Il Mondiale è in pausa, i piloti hanno iniziato le vacanze estive e ritorneranno in pista solo il 26 agosto per il weekend del GP di Belgio. E ora? Cosa succederà in queste settimane? Il tema più caldo è quello delle formazioni per la prossima stagione. Dunque, le scuderie si stanno muovendo per confermare i piloti o per trovarne di nuovi. Sebastian Vettel ha annunciato il ritiro prima dello scorso GP ed ha provocato un effetto domino. Infatti, Fernando Alonso ha firmato proprio con l’Aston Martin ed ha lasciato un posto vacante in Alpine. Il team francese ha quindi annunciato la promozione di Oscar Piastri ma il diretto interessato ha smentito su Twitter di aver firmato per il 2023.
In questo clima di grande fermento si è mossa anche la Williams che ha comunicato di aver prolungato il contratto di Alexander Albon per il 2023 e oltre. Si tratta quindi di un pluriennale ma non è ancora chiaro quante saranno le stagioni del thailandese con la scuderia britannica. Ad oggi la Williams è la peggiore nella classifica costruttori. Ha raccolto solo tre punti, tutti con Albon: un decimo posto in Australia e un nono in Florida. Albon si è dimostrato anche più affidabile essendosi ritirato una volta in meno del compagno Latifi.
GP Ungheria
Horner bacchetta Binotto: "Non avrei mai annunciato una doppietta..."
03/08/2022 ALLE 07:34
Nel comunicato ufficiale Alex Albon ha commentato la scelta di continuare con la Williams: “È davvero emozionante rimanere con la Williams Racing per il 2023 e non vedo l'ora di vedere cosa riusciremo a fare come squadra nel resto di questa stagione e nel prossimo anno. La squadra si sta impegnando al massimo per progredire e sono davvero motivato a continuare questo viaggio e a sviluppare ulteriormente le nostre conoscenze insieme”. Sulla stagione in corso ha aggiunto: “Quest'anno è stato un buon anno. Volevamo di più, questo è l'obiettivo e questo è il nostro obiettivo [punti e trofei]. È bello avere un po' di serenità per il futuro della mia carriera. Con la Williams abbiamo avuto un ottimo inizio di stagione. Mi sono trovato bene qui. Sono davvero felice per il futuro. Non ci preoccuperemo di nulla e ci concentreremo sul miglioramento della vettura”.

IL TWEET DI ALBON

Il pilota thailandese ha pensato bene di fare un tweet simpatico, che riprende quanto scritto da Piastri dopo l’annuncio dell’Alpine. Piastri aveva twittato: “Mi risulta che, senza il mio consenso, Alpine F1 abbia diffuso nel tardo pomeriggio un comunicato stampa in cui si afferma che guiderò per loro il prossimo anno. Questo è sbagliato e non ho firmato un contratto con Alpine per il 2023”.
Il tweet di Albon al contrario recita così: “Mi risulta che, con il mio consenso, Williams Racing abbia diffuso un comunicato stampa questo pomeriggio in cui si afferma che guiderò per loro il prossimo anno. Questo è corretto, ho firmato un contratto con la Williams per il 2023. Guiderò la Williams nei prossimi anni”.

Sainz: "Sarebbe potuta arrivare una doppietta Ferrari e invece..."

Formula 1
Alpine: "Piastri nostro pilota per il 2023". Ma lui: "Non è vero"
02/08/2022 ALLE 17:05
GP Portogallo
Pagelle: Leclerc-Gasly sugli scudi, ma il Maestro è Kimi
25/10/2020 ALLE 17:04