Rachele Somaschini inizia la stagione sportiva 2021 intraprendendo una nuova sfida che la vede impegnata nella velocità su ghiaccio del Campionato Ice Challenge, serie nazionale dedicata alla specialità.

Dopo un debutto esplorativo nell’appuntamento di apertura, svoltosi in un doppio round sul tracciato tecnico del ghiacciodromo di Livigno (SO) il 9 e 10 gennaio, la pilota lombarda ha ritenuto l’esperienza decisamente formativa e ha così deciso di disputare anche le prossime due gare che completano il calendario della serie, in programma a Pragelato (TO) il 24 gennaio e il 14 febbraio prossimi.

Un buon bilancio per il debutto su ghiaccio di Rachele, alla guida della Citroen C3 R5 di RS Team, preparata da Sportec Engineering, che l’ha portata a chiudere la due giorni livignasca in 23^ posizione nel Campionato Ice Challenge, su 45 piloti nella classifica “autovetture”, grazie a prestazioni competitive rispetto ad avversari di pluriennale esperienza su questo tipo di fondo.

“E’ sempre bello buttarsi in nuove avventure – dichiara Rachele Somaschini - una competizione del tutto nuova per me con tanti specialisti con cui confrontarsi. Alla fine per imparare si deve pur cominciare da qualcosa. Devo dire che, seppur con qualche difficoltà iniziale, mi sono trovata piuttosto rapidamente a mio agio con questo tipo di guida. Sicuramente va affinata molto per renderla più performante rispetto al cronometro, ma è divertentissima e aiuta a sviluppare il controllo e la reattività con le dinamiche inconsuete della vettura. Sto coltivando il grande sogno di poter essere al via dell’Arctic Rally Finland, il secondo round del Campionato del Mondo Rally 2021, organizzato per la prima volta in Lapponia, e sto lavorando sodo per cercare di realizzarlo. Quindi vedo la partecipazione all’Ice Challenge come un ottimo allenamento mentre sono ancora concentrata nella ricerca sponsor per definire il programma 2021. E se mai l’Arctic diventasse possibile, voglio farmi trovare pronta ad affrontarlo.”

Appuntamento quindi a Pragelato per la terza gara dell’Ice Challenge, in programma il prossimo 24 gennaio. Nel frattempo si lavora per definire una stagione 2021 che si prospetta intensa, sia sul fronte sportivo che su quello riguardante l’impegno legato alla sensibilizzazione e alla raccolta fondi per la ricerca sulla fibrosi cistica, con cui Rachele combatte dalla nascita. Considerate le incertezze legate alla pandemia che ancora condizionano questa prima fase del 2021, il focus degli sforzi si concentrerà su programmi il più possibile concretizzabili, sebbene nessuno al momento possa fornire garanzie in tal senso. Conferme e ufficializzazioni potranno definirsi solo nel corso delle prossime settimane.

ERC
I piloti ERC in azione all’Arctic
IERI A 14:14

The post La Somaschini dall’ERC3 Junior al ghiaccio appeared first on FIA ERC | European Rally Championship.

ERC
Un premio speciale per Rachele Somaschini
IERI A 14:14
ERC
Barum Czech Rally Zlin, si lavora per una grande edizione 2021
25/02/2021 A 16:57