Formula 1

Hamilton risponde a Ecclestone sul razzismo: "Che tristezza, parole da ignorante"

Condividi con
Copia
Condividi questo articolo

Bernie Ecclestone (l.) und Lewis Hamilton

Credit Foto Getty Images

DaOAsport
27/06/2020 A 10:42 | Aggiornato 27/06/2020 A 10:43

Dal nostro partner OAsport.it

L’argomento in questi giorni è tra i più trattati. Il problema del razzismo continua ad essere noto in tutto il mondo e va ad incidere anche sullo sport. Parole al veleno quelle di Bernie Ecclestone, ex direttore della F1, che ha parlato di "neri più razzisti dei bianchi" riferendosi chiaramente al campione del mondo in carica Lewis Hamilton.

È arrivata, su Instagram, la pronta risposta del britannico della Mercedes, partendo con “Dannazione, non so nemmeno da che parte cominciare". Poi il fenomeno nativo di Stevenage ha contrattaccato:

GP Styria

Ferrari sempre più a fondo: qualcuno salvi il Cavallino dall'abisso

DA 31 MINUTI
È molto triste e deludente leggere certe parole. Bernie è ormai fuori dalla F1, appartiene a una vecchia generazione, ma è proprio questo il problema. La mancanza di educazione e l’ignoranza dimostrano quanto siamo lontani dal creare una società più giusta. Continuerò a usare la mia voce per rappresentare coloro che non hanno la possibilità di parlare o che non hanno una chance nel nostro sport e nel mondo

Hamilton: “Penso a Silverstone e Monza senza pubblico e provo una sensazione di vuoto”

00:01:29

Formula 1

Vettel: "Leclerc non aveva alcuno spazio. Un vero peccato per la Ferrari"

DA 3 ORE
Formula 1

Leclerc: "Le scuse non bastano. Ho gettato il lavoro della Ferrari nel cestino"

DA 3 ORE
Contenuti correlati
Formula 1
Condividi con
Copia
Condividi questo articolo