Il Mondiale F1 2021 è incominciato ieri pomeriggio col GP del Bahrain 2021, prima tappa del campionato andata in scena sul circuito del Sakhir. L’appuntamento in Medio Oriente si è rivelato particolarmente appassionante e avvincente, Lewis Hamilton ha vinto al termine di un serratissimo duello con Max Verstappen. Valtteri Bottas ha completato il podio con l’altra Mercedes precedendo Lando Norris e la seconda Red Bull di Sergio Perez.
La stessa Red Bull ha realizzato il pit-stop più veloce della gara: 1.93 secondi con Verstappen. La scuderia austriaca aveva primeggiato in questa speciale classifica ufficiale nella passata stagione e ha incominciato col piede giusto. Doppietta per la scuderia austriaca grazie ai meccanici di Sergio Perez (2.00). Terza piazza per l’Alfa Romeo con Kimi Raikkonen (2.17). La Ferrari si piazza soltanto in ottava posizione con Charles Leclerc (2.45).
La F1 assegna il DHL Fastest Pit Stop Award, stilando una speciale classifica generale (si assegnano i punti come nella classifica piloti ovvero 25 al primo, 18 al secondo e via dicendo). Di seguito la graduatoria dei pit-stop del GP del Bahrain 2021.
Formula 1
Jean Todt: "Ferrari? Per vincere serve eccellenza a tutti i livelli"
UN GIORNO FA
CLASSIFICA PIT-STOP GP BAHRAIN F1 2021
1. Max Verstappen (Red Bull) 1.93
2. Sergio Perez (Red Bull) 2.00
3. Kimi Raikkonen (Alfa Romeo) 2.17
4. Nicholas Latifi (Williams) 2.23
5. Valtteri Bottas (Mercedes) 2.24
6. George Russell (Williams) 2.26
7. Lewis Hamilton (Mercedes) 2.42
8. Charles Leclerc (Ferrari) 2.45
9. Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo) 2.50
10. Fernando Alonso (Alpine) 2.51

Da Michael a Mick: 30 anni dopo un altro Schumacher debutta in F1

Formula 1
Binotto: "Cosa manca per il titolo? La mentalità dei tempi di Schumi"
IERI ALLE 13:06
Formula 1
Latifi lascerà la Williams a fine stagione. Ecco i possibili sostituti
IERI ALLE 14:48