Alexey Arnautov ha confermato che lui e Alexey Lukyanuk stanno bene e sono pronti a partire di nuovo dopo l'incidente sulla PS3 del 55° Rally delle Azzorre.
L'asso russo stava lottando per recuperare il tempo perso a causa di un pneumatico danneggiato sulla PS1 quando ha rischiato grosso sulla Lagoa de São Brás a bordo della sua Citroën C3 Rally2.

"Eravamo all'inizio della PS - ha detto il navigatore del Saintéloc Junior Team al servizio di mezzogiorno a Ponta Delgada - C'era una curva a destra e siamo stati leggermente più veloci del necessario. La macchina non si è capottata, ma ci sono stati alcuni testacoda, rischiando di farlo! Ma grazie a Dio non c'è stato nessun ribaltamento. Abbiamo solo colpito una sponda della banchina, stiamo bene e siamo pronti a ripartire".

"È stato forse un piccolo errore, mio o di Alexey, non ne ho idea. C'è qualche danno e speriamo che non sia grave, e che la squadra se la caverà, ma comunque abbiamo fatto un buon tempo".

Riguardo alla gomma danneggiata nella PS1, Arnautov ha spiegato cosa è successo. "C'era una roccia proprio nella traiettoria e purtroppo non è stata una foratura lenta, è finita a terra subito e abbiamo dovuto fermarci e cambiarla. Speriamo di non aver perso troppo tempo. Era la gomma anteriore sinistra ed eravamo vicini alla fine della PS".

"Eravamo felici del tempo nella PS2, non ci piacciono affatto le condizioni come potete immaginare, speravamo in meno nebbia e pioggia, ma la terza PS era completamente così".

Dopo tre prove Lukyanuk e Arnautov sono ottavi in classifica generale, ad 1'45"dai leader Ricardo Moura/António Costa.

Cliccate quiper vedere il video dell'incidente.
ERC
Scattolin diventa team manager e vince il titolo
IERI A 06:29
The post Arnautov: “Stiamo bene e continueremo a lottare” appeared first on FIA ERC | European Rally Championship.
ERC
Nuovo look per la Vogel in Ungheria
13/10/2021 A 16:05
ERC
Guerra sospende momentaneamente l’avventura nell’ERC
13/10/2021 A 10:03