Ecco alcuni punti salienti del 55th Azores Rallye, quinto round del FIA European Rally Championship.
*Andreas Mikkelsen non potrebbe essere più felice in vista del suo ritorno al Rally delle Azzorre per la prima volta dopo la sua vittoriosa uscita nel 2012. Egli descrive l'evento come "uno dei miei rally preferiti in assoluto nel mondo" e guida la classifica del FIA ERC dopo quattro turni. Alla guida di una Škoda Fabia Rally2 Evo, il pilota della Toksport WRT ha chiamato il co-pilota britannico Elliott Edmondson per navigarlo attraverso queste tappe spettacolari.

*L'ascesa di Mikkelsen in cima alla classifica dell'ERC è stata facilitata quando Alexey Lukyanuk (Citroen C3 Rally2) non ha corso in Repubblica Ceca a seguito di un incidente durante un test. Una ripetizione della sua vittoria del 2018 riaccenderà le ambizioni di titolo del russo del Saintéloc Junior Team, attualmente 30 punti dietro Mikkelsen.

*Miko Marczyk del team ORLEN, Campione polacco del 2019, fa il suo debutto alle Azzorre da secondo in classifica a 19 punti da Mikkelsen, ma con solo due di margine su Efrén Llarena (Rallye Team Spain), che due anni fa ha fatto una doppietta in ERC3/ERC Junior in Portogallo.

*Norbert Herczig (Škoda Rally Team Hungaria) è quinto in classifica, ma a pari punti con Lukyanuk e continua a mostrare una forma impressionante con la sua Fabia Rally2 Evo, auto scelta pure dall'esordiente dell'evento, Nil Solans (Rallye Team Spain), campione spagnolo Terra della scorsa stagione.

*Erik Cais può contare sull'esperienza delle Azzorre acquisita dal suo debutto nel 2019, anche se il ceco ha visitato São Miguel lo scorso settembre avendo già prenotato i suoi biglietti aerei prima della cancellazione del rally a causa della pandemia di COVID-19. Il 22enne era a tiro della sua prima vittoria ERC, ma è andato KO nell'ultima PS del Barum Czech Rally Zlín. Il ragazzo dello Yacco ACCR Team ora optrà riscattarsi a bordo della sua Ford Fiesta Rally2.

*Dani Sordo è stato reclutato dal Team MRF Tyres per il suo programma di sviluppo di pneumatici, al quale hanno contribuito anche Jari Huttunen e l'ex vincitore delle Azzorre Craig Breen nel 2021. Anche se Sordo e il Team MRF Tyres sono nuovi qui, Cándido Carrera ha co-pilotato José Antonio Suárez nell'evento nel 2011 e nel 2017, mentre Breen ha ottenuto un podio per il Team MRF Tyres nell'ultimo round su terra dell'ERC, il Rally Liepaja di luglio.

*Yoann Bonato (CHL Sport Auto Citroën) e Umberto Scandola (Hyundai Rally Team Italia) si apprestano a correre le PS delle Azzorre per la prima volta, ma conoscono già questo tipo di sfida.

*L'idolo locale Ricardo Moura è un 10 volte campione delle Azzorre e ha ottenuto una memorabile vittoria al Rally nel 2016. Luis Rego è un altro velocissimo pilota locale che punta alla vetta, mentre il loro collega isolano, Rafael Botelho, fa il suo debutto nell'ERC 18 mesi più tardi di quanto originariamente previsto dopo la cancellazione dell'anno scorso.

*Bruno Amaral, Aloísio Monteiro, Ruben Rodrigues e il talento emergente Pedro Antunes (ex ERC3 Junior e al debutto con una Rally2), sono gli altri portoghesi al via.

*Rachele Somaschini, uno dei quattro membri della ERC-MICHELIN Talent Factory in azione, ha descritto il suo debutto alle Azzorre come un "sogno che diventa realtà". Oltre a poter fare esperienza al volante della sua Citroën C3 Rally2, la milanese userà l'evento per promuovere #CorrerePerUnRespiro, iniziativa sulla fibrosi cistica da cui è affetta.

*Daniel Dymurski, che ha co-pilotato Lukasz Habaj nel successo delle Azzorre nel 2019, torna a far coppia con il collega polacco Igor Widlak su una Ford Fiesta Rally3.

*Dopo aver preso punti al suo debutto nell'ERC all'ORLEN 77th Rally Poland, Adrian Chwietczuk fa la sua seconda uscita nel FIA European Rally Championship. Pr lui le Azzorre sono nuove, ma non per il suo co-pilota Jarek Baran, partner di Kajetan Kajetanowicz in quattro precedenti a Ponta Delgada, centrando due podi.

*Luis Vilariño ha ottenuto una top-15 nella sua ultima apparizione ERC in Repubblica Ceca e cercherà di ripartire da lì per le Azzorre, che vede per la prima volta.

*Dopo aver raggiunto il successo nel Campionato del Mondo Rally, Benito Guerra fa il suo debutto nell'ERC al Rally delle Azzorre: il messicano gareggerà su una Škoda Fabia Rally2 Evo.

*Lo schieramento ERC2 presenta quattro piloti con vetture Rally2 Kit, Victor Cartier (Toyota Yaris Rally2 Kit), più Dmitry Feofanov e la coppia di Suzuki Motor Ibérica, Javier Pardo e Joan Vinyes, che guideranno tutti la Suzuki Swift Rally2 Kit.

*Pep Bassas (Peugeot 208 Rally4) combatterà contro i piloti della Renault Clio Rally4, Jean-Baptise Franceschi e Ola Jr Nore, per il vertice dell'ERC3. Nessuno di questi tre ha mai gareggiato alle Azzorre prima d'ora, partendo tutti alla pari.
ERC
Rachele Somaschini felice dell’esordio alle Azzorre
2 ORE FA
The post Azzorre: punti salienti appeared first on FIA ERC | European Rally Championship.
ERC
Widlak ringrazia Dymurski per il traguardo delle Azzorre
2 ORE FA
ERC
Guerra dalla TV alla ‘vera’ Sete Cidades
UN GIORNO FA