Il FIA World Rally Championship questo weekend affronta l'Arctic Rally Finland Powered by CapitalBox; su FIAERC.it ricordiamo quali sono state le gare invernali del FIA European Rally Championship dal 2004.
Nella terza parte riviviamo i momenti più belli di Internationale Jänner Rallye e Rally Liepāja.

Ecco Alexey:Lukyanuk (nella foto) al primo Rally Liepāja del 2013 era all'esordio e occupava il quarto posto quando un problema al motore nell'ultima PS non lo costrinse a fermarsi. Fu premiato con il Colin McRae ERC Flat Out Trophy.

Grande Breen:il primo podio dell'irlandese arrivò proprio al Rally Liepāja 2013 (secondo assoluto), mentre due anni dopo centrò il primo di tre successi stagionali.

Re Kubica:nel 2014 all'Internationale Jänner Rallye, Robert Kubica era dietro a Václav Pech per 11"8, ma completò l'ultima prova con 31"7 di vantaggio sul ceco, che quindi si arrese per 19"9.

Kopecký all'ultimo respiro:l'Internationale Jänner Rallye 2013 fu il primo della nuova era del promoter Eurosport Events per l'ERC. Jan Kopecký recuperò all'ultima PS ben 10"6 a Bryan Bouffier, che si arrese per 0"5.

Nasce l'ERC Junior:il Rally Liepāja 2014 fu il primo del FIA ERC Junior Championship e Jan Černý ebbe la meglio di 14 rivali (fra cui Andrea Crugnola, Marijan Griebel e Chris Ingram) centrando il primo successo.
ERC
Ecco i documenti per il 55th Azores Rallye
14 ORE FA
The post I rally invernali dell’ERC: parte 3 appeared first on FIA ERC | European Rally Championship.
ERC
Una differenza per la PS di Zlin
14 ORE FA
ERC
Scandola pensa già a Zlín
UN GIORNO FA