La Suzuki Motor Ibérica conferma l'impegno nei rally e nel 2021 debutterà nel FIA European Rally Championship.
La Swift R4lly S costruita anche con il kit Rally2 sarà in azione in Classe ERC2 con al volante gli esperti Joan Vinyes e Jordi Mercader, mentre una seconda vettura verrà riservata a Javier Pardo ed Adrián Pérez.

Juan López Frade, Presidente di Suzuki Motor Ibérica: “Non è stato semplice preparare il programma di quest'anno, vista la pandemia ancora in corsa, ma con il team ufficiale saremo al via dell'ERC2 e vediamo come andrà. Inoltre abbiamo avuto domande per il kit Suzuki Swift Rally2, quindi sarà bello vedere le nostre macchine in azione”.

La Suzuki ripresenta Vinyes
Vinyes, 51enne, è pilota Suzuki dal 2010, anno in cui utilizzò la Swift S1600 prima di passare alla versione R+ nel 2017. L'ultima volta che aveva corso nell'ERC era stato al Rally Islas Canarias 2013 in Classe ERC 2WD Cup.

Pardo arriva dall'ERC Junior Experience
Pardo, 24 anni, nel 2020 ha dovuto rinunciare all'ERC3 Junior Championship causa COVID-19 che gli ha creato problemi di budget, ma ora c'è.

Gran varietà
In ERC2 la Suzuki Swift R4lly S diventa un altro marchio assieme a Mitsubishi Lancer, Subaru Impreza, Porsche 997 GT3, Alpine A110 RGT e Abarth 124 Rally.

Grande impegno in stagione
La Suzuki Motor Ibérica sarà impegnata non solo nell'ERC, ma anche in Swift Cup tra Spagna e Portogallo, campionato spagnolo e Alternative Energies con la Suzuki ACross. Un test per l'ERC con la Swift R4lly S sarà svolto a febbraio prima del via della stagione.
The post Suzuki Motor Iberica in ERC2 con la Swift R4lly S appeared first on FIA ERC | European Rally Championship.
ERC
Torn porta la debutto la nuova Fiesta Rally3
4 ORE FA
ERC
Ecco la nuova struttura piramidale dei rally
14 ORE FA
ERC
Ecco la nuova Fiesta Rally3 di Torn
IERI A 09:50