Craig Breen, cinque volte vincitore del FIA European Rally Championship […]
Craig Breen, cinque volte vincitore del FIA European Rally Championship prima di passare al WRC, parteciperà al prossimo ORLEN 77° Rally Polonia e Rally Liepāja col Team MRF Tyres su una Hyundai i20 R5.

Anche se il suo ruolo è principalmente quello di contribuire con la sua esperienza e competenza al programma di sviluppo delle gomme MRF, Breen ribadisce che non è presente solo per raccogliere dati.

"Puntiamo al miglior risultato possibile e, naturalmente, il nostro obiettivo è quello di migliorare sempre di più", ha detto Breen, che sarà co-pilotato da Paul Nagle. "Stiamo sicuramente puntando al podio. Ma, come l'anno scorso, è una fase di apprendimento per MRF Tyres e lo sviluppo continua. La cosa più importante per me è dare ai ragazzi e alle ragazze di MRF più informazioni, più dati in modo che possano continuare a migliorare. Ovviamente se possiamo ottenere un buon risultato, allora tutto aiuta, ma è interessante il ruolo di sviluppo, è completamente diverso da qualsiasi cosa abbia fatto prima. Mi piacciono i test, è bello dare il mio contributo per vedere come il tutto progredisce ed è chiaro che ci sono stati grandi progressi durante l'anno scorso".

Breen ha fatto il suo debutto al Rally di Polonia nell'evento ERC del 2013, che fu influenzato dalla pioggia. Ha anche partecipato all'evento quando era parte del Mondiale.

"E' un evento che ho fatto un paio di volte prima, ma il percorso di quest'anno in realtà è diverso. Ovviamente il meteo è difficile lì ogni volta e il profilo delle strade può cambiare drasticamente in base ad esso. Ma, tutto sommato, è un bel rally su strade molto veloci ed è divertente devo dire".

Tutti i piloti prioritari dell'ERC che partecipano all'ORLEN 77° Rally Polonia sono autorizzati a prendere parte alla fase di qualificazione questo venerdì, con i 15 più veloci che si guadagnano il diritto di scegliere il loro ordine di partenza per la prima tappa e potenzialmente selezionare la posizione stradale più vantaggiosa possibile.

"Come sempre [la posizione di partenza] è importante, ma è difficile sapere quanto spazio libero ci sarà, a seconda di come il meteo è stato nelle ultime due settimane si vedrà quanto morbida o dura sia la strada. Se la terra è dura con fango in cima, ci sarà ovviamente un effetto di pulizia della strada abbastanza grande. Le qualifiche saranno importanti ed è passato un po' di tempo da quando ne ho fatta una perché il format è ovviamente diverso nel campionato europeo rispetto al campionato del mondo".

"La polvere può anche essere un fattore, ma dipende dal tipo di PS. Se non sono nella foresta e all'aperto, non dovrebbe essere un grosso problema, ma si possono trovare alcuni posti polverosi se è asciutto. Io cercherei di partire il più indietro possibile, questa sarà la cosa fondamentale".

Il 100° anniversario del Rally di Polonia è la prima uscita su terra di Breen in una vettura Rally2 dal Rally Liepāja nell'agosto 2020. Il suo ultimo evento su questo fondo è stato il Rally Estonia il mese successivo.
ERC
Campedelli positivo al Rally Hungary
11 ORE FA
The post Doppia missione per Breen nell’ERC appeared first on FIA ERC | European Rally Championship.
ERC
Clio Trophy by Toksport WRT: Mabellini conquista l’ambito premio
15 ORE FA
ERC
Polonski si aggiudica l’ERC Abarth Rally Cup in Ungheria
21 ORE FA