Spaventoso incidente alla partenza del Gran Premio del Bahrain di Formula 1, terzultima prova del Mondiale 2020. La Haas di Romain Grosjean, dopo essersi toccata con l'Alpha Tauri di Daniil Kvyat, è andata a sbattere contro le barriere, si è letteralmente spezzata in due e ha preso fuoco. Grosjean, che è riuscito miracolosamente a sfuggire alle fiamme e a salire a bordo della vettura dei soccorritori per prestarsi alle prime cure, ha rimediato per fortuna solo delle leggeri bruciature a mani e caviglie. La gara, naturalmente, è stata immediatamente interrotta.

Il team principal della Haas: "È stato spaventoso"

Bahrain Grand Prix
Hamilton critica Pirelli: "Nuove gomme 1 secondo più lente"
27/11/2020 ALLE 20:35
A rassicurare sulle condizioni di Grosjean arrivano anche le parole di Gunther Steiner, team principal della Hass, riportate dal profilo Twitter ufficiale della Formula 1: "Romain sta bene, non voglio fare valutazioni mediche ma presenta delle lievi ustioni a mani e caviglie. Ovviamente è scosso. Voglio ringraziare i soccorritori che sono stati molto rapidi e anche il personale della FIA che hanno svolto un ottimo lavoro. È stato spaventoso". Sempre secondo quanto comunicato dalla Haas, Grosjean è stato trasportato in via precauzionale in ospedale dove sarà sottoposto a ulteriori accertamenti per verificare le sue condizioni.

Grosjean, il terribile incidente spiegato in 80 secondi

Bahrain Grand Prix
GP Bahrain, Lewis Hamilton davanti a tutti. Male le Ferrari
27/11/2020 ALLE 17:07
Bahrain Grand Prix
Hamilton: “Mai pensato di lasciare la Mercedes"
26/11/2020 ALLE 19:44