La nuova Clio Rally4 di Renault è pronta per essere utilizzata nel FIA European Rally Championship, dopo la sua omologazione avvenuta ieri da parte dell'organo di governo mondiale del motorsport.
Questo passo significativo, che deve essere completato per garantire che una vettura sia conforme ai regolamenti della sua categoria specifica, apre la strada alle prime consegne e al debutto dell'ultima vettura progettata dal reparto corse clienti di Renault.

Secondo i francesi, la Clio Rally4 è "risolutamente concentrata sulle prestazioni" ed è "il risultato delle conoscenze di Viry-Châtillon e Dieppe e ha anche beneficiato della competenza di piloti esperti, tra cui Stéphane Sarrazin, Bryan Bouffier, Jean-Sébastien Vigion e Manu Guigou".

Dopo diversi mesi e più di 5.000 chilometri di test di sviluppo, la Clio Rally4 ha fatto la sua prima apparizione pubblica come auto 0 al Rally di Monte-Carlo nel mese di gennaio, quando era in equipaggio con l'ex leader ERC3 Florian Bernardi e Victor Bellotto.

Basata sulla Clio Rally5, di cui Renault dichiara che "prende la carrozzeria, gli elementi di sicurezza che rispondono alle norme più recenti, i pedali, il piantone dello sterzo e il sottotelaio, la Clio Rally4 è progettata per diventare il nuovo riferimento nella sua categoria.

"Per raggiungere questo obiettivo, il reparto corse clienti di Renault ha prestato particolare attenzione a tutti gli aspetti delle prestazioni. Il motore 4 cilindri, 1330cc TCe 16 valvole è stato ampiamente rielaborato con lo sviluppo di un nuovo turbo, nuovi pistoni, nuovo albero a camme e nuove bielle".

"Sempre accoppiato a un cambio SADEV, il blocco ha anche ricevuto un'attenzione specifica per quanto riguarda la sua gamma di coppia e la potenza, pur avendo già anticipato la futura introduzione di un limitatore nel regolamento tecnico FIA Rally4".

"Anche altri componenti meccanici sono stati oggetto di un miglioramento delle prestazioni e dell'affidabilità. La Clio Rally4 è dotata di freni PFC e di ammortizzatori regolabili BOS Suspension, che sono all'avanguardia delle ultime tecnologie".

Benoît Nogier, direttore commerciale di Renault, ha detto: "Questa omologazione premia l'incredibile lavoro che i nostri team hanno svolto nella progettazione e nello sviluppo della Clio Rally4. Siamo molto orgogliosi del nostro ultimo prodotto. Questa vettura è stata studiata senza compromessi in termini di prestazioni, sicurezza e divertimento su tutte le superfici. La Clio Rally4 ha un obiettivo: diventare il nuovo punto di riferimento della sua categoria. Risponde perfettamente alle specifiche che ci siamo imposti, come è stato confermato sulle difficili PS del Monte Carlo. La nostra prossima pietra miliare sono le prime consegne ai clienti, e il debutto competitivo questa primavera. Stiamo già lavorando su alcuni progetti emozionanti che non vediamo l'ora di svelarvi".

Il vincitore dell'inaugurale Clio Trophy by Toksport WRT otterrà un premio di tre eventi del FIA ERC nel 2022 su una Renault Clio Rally4.

Maggiori informazioni sulla Clio Rally4 sono disponibili all'indirizzo rst-parts.dpt@renault.com.
ERC
Marczyk è ancora Campione in Polonia
10 ORE FA
The post La nuova Renault Clio Rally4 pronta per l’ERC appeared first on FIA ERC | European Rally Championship.
ERC
Cais a podio nel Mondiale, Mikkelsen Campione WRC2
11 ORE FA
ERC
Mabellini prova la Clio Rally4
IERI A 07:00