I piloti di Hyundai Motorsport Thierry Neuville e Norbert Michelisz si scambieranno le auto per un evento speciale al Circuit Zolder durante il weekend della Race BE del FIA ETCR eTouring Car World Cup l’8-10 luglio.
La dimostrazione di sabato pomeriggio riunirà per la prima volta la Hyundai Veloster N ETCR e la Hyundai i20 N Rally1 – le attuali protagoniste del FIA ETCR e del WRC di Hyundai Motorsport – con il pilota belga e il vincitore del WTCR 2019 che faranno il loro debutto sulle rispettive auto.
Hyundai Motorsport ha abbracciato pienamente le sfide delle corse elettriche e ibride. Il team è stato uno dei primi a impegnarsi nell’ETCR ed è uno dei tre costruttori nella prima stagione dell’era Rally1 del WRC.
FIA ETCR
Aggiornamento sul calendario ETCR dopo il Consiglio Mondiale FIA
IERI A 06:15
Nonostante entrambe impieghino la tecnologia elettrica, le due vetture sono molto diverse. La Hyundai Veloster N ETCR, la prima auto da corsa completamente elettrica di Hyundai Motorsport, ha una potenza di picco di 500 kW (equivalenti a 670 CV), rispetto ai 100 kW (134 CV) del motore elettrico dell’auto ibrida Rally1, che si aggiunge a un motore a combustione interna da 380 CV che invia potenza a tutte e quattro le ruote. Il sistema ibrido offre inoltre all’auto un’autonomia massima di 20 km in modalità completamente elettrica, che viene utilizzata nel Parco Assistenza e nei tratti stradali designati, oltre a fornire un incremento delle prestazioni sulle PS.

Credit Foto FIA ETCR

La visita del FIA ETCR in Belgio per il suo quarto appuntamento stagionale è la prima di una serie di gare elettriche della FIA nel Paese, mentre la categoria ETCR continua a crescere dopo la sua prima stagione competitiva dal 2021. Per gli appassionati belgi, la visita di Neuville e della vettura Rally1 rappresenta un’anticipazione dell’appuntamento del WRC al Rally di Ypres in agosto, quando l’idolo locale e il co-pilota Martijn Wydaeghe punteranno a difendere la vittoria nel round di casa ottenuta nel 2021.
Xavier Gavory, Direttore del FIA ETCR
“L’elettrico e l’ibrido insieme rappresentano il 35,1% delle vendite di auto in Europa nel 2021 ed entrambe le tecnologie stanno svolgendo un ruolo verso un motorsport più sostenibile. L’iniziativa di Hyundai Motorsport di mostrare queste due tecnologie nella loro forma estrema di motorsport al quarto round della nostra serie è eccitante, soprattutto nel vedere i due piloti scambiarsi le auto nell’arena molto pubblica del nostro weekend di gara”.
Julien Moncet, vice team principal di Hyundai Motorsport
“L’energia elettrica nelle corse è un pilastro nuovo ma cruciale del nostro lavoro in Hyundai Motorsport, quindi mostrare insieme la Hyundai i20 N Rally1 e la Hyundai Veloster N ETCR è una grande opportunità. Sebbene entrambe abbiano almeno un elemento di energia elettrica al centro, le due auto hanno progetti molto diversi, non solo perché affrontano sfide totalmente differenti nelle competizioni, ma anche perché il modo in cui la tecnologia elettrica viene utilizzata in esse è applicata diversamente: la vettura Rally1 è ibrida, mentre quella ETCR è alimentata esclusivamente da energia elettrica. Sarà molto interessante ascoltare i commenti di Thierry e Norbi sulle rispettive macchine. La compresenza dei due progetti a propulsione elettrica prodotti da Hyundai Motorsport dimostra anche la gamma di competenze che stiamo sviluppando attraverso la conoscenza dei nostri progetti, che vengono condivisi con la più ampia rete di ricerca e sviluppo per contribuire allo sviluppo della prossima generazione di auto elettriche da strada per Hyundai”.

Credit Foto FIA ETCR

Thierry Neuville:
“Lo scambio di auto a Zolder dovrebbe essere molto divertente per me e Norbi come piloti, ma anche per gli spettatori del weekend FIA ETCR. Guidare auto di altre serie e discipline è sempre interessante e si può sempre imparare molto dai piloti. La Hyundai Veloster N ETCR dovrebbe essere molto interessante. Con una potenza di 500 kW, cinque volte superiore a quella dell’ibrido della mia Rally1, è molto potente, ma anche molto più pesante, quindi non vedo l’ora di scoprire come accelera e si comporta sul circuito. Naturalmente sarà anche divertente far salire Norbi sulla Rally1, proprio come è successo a me, ma per lui si tratterà di un salto in qualcosa di completamente diverso. Sarà bello portare qualcuno di nuovo nel ‘mio ufficio’ e vedere la sua reazione all’ultima generazione di auto WRC, mentre daremo spettacolo per i tifosi belgi”.

Credit Foto FIA ETCR

Norbert Michelisz:
“Sarà un’esperienza molto interessante guidare la Hyundai i20 N Rally1. Le vetture WRC sono sempre spettacolari e le nuove auto per il 2022 non fanno eccezione. Spero che Thierry possa darmi qualche consiglio per ottenere il meglio dalla vettura e che entrambi possiamo divertirci e dare spettacolo per tutti”. Correre nel FIA ETCR quest’anno è la mia prima stagione di gare con l’energia elettrica, quindi lo scambio di auto sarà la mia prima volta con un’auto ibrida del motorsport. Sarà molto interessante vedere come si sentirà con la spinta in più, soprattutto con un sistema ibrido all’orizzonte per le auto TCR nel prossimo futuro. Forse riuscirò a fare qualche test in più per avere un vantaggio! Thierry è un grande pilota, una star del WRC, ma ha già vinto nel TCR, quindi sono sicuro che si troverà subito a suo agio sulla Hyundai Veloster N ETCR. Non vedo l’ora di vedere cosa ne pensa della vettura”.
The post Uno scambio di macchine in Hyundai Motorsport per la FIA ETCR Race BE appeared first on FIA ETCR.
FIA ETCR
Martin punta alla vittoria in casa a Zolder
29/06/2022 A 12:04
FIA ETCR
Il FIA ETCR sostiene Racing Pride a Zolder
29/06/2022 A 06:34