È stata una stagione 2022 del FIA ETCR eTouring Car World Cup ottima per la Cupra EKS, che si avvia al gran finale con due dei suoi piloti in cima alla classifica, dato che Adrien Tambay è in testa e Mattias Ekström si trova a soli 14 punti dal suo compagno di squadra.
Ora non resta che l’appuntamento finale dell’ETCR 2022 al Sachsenring, un circuito situato nella regione della Sassonia in Germania. Come tutti gli autodromi che hanno ospitato un round dell’ETCR quest’anno, rappresenterà una dura sfida tecnica per il team, dato che il tracciato stretto e tortuoso di 3,671 km comprende un’insidiosa curva a destra in discesa soprannominata “La cascata”.
La Cupra EKS ha mantenuto un alto livello di competitività nella stagione 2022. Almeno due piloti del team sono saliti sul podio in tutti i weekend di gara e tutti ci sono riusciti almeno una volta. La Cupra e-Racer si è dimostrata un’auto veloce e affidabile, con prestazioni eccezionali su circuiti diversi e tecnici.
FIA ETCR
Il FIA ETCR sottolinea le sue iniziative CSR in sostegno del Giving Tuesday
16 ORE FA
Adrien Tambay e Mattias Ekström arrivano al Sachsening in prima e seconda posizione nella corsa al titolo, con Tambay che vuole il Mondiale nella sua prima stagione ETCR ed Ekström difenderlo.
“Sarà molto dura, ma continueremo a spingere in ogni gara”, ha dichiarato Tambay.

Credit Foto FIA ETCR

“Se affrontiamo l’ultimo appuntamento come i precedenti, cercando di massimizzare le prestazioni e ogni round, e mettendo a punto la vettura in qualifica, possiamo lottare per il campionato. La cosa migliore è vincere, ma se Mattias è forte, sarà difficile. Quindi, anche se l’obiettivo è vincere, cercheremo sempre di essere in vetta. Se lavoriamo insieme, possiamo riportare il titolo in Cupra”.
Tambay è stato incoronato Re del weekend una volta e Ekström due volte e i loro ritmi e risultati sono stati molto vicini per tutta la stagione.
“È sempre più difficile difendere il titolo che conquistarlo per la prima volta”, ha detto Ekström. “C’è molta più pressione dall’esterno e le tue stesse aspettative sono molto alte. Bisogna trovare un equilibrio e mantenere la calma”.

Credit Foto FIA ETCR

“Sono in corsa per il titolo, sicuramente, preferirei essere in testa al campionato in questo momento, ma non posso lamentarmi, visto che è Adrien ad essere primo. Condividiamo la stessa macchina, gli stessi ingegneri e meccanici, quindi è giusto così”.
Jordi Gené punterà a concludere la sua stagione in bellezza con la Cupra e-Racer. Quest’anno ha lottato duramente in ogni gara e il podio della DHL Super Final a Jarama è stato il suo miglior risultato della stagione.
“Ho molta esperienza, ma ovviamente non in tutti i circuiti”, ha detto Gené. “Lo so. L’anno scorso è stato Pau, dove ho fatto solo un paio di giri o mezza giornata in Formula 3 25 anni fa e dovevo imparare, mentre quest’anno sarà il Sachsenring. Ho un’esperienza di molti anni di corse, ma c’è sempre qualcosa da imparare nel motorsport”.

Credit Foto FIA ETCR

“Il mio approccio al finale di stagione è totalmente sulla concentrazione. Abbiamo avuto una lunga pausa e poi avremo un giorno di test, ma dobbiamo essere molto concentrati perché il Campionato Costruttori e Piloti sono aperti e credo che li meritiamo entrambi. Quindi, dobbiamo fare bene e stare lì con la testa per non commettere errori. E se lo faremo, sono sicuro che avremo i due titoli nelle nostre mani. Quindi, massima attenzione, massima concentrazione, e ancora una volta dobbiamo essere davanti!”.
Allo stesso modo, Tom Blomqvist punterà a concludere la stagione con la corona di King of the Weekend. È uno dei pochi piloti ad aver già corso sul circuito del Sachsenring, anche se più di 10 anni fa!

Credit Foto FIA ETCR

“Ho già corso al Sachsenring una volta, nel 2011 se non ricordo male! È un circuito molto veloce e scorrevole. Ho corso in Formula 3 e mi ricordo che era molto fisico. Penso che lo sarà meno con queste auto, ma ovviamente sarà difficile soprattutto per le gomme”.

Credit Foto FIA ETCR

Infine, il responsabile di Cupra Racing, Xavi Serra, ha espresso le sue considerazioni in vista del finale. “Andiamo al Sachsenring con l’obiettivo di vincere il titolo piloti per il secondo anno consecutivo!” ha detto.

Credit Foto FIA ETCR

“Adrien e Mattias hanno ottime possibilità, ma il livello è molto alto, tutti hanno molta esperienza e le gare di quest’anno sono state molto veloci e combattute. Ci aspetta un finale emozionante per la stagione 2022, e chiunque sarà incoronato campione piloti dell’ETCR quest’anno se lo meriterà”.
The post Cupra EKS punta al titolo piloti del FIA ETCR nel gran finale di stagione appeared first on FIA ETCR.
FIA ETCR
Azcona, dal FIA ETCR al titolo nel FIA WTCR
IERI ALLE 14:21
FIA ETCR
DISCOVERY SPORTS EVENTS illustra l’impegno per la sostenibilità del FIA ETCR nella COP27
27/11/2022 ALLE 04:49