Polonia, dove si sono ritirati anche la promessa austriaca Nikolai Landa e Alejandro Cachón (Rallye Team Spain). L'ungherese Martin László era in lotta per il podio quando è stato costretto a ritirarsi nella penultima PS con un braccio dello sterzo anteriore destro rotto.

*Amaury Molle si è ripreso dalla frustrazione iniziale finendo sesto in ERC3 Junior.

*Joosep Ralf Nõgene si sta preparando per il suo debutto ERC3 Junior al Rally Liepāja. Il diciottenne estone è il più giovane pilota tra i corridori iscritti all'ERC e ha iniziato a competere la scorsa stagione dopo una carriera nei crosskart.

*L'argentino Paulo Soria è in testa al Clio Trophy by Toksport WRT, la nuova serie per la Renault Clio Rally5 con pneumatici MICHELIN. La coppia francese Ghjuvanni Rossi e Bastien Bergounhe ha completato il podio della Clio in Polonia, dove erano in azione anche Andrea Mabellini (Italia) e il turco Yigit Timur, anche se sfortunati a causa rispettivamente di danni agli pneumatici e di un incidente.

INTERVISTA ERC CON NIKOLAY GRYAZIN
Due volte vincitore del Rally Liepāja, il 23enne ex campione ERC1 Junior ha quello che serve per puntare ad una terza vittoria ERC in Lettonia, questa volta con Volkswagen Polo GTI R5 della Movisport. Ecco le sue parole prima dell’evento.

Come due volte vincitore del Rally Liepāja cosa serve per avere successo in questo evento?
“Ho iniziato la mia carriera in Lettonia, quindi ho una buona conoscenza del tipo di sterrato che c’è lì, delle strade e anche esperienza su diverse auto. Ma non sono l’unico ad averla, quindi dovrò dimostrare il mio valore e lottare in quello che è un evento straordinario”.

Per un pilota nuovo al Rally Liepāja, come descriveresti l’evento, la sfida che si affronta e la natura delle PS?
“Sono veloci e bisogna essere pronti a non alzare il pedale nelle curve cieche sui dossi, perché la terra è abbastanza morbida e si può davvero andare a tavoletta. Devi fidarti della macchina ma devi essere coraggioso e spingere in curva con una velocità molto elevata. Pensi che questa non ti consenta di andare a forte, ma la terra lettone ti aiuta a rimanere sulla strada”.

Quali sono le cose migliori e peggiori del Rally Liepāja?
“Direi che la cosa peggiore è la PS di Talsi dove mi sono schiantato l’anno scorso e anche nel 2017, in uno degli altri rally a cui partecipavo che aveva le stesse prove. Sono finito fuori nella stessa curva ma in direzione opposta. Spero che quest’anno passerò questa curva indenne! Le cose migliori sono la spiaggia, quando il tempo è bello, e le strade veloci. Le persone sono anche molto gentili in Lettonia ed è davvero facile parlare con loro. Penso che l’organizzazione sia la migliore”.

Quanto è stato frustrante il tuo ritiro in Polonia e quanto ci tieni alla rivincita in Lettonia?
“La frustrazione è stata abbastanza grande, come si può vedere su YouTube ero davvero arrabbiato. Quando stai facendo il tuo lavoro in modo corretto e qualcosa va storto di sicuro scoccia, ma non incolpo mai nessuno, succede nella vita ed è una sorta di esperienza. Eravamo lì per vincere, abbiamo fatto alcuni tempi veloci e questo ci renderà più forti. Sicuramente sto cercando la rivincita in Lettonia, quando spero di lottare con gli altri piloti veloci. Sono davvero eccitato perché mi sento bene in macchina, quindi vediamo come va”.

Qual è la tua strategia per questo evento e cosa credi di poter ottenere?
“Cercherò di lottare per la vittoria e sicuramente cercherò di gestire tutto per cercare di guidare fino al traguardo in sicurezza e non rischiare troppo. Ma abbiamo bisogno di lottare all’inizio per un buon risultato e dopo cercheremo di gestire la velocità. È bello spingere tutto il tempo ma dobbiamo comunque essere intelligenti”.

COME SEGUIRE LA GARA
In TV e online:
Ci sarà una copertura dal vivo, anche dalla telecamera aerea dell'ERC, oltre al commento e all'analisi degli esperti Julian Porter e Chris Rawes, su Facebook e YouTube:
Conferenza stampa pre-evento/selezione delle posizioni di partenza: 19h45, giovedì 1 luglio su Facebook e YouTube
SS1: SC Grupa/Euorvia (Mundingciems), dalle 12h00, venerdì 2 luglio su Facebook e YouTube
SS5: Sixt rent a car (Laidze), dalle 15h40, venerdì 2 luglio su Facebook e YouTube
SS7: Neste 1 (Paplaka), dalle 09h00, sabato 3 luglio su Facebook e YouTube
SS12: Liepāja 2 (Vecspils), dalle 15h25, sabato 3 luglio su Facebook e YouTube
Gli highlights giornalieri saranno mostrati su Eurosport ed Eurosport Player. Il wrap-up di venerdì è previsto per la trasmissione alle 23h15 con l'azione di sabato in onda alle 22h30. Diversi video saranno pubblicati su FIAERC.com e YouTube prima, durante e dopo il rally. Lo show della rivista ERC All Access sarà trasmesso su Eurosport alle 21h50 CET il 6 luglio, mentre il programma esteso Rally Review è distribuito alle emittenti globali.
Video, notizie aggiornate e cronometraggio in diretta: Disponibile su FIAERC.com
Radio ERC: In diretta dalla fine delle tappe. Disponibile su FIAERC.com o scaricando l'App ufficiale dell'ERC.
Social media: Segui l'ERC su Facebook, Instagram, Twitter.

Top5:
1: il Rally Liepaja fu corso per la prima volta nel 2013 con vittoria di Jari Ketomaa/Kaj Lindström su Ford Fiesta RRC. Fu anche l'unico anno con arrivo a Ventspils.
2: Negli ultimi anni il rally è stato parte del Festival of Speed Kurzeme, con gare sul canale Tirdzniecibas ed altre attrazioni motoristiche.
3: Craig Breen ed Esapekka Lappi hanno vinto in Lettonia e ora corrono nel World Rally Championship.
4: Oliver Solberg nel 2019 è diventato il più giovane vincitore a 17 anni, 8 mesi e 3 giorni.
5: Liepaja può vantare trasporti via aereo, mare e terra oltre alla capitale Riga. Il sindaco Uldis Sesks è papà di Martinš Sesks, Campione 2018 FIA ERC3 e ERC3 Junior.
ERC
Problemi di fondi per Llarena
UN' ORA FA
The post Anteprima ERC: Rally Liepaja appeared first on FIA ERC | European Rally Championship.
ERC
Gryazin brilla sulla pista di rallycross che apre il Rally Hungary
UN' ORA FA
ERC
ERC Rally Hungary: il programma di sabato
UN' ORA FA